Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

venerdì 1 febbraio 2019

ANDATE A CONFESSARVI




























I titoli sui giornali, li fa il titolista, stavolta però il lavoro è stato facile, ha riportato una frase detta dalla assessora alla Polizia Locale. Quando ho letto il titolo ho pensato subito ad uno scherzo di carnevale anticipato, ma a leggere quanto scritto sul giornale, pare proprio tutto vero. Legnano amministrata da Centinaio era a detta di Fratus e sodali un bronx, ora invece, usando una battuta letta su fb è diventata un piccolo Frat West dove si delinque, dove si truffa, dove lo spaccio è all'ordine del giorno... Vengono sciorinati un po di numeri per dimostrare quanto si lavori per la nostra sicurezza, parola che vuol dire tutto e molto niente, ma la realtà mi pare sia un'altra: le leggi non sono cambiate, gli uomini a disposizione sempre gli stessi, dire Abbiamo ripulito la città è come bestemmiare in chiesa, è raccontare frottole a piene mani è mentire sapendo di mentire ( frase che ho imparato dall'amico Lorenzo Vitali nel 2012 quando ascoltava gli interventi di Centinaio dal palco in piazza). Perciò, cara assessora, una bella confessione per le bugie raccontate ai legnanesi, andrebbe fatta ( non discuto i numeri e le persone che ci lavorano, contesto l'etica della comunicazione ). Legnano dal tramonto fino alla nuova alba è terra di nessuno, il tanto promesso 'terzo turno' della Polizia Locale non è arrivato ( e siamo a 20 mesi di mandato) e non arriverà mai, perchè come diceva un vecchio 'ghisa', " i vigil in vigil, minga poliziotti". Ma ci siamo già dimenticati delle 200 auto vandalizzate negli ultimi mesi? ma ci siamo dimenticati delle risse in cui rimangono ferite 5 persone da curare poi nell'ospedale cittadino "agratis" , ma ci siamo dimenticati di tutti i truffati, in particolar modo anziani che tutte le settimane ricevono la ripulita di oro e valori nella loro casa ? Ma ci siamo dimenticati che i campi abusivi dei rom li ha debellati dalla zona di san Paolo quel cattivone di Centinaio con la sua giunta, la quale lavorava con le stesse persone che ha a disposizione adesso la nostra  zelante assessora ? Ma ci siamo dimenticati che se esistono una marea di spacciatori, vuol dire che questa città è piena di DROGATI ?  Al prossimo Consiglio Comunale, porterò all'ordine del giorno il drug test obbligatorio per i Consiglieri, la giunta e per tutti i dirigenti anche delle municipalizzate, chi ha ruoli cruciali nella vita sociale, deve essere lucido sempre, e il test almeno ci potrà dare la garanzia che gli amministratori siano 'immacolati'. E siccome ricevo segnalazioni di persone che negli uffici pubblici fumano senza ritegno, proporrò anche gli allarmi da installare, che costano molto meno delle telecamere che nessuno guarda e che non trovano mai colpevoli per risarcire i danni fatti alla comunità... Ripulire la Città dalla malavita ok, ma anche dal malcostume, e soprattutto agire senza cantare troppe vittorie, questi articoli sui giornali, non sono nemmeno vittorie di Pirro, sono piccole grandi bugie per dire 'ci siamo', siamo sul pezzo... Nei confessionali , in genere non c'è mai una lunga fila, un bagno di onestà intellettuale, aiuta a vivere meglio...

Nessun commento:

Posta un commento