Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

sabato 1 agosto 2020

SARO' con FRANCO




























Sarà un post lungo, vi avviso, e non fatevi fregare dal titolo... Queste amministrative 2020 mi vedranno protagonista spettatore, vi suggerirò delle dritte e vi racconterò di retroscena, ma il mio nome purtroppo o per fortuna non ci sarà. Spiego. Anzi, prima di spiegare volevo ringraziare tutti coloro che hanno percorso un pezzo di strada con me verso il tentativo di far trionfare la legalità legnanese. Il primo da ringraziare è l'avvocato Brumana, si è impegnato a fondo per le battaglie che riguardano il fiume Olona e direi figura cruciale nel Comitato Legalità, purtroppo però dal punto di vista del leader di un gruppo, non ci ha capito molto sulle dinamiche di lavoro e così la lunga attesa ha mostrato i nervi scoperti, diciamo come gli amici durante una gita in barca di una settimana, dove i pregi e difetti non si possono nascondere, rimangono li belli evidenziati. Altre persone che devo ringraziare sono i coniugi Guarnieri, instancabili sognatori ma che ad un certo punto non hanno capito come me, che una maschera va tolta e se non c'è passione, non funziona mai, nè in amore, nè in politica e continuare a piegarsi al volere 'del capo' porta solo a frustrazioni e debacle finale. Grazie a Giuseppina, a Fiorella, a Germano ma anche a chi prima di me ha abbandonato la nave: Paolo, Olindo, Lorena, Rosalba, ma anche a Stefano che col suo gruppo sta facendo miracoli per rimanere attaccato alla scialuppa...  Grazie comunque a tutti quelli che ci hanno tentato di imbastire un fronte pieno di risorse... Per rimanere nel giro dei candidati a Consigliere comunale, solo Franco Colombo con la sua lista civica mi ha teso una mano, ma le dinamiche del suo gruppo hanno fatto si che la considerazione finale fosse: si ma il Berti è scomodo e io stesso ho ammesso la cosa, e senza insistere mi appresto a fornirgli il mio supporto perchè solo lui rimane un civico puro con una civica vera e coloro che non mi hanno voluto in gruppo, ne avranno da pentirsi, di una cosa sono certo: non sono un appestato e le attenzioni alla città che ho avuto in questi anni sono li, a parlare da sole.
Forza Franco Colombo quindi, continua con una campagna elettorale semplice dove diventare l'ago della bilancia diventa una questione di vita o di morte per la Città. Franco Colombo è un uomo semplice, estroverso e alle volte anche un po pirla, lo ammette lui stesso, ma ragazzi, se la politica non perde il filorosso dell'odio verbale, sarà una tragedia per tutti. Franco Colombo non vuole la Nuova Biblioteca al parco Falcone Borsellino, progetto da lui votato in giunta con Fratus, ci fa risparmiare 5 milioni di euro che andranno spesi meglio. Franco Colombo ha scelto collaboratori in lista semplici, credo abbiano tutti voglia di dimostrare che essere civici è bello, e meritano l'appoggio di tutti noi legnanesi attenti a quel che succede in città. Ed ora mi spingo più in la, se vorrà donerò il mio spazio per applicare la sua immagine nel mese di campagna elettorale ufficiale e sarà un piacere girare per la città con Lui fino a venerdi 18 settembre data in cui la campagna verrà chiusa. Franco Colombo dobbiamo portarlo a conquistare almeno il 10% per poter rappresentare i legnanesi di buona volontà. Mi propongo di inaugurare ufficiosamente con lui i giardini sparsi per la città, dedicandoli a persone che hanno fatto qualcosa di importante per lo sviluppo del borgo agricolo divenuto una delle più importanti realtà lombarde, idea gratis che impegna davvero l'integrazione di storia e futuro per il nostro territorio, avevo già scritto mesi fa un post proponendo ciò:

Se ci tenete alla vostra città, più legnanese di un Franco Colombo, non abbiamo a disposizione di meglio, anche lui protagonista della caduta degli dei con a capo Fratus, merita fiducia, tanta fiducia, forza ragazzi, c'è ancora tempo per conquistare la vetta !!


Nessun commento:

Posta un commento