Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

domenica 13 settembre 2020

I CIVICI O PRESUNTI TALI (per chi non sta nè a dx nè a sx)

 


Quindi per chi non starà nè a destra nè a sinistra, avrà a disposizione ben 5 candidati che tutti insieme porteranno a casa circa il 30% dei consensi. Ecco, quello che c'è da capire è se dare 'vigore' a queste forze politiche vale veramente la pena o meno e la risposta è: vale la pena. Intanto vorrei puntualizzare che 3 dei 5 candidati, rappresentano altri partiti, partendo dai 5 stelle, fino ai Verdi e ai Comunisti Italiani, poi c'è Brumana che da cosiddetto civico si è fatto sponsorizzare,  da Italia Viva di Renzi, Grande Nord di Boni e la Buona Destra, vero, partiti da prefisso telefonico, ma sempre partiti sono , che, in caso di buon risultato verranno a battere cassa... Ne rimane solo uno però, dal cognome legnanese più famoso, uno che ha chiesto aiuto al suo gruppo di candidati consiglieri e basta, che sta portando avanti una campagna elettorale moderata, con toni da gentleman, un medico con tanti difetti e molti pregi, mi sarebbe piaciuto farmi coinvolgere da Lui, ma sono stato un salame a non abbandonare a febbraio la barca dell'avvocato, considerando la stima che ha nei miei confronti (ma questa è una considerazione personale che lascia l'amaro in bocca, ma non mi toglierà lo smalto di continuare a fare la sentinella di persone che, presentandosi a Palazzo Malinverni cercheranno di farlo diventare 'roba loro'). Franco Colombo protagonista con me e altri 12 Consiglieri della dipartita 'politica' di Fratus e soci, ancor prima dell'arrivo della magistratura è quello che non ha accettato 'sirene' dei partiti, il Qui e ora del suo slogan, la dice lunga sul suo impegno per  vedere una Legnano in ordine... Si, un leghista che ha preso gli schiaffi dal suo partito, ma non avendo sete di potere, riesce meglio di tutti a guardare l'orizzonte, e a lui auguro di raggiungere un ottimo risultato, per poi metterlo a disposizione nel turno decisivo del 4 ottobre. 7 candidati per conquistare oro e argento, il bronzo non si assegna e anche le medaglie di legno potranno e dovranno divenire protagoniste nella decisione finale che vedranno Toia o Radice con la fascia tricolore...

Nessun commento:

Posta un commento