Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

sabato 10 novembre 2018

SCOMMETTIAMO CHE INDOVINO ??






















Oggi torniamo a parlare di biblioteca, si, mi ha stuzzicato l'articolo apparso  su La Prealpina in cui si annuncia per settimana prossima il nome dell'architetto vincitore... Tranquilli, ve lo dico io con una settimana di anticipo.














Seguendo un po l'iter degli eventi e degli articoli scritti sui giornali sia cartacei che online, mi viene da pensare che c'è un architetto a cui si fa riferimento 'per l'ispirazione' prima ad aprile e poi a ottobre, e questo signore risponde al nome di Andrea Maffei. Vi linko il documento prima di prendere del visionario da qualcuno...

















Andiamo quindi ad un articolo del 18 ottobre, poco più di 20 giorni fa: ancora Legnanonews mette in prima pagina un titolo che riguarda lo stesso architetto, e allora il dubbio viene, ma sarà solo una casualità...














E qui sotto vi linko l'articolo completo:

A voi il giudizio, titolo dedicato a Maffei  e ai suoi collaboratori e primo della lista. Altre considerazioni personali, in parte già citate dal Comitato Biblioteca si, sprechi no di cui faccio anche parte: dieci anni fa al concorso di idee per costruire le Biblio in quel luogo, si presentarono oltre 100 professionisti, questa volta solo 9, già questa non vi pare una cosa strana ? Altra cosa strana: quel concorso di 10 anni or sono, lo vinse lo studio Lombardini 22 di Milano, se gli architetti di quel gruppo, impugnassero la decisione ? In fondo si trattava di un bando della stessa cifra e nello stesso luogo, che senso ha fare bandi e poi mettere i risultati nel dimenticatoio ?  ( non nascondo il godimento nel caso in cui arrivassero proprio loro a scombinare le carte in tavola ed a impugnare la decisione presa dalla commissione preposta alla scelta di uno dei nove progettisti...). Ultimo dubbio, 'la commissione', formata da persone stimabilissime del Comune di Legnano, stimabili ma manca qualcosa dentro il gruppo, manca qualcuno che possa dare un parere senza essere parte interessata, queste persone sono tutti dipendenti comunali, e messa così, non mi sembra una grande idea, però magari mi sbaglio. Quando poi leggo che la decisione verrà presa a 'porte chiuse', allora il dubbio sorge spontaneo. Qui stiamo per investire i 5 milioni di soldi pubblici, per me male con questa costruzione, ma il mio è parere personale, non mi pare giusto rendere ancora più 'difficile' l'iter facendo sollevare dei dubbi. Se vince il progetto dell'architetto Maffei spero qualcuno mi paghi da bere, se non lo vice lui, io faccio il tifo per i napoletani Gnosis, messi in ultima fila di presentazione, non so perchè, ma mi sono simpatici per aver riqualificato la biblioteca di Firenze.










Intanto, gli sbandierati 'archistar' dove sono ? Boeri, Renzo Piano e compagnia, hanno snobbato la nostra biblioteca ? Dei 9 partecipanti, non ne compare uno nella top 50 stilata dal Sole 24 ore, per importanza e fatturato nel 2018, come mai ?












Aspetto con ansia l'annuncio, se ci ho preso, almeno un piccolo premio lo merito, anche se continuo a pensare che quella biblioteca in quel luogo, non s'ha da fare... ( fosse anche Gnosis a spuntarla..)

1 commento: