Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

giovedì 30 novembre 2017

L'ARROGANZA DELL'AVVENTO


























Avrei voluto intitolare il post ' Filosofi, Concreti & Concretini', ma so già che qualcuno si sarebbe offeso per il gioco di parole, perciò sono andato sul soft, sostituendo 'calendario' con 'arroganza'. Martedi e mercoledi, due Consigli Comunali x cercare di ottenere delle promesse vere dal nostro sindaco (vale a dire condividere e votare a favore LE MOZIONI che non sono altro che patti di sangue con i propri concittadini, sono impegni veri, mica la carta straccia del libro dei sogni di ciascun gruppo politico). Io voglio anche accettare la buona fede di chi governa Legnano, ma vorrei, in qualità di Consigliere essere almeno ascoltato, vorrei aprire un dibattito, vorrei non essere catalogato come 'oppositore', perchè di fatto non lo sono. Ricordate l'enfasi che ho dato alla bellissima idea di vedere Legnano illuminata a festa nel periodo natalizio ? Un vero avversario politico avrebbe solamente sottolineato l'aspetto negativo (come han fatto in molti criticando la spesa eccessiva), io invece l'ho enfatizzata, ho detto MI PIACE ! Il post sull'annuncio degli eventi natalizi legnanesi, è balzato in testa a tutti i pensieri scritti da 6 anni a questa parte, questa enfasi è stata condivisa. Ma a qualcuno, questa enfasi non piace, perciò, meno si da retta al Berti e meglio è, quello li è un giullare, parla troppo, non fidiamoci. 










Questa è la sindrome dei tifosi del mandato Cozzus. Ma non perdiamoci d'animo, ci hanno appena consegnato (ai Consiglieri intendo) un piano triennale di mandato, il cosiddetto DUP dove c'è dentro di tutto, oltre 170 pagine di descrizione di tutti gli interventi che l'amministrazione intende perseguire, in tutti i settori e in tutti i capitoli possibili immaginabili. Come detto prima, bisognerebbe fidarsi, ma lo sappiamo tutti oramai com'è la storia: fidarsi è bene e non fidarsi è meglio, e aggiungerei: noi vi daremmo anche una mano, ma non tentate di fregarci. Passerei ora a raccontarvi quanto chiesto alla giunta e ai Consiglieri  nelle due serate del 28 e 29 novembre: Palazzetto: si chiedeva di impegnare il sindaco di annunciare il progetto di costruzione entro 2 anni: BOCCIATO (pur essendo nel programma elettorale non sono io che devo dettare i tempi). Arena del Palio: essendo un'opera smontabile, ho chiesto di sapere se entro il 31.12.18 si potesse pensare di fare la corsa nella nuova struttura nel 2019... BOCCIATO, si farà coi tempi e modi senza suggerimenti esterni...(sigh). Rimozione sacchi di indifferenziato e cartone dalla ztl del centro: si trattava di impegnare la giunta di far ripulire la sera dalle 20  alle 21 gli odiosi sacchi e le montagne di cartone che stazionano dalla chiusura dei negozi fino al mattino alle 7 in tutto il centro, un impegno minimo, ma anche questo ha avuto l'esito NEGATIVO. Ristrutturazione degli ex fienili del castello: è l'ultimo tassello che manca per rendere ancor più bello il 'Visconteo', ma proprio non ce l'hanno fatta ad ammettere che è una bella idea...BOCCIATO. Giardinetti di piazza Trento e Trieste: dopo 55 anni si chiedeva di un intervento corposo per mettere in sicurezza uno dei luoghi più frequestati da bambini di materne ed elementari . siccome ci stanno già pensando 'loro' non è il caso di dire si, quindi BOCCIATO. Spostamento della biblioteca all'ex tribunale: spesa per la ristrutturazione circa un milione e mezzo di euro, qui ascoltate me, sposteranno 'provvisoriamente' la biblioteca ed alcuni uffici, e li ci rimarranno almeno per 20 anni, altro che sogno di spostarla poi all'ex mensa Franco Tosi... Ovviamente BOCCIATO. Apertura della bretella/via Liguria: due anni fa Lega, Forza Italia e Flli d'Italia chiesero a Centinaio di aprirla a tutti, vanno al potere 5 mesi fa, e ovviamente cambiano idea, anzi x onestà dicono che stanno studiando qualcosa e la risposta quale sarà ? BOCCIATO. Webcam promozionale e nuovo sito internet del Comune: tutti d'accordo sul fatto che il sito sia un ginepraio dove spesso ci si perde, il valore della webcam turistica penso non l'abbiano nemmeno intuito, ma siccome lo propone il Berti del Movimento per Legnano, quale poteva essere l'esito ? BOCCIATO. Ah, ma non è finita qui, nelle interrogazioni abbiamo saputo che strategie per migliorare il decoro del sottopasso di via Vittoria/via Carlo Cattaneo non ce ne sono, prevista la disinfestazione del pisciatoio più famoso di Legnano, udite udite: 2 volte l'anno...Ma ci sono le telecamere... In alcune aree dismesse i cittadini denunciano il via vai di clandestini, ma l'assessora dice che è tutto regolare... Per finire ho chiesto di sostituire il cartello che all'uscita autostradale di Castellanza indica via Juker anzichè via Jucker,  aspetto qualche mese (3 al massimo) e poi se non lo vedrò corretto, prepareremo una mozione, vediamo se bocceranno anche quella, la concretezza tanto abusata nei proclami, vorremmo vederla applicata. Abbiamo già pronte 5 mozioni per il prossimo Consiglio, vediamo se qualcosa cambierà, nel frattempo godiamoci un Avvento spettacolare in piazza, ma dopo il 6 gennaio 2018, si ricominci a parlare di futuro,  è quello che interessa a tutti noi !


domenica 26 novembre 2017

DOMENICA TRA PASSATO E FUTURO






















Domenica 26 novembre: risveglio, cimitero monumentale, teatro Tirinnanzi per la 31^ giornata dello studente, pranzo, cimitero monumentale, shopping con mia moglie. Questa è stata la mia domenica che definirei tra passato (commemorazione con l'apertura della cappella al monumentale dell'ing Franco Tosi) e futuro, con la partecipazione al Teatro città di Legnano all'evento della distribuzione di 148 borse di studio da parte della fondazione Famiglia Legnanese. Sulla commemorazione del grande industriale legnanese, mi sono già soffermato 3 giorni fa lanciando l'iniziativa in collaborazione col sontuoso alpino Giorgio Piccioni, che oggi ha imbarcato una grande dose di freddo tra le 9 e mezzodi e tra le 15 e le 16,30, per spiegare un po ai visitatori la storia di famiglia Tosi. Nuova per me invece l'esperienza della distribuzione di una marea di borse di studio a studenti di Legnano e zona... A nessuno di loro ho negato un applauso, eravamo almeno in 500 e tanti, tanti giovani che rappresentano il futuro dell'umanità. Sullo sfondo tanti benefattori, che ringrazio per la loro sensibilità. In mezzo, diversi chiacchieroni autoreferenziali, capaci di rubare un ora di vuoto per far capire che 'loro' sono bravi, che i giovani sono il futuro ma che solo 'loro' hanno fatto bene ed hanno avuto successo. Non un operaio invitato, solo la 'crème', eppure anche un operaio, un semplice impiegato che ha speso una vita facendo il proprio dovere, dovrebbero essere  parte di una kermesse come questa, invece, agli studenti una comparsata, una stretta di mano, un assegno, un attestato, una foto e via... In prima fila, gente che non si è degnata di mezzo applauso a questi sconosciuti giovanotti, mentre su altri fiumi di parole di circostanza, insomma, pareva brutto rimanere fermi. L'ipocrisia. Avrei fatto parlare due ore gli studenti anzichè ascoltare i soloni che rappresentano oramai il passato, ma tant'è, mi tirerò addosso anche il loro disprezzo per questo commento. Non c'è problema. Giornata dello studente, parlano solo i vecchi... Vero hanno parlato anche alcuni giovani 'borsisti' che hanno trovato il successo nel loro lavoro, sono stati bravi, devo ammettere, infatti è stata la parte che più ho gradito. Un suggerimento per il futuro: fate parlare i 'sognatori meritevoli' non riduceteli a figurine da fotografare, e voi soloni, autocelebratevi giustamente per un quarto d'ora e poi sparite. Voi sponsor invece meritate il plauso di tutta la comunità, continuate a scommettere sul futuro, ne siete già ripagati nel presente ed un buon gesto non ha mai ferito alcun combattente, e un sorriso di quei ragazzi vale oro.
http://www.legnanonews.com/news/scuola/910556/fondazione_famiglia_legnanese_tutti_gli_studenti_premiati

giovedì 23 novembre 2017

I LEGNANESI ABBRACCIANO FRANCO TOSI


























Giorgio Piccioni  è un legnanese speciale: ex dipendente della Franco Tosi quando era Franco Tosi, non ha mai smesso di amare la sua ditta, ed è ora animatore del gruppo fb  Noi per la Tosi
Questa mattina l'ho contattato per dirgli; 'Giorgio, sabato è l'anniversario dell'assassinio di Franco Tosi, ce la facciamo ad aprire la cappella per una preghiera, un fiore, ed ascoltarti mentre ci racconti la sua storia ?' Infatti Giorgio ha una devozione speciale per il 'sciur Tusi' e non ci potrà essere migliore occasione per osservare da vicinissimo il monumento di famiglia di Franco Tosi, entrando dal cimitero monumentale sulla destra verso i capannoni della grande ditta, non ci si può sbagliare. Onoreremo la memoria di Franco Tosi con la consulenza di Giorgio domenica 26 novembre dalle ore 9 alle 12 e dalle 15 alle 16,30. Mi permetto di ringraziare Giorgio per la sua disponibilità e vi invito a far girare il passaparola, in oltre un secolo di vita in FT migliaia di legnanesi e non solo, hanno speso le loro braccia e i loro cervelli per portare il nome di Legnano nel mondo ! Grazie anche a chi ha concesso a Giorgio le chiavi della cappella, lui stesso in collaborazione con altri volontari, ha ripulito il luogo poco più di un anno fa per renderlo più decoroso. Posto infine un video, realizzato 2 anni fa per ricordare questa data del 25 novembre giorno fatale per l'Ingegnere.



martedì 21 novembre 2017

TRA SEMAFORI E OPERE 'SMART'


























Oggi, giornatona dal punto di vista istituzionale: conferenza dei capigruppo per conoscere i 30 componenti delle 3 Consulte, e Commissione Lavori Pubblici esplorativa e conoscitiva per far capire quali intenzioni ha l'amministrazione sull'avanzo di bilancio relativo all'anno 2016, essendo una bella cifretta, di Opere Pubbliche se ne faranno diverse, sono stati 'iniettati' infatti, altri due milioni e mezzo per tante belle cosine che vado ad elencarvi. Nell'isola del castello verrà piazzato un nuovo ponte che dall'uscita del parco condurrà direttamente all'isola del divertimento, chiamiamola cosi quella porzione di terra dietro il castello stesso, parallelamente verranno intallate delle basi tecniche x impianti elettrici e allacciamenti fognari, illuminato il tratto che collega la ciclabile con San Vittore Olona. Le fontane della piazza ma non solo, verranno ripristinate 'luminose', dopo 11 anni un restyling tecnico, se pensiamo alle manutenzioni di quel benedetto salotto, viene da sospirare... Interventi spot x tamponare le falle sull'illuminazione pubblica, passata di recente in possesso del Comune, è anche per questo che nell'ultimo periodo, i disagi ci sono stati e tanti, problemi di referenti storici e di passaggio delle consegne. Poi si penserà al futuro... Verranno spesi dei denari per lo studio tecnico del ponte di Viale Toselli sull'Olona, non è escluso che vada proprio rifatto nel futuro prossimo, la scuola Cantù fra un po di mesi sarà cedibile alla UALZ e anche l'ex tribunale verrà messo ai raggi X per la sua riconversione, probabilmente a Biblioteca Civica e non solo. Fra qualche mese verrà presentato il progetto definitivo della riqualificazione ex casa Accorsi, un botto da quasi 5 milioni di euro, abbiamo chiesto espressamente una volta finiti i disegni e i progetti, una presentazione ufficiale alla cittadinanza. Negli edifici scolastici Carducci e De Amicis si sistemeranno i  controsoffiti, mentre alla Bonvesin si renderà di nuovo agibile l'auditorium, alla Carducci anche nuovi corpi illuminanti. Almeno una decina di alloggi comunali ora inagibili verranno rimessi in sesto con un intervento da 300mila euro, anche negli stabili comunali, i corpi illuminanti verranno sostituiti con materiale a basso consumo, una spesa che si ripaga in poco tempo. Qualche spicciolo anche per evitare che la sede di alcune associazioni di via Milano (ex comando vigili) diventi un colabrodo (bene in alienazione  che nessuno vuole acquistare, troppo caro) Duemilionicinquecentomila euro per asfaltature e marciapiedi, l'elenco ce lo faranno sapere a breve, la via XXIX maggio verrà sicuramente riasfaltata a nuovo. Per il mercato, verranno certamente ristrutturati i bagni con aperture temporizzate. Fra 10 giorni infine, sapremo cosa vorrà fare l'amministrazione nei 4 anni rimanenti, ci sono argomenti scottanti da discutere in Consiglio, quello del 28 e 29 Novembre ci saranno ben 29 punti all'odg, e se i semafori temporizzati verranno bocciati, pazienza, se il Palazzetto verrà bocciato, pazienza, se l'apertura della Bretella verrà bocciata, pazienza... C'è un tempo per e un tempo per, noi ci si fida ma un verbale scritto in Consiglio vale più di 100 articoli sui giornali, ecco appunto, fino ad ora, tanti articoli sui giornali e pochi patti coi cittadini che noi rappresentiamo. Attendiamo fiduciosi.


















lunedì 20 novembre 2017

LUCA ROSSATO DA LEGNATO


























Dopo il grande successo del mese di ottobre, ottenuto dall'amico Francesco Morello, ecco il turno di un altro amico Luca Rossato, fotografo professionista, con un suo stile tutto particolare, avendo superato da poco i 50 anni, possiamo tranquillamente affermare che lui di foto ne ha fatte cosi tante che dire 'un milione' non è lontano dalla realtà, anzi, mi incalza dicendo che il milione lo ha tranquillamente oltrepassato. essendo un professionista ha fotografato di tutto e di più, ha accolto con gioia il mio invito per la sua 'personale' sul blog, ed io sono felicissimo di ospitarlo e godere con tutti voi di queste vere e proprie opere d'arte. Nella foto di copertina ho scelto un bellissimo soggetto col cavallo di Aligi Sassu che abbiamo recentemente perduto... Dai Luca, facci sognare.





































































































































































































































































































Bellissimi questi mosaici di portoni e finestre, cerca e ricerca, troverai anche il portone e la finestra di casa tua...
























































































































Grazie Luca per le tue opere che ovviamente non potranno essere scaricate per scopi commerciali, le mostre virtuali continuano, per il mese di dicembre altre sorprese in arrivo...


sabato 18 novembre 2017

I 30 CONSIGLIERI DI CONSULTA


























Lunedi 20 novembre, la conferenza dei capigruppo consiliari si riunirà per l'estrazione dei 30 nominativi che faranno parte delle 3 consulte territoriali (Centro, Oltrestazione e Oltresempione). I candidati per essere eletti sono leggermente più abbondanti, e chi verrà escluso, rimarrà 'di riserva' per eventuali dimissioni dei 'sorteggiati' e comunque, lo voglio ricordare, alle Consulte si partecipa o si può partecipare attivamente anche senza farne parte. L'organo appunto non è deliberativo ma 'consultivo', cioè che da Consigli utili, le Consulte nascono per suggerire e proporre, per dare stimolo alla partecipazione Collettiva. Vi elenco i nomi dei candidati iniziando dalla Consulta 1 Oltrestazione :

Mostoni Renzo
Turri Davide
Viani Leonardo
Piccolo Pietro
Gadda Giovanni
Spenga Claudio
Buono Anna Maria
Riccardi Giampiero
Passoni Emilio
Casati Flavio
Prandi Lorenzo
De Monte Fulvio

I primi dieci estratti verranno nominati componenti della consulta, mentre l'11° e il 12° rimarranno diciamo il lista d'attesa. Stessa cosa sarà valida anche per le altre Consulte. Una curiosità: su 12 candidati solo una donna e allora mi vien da dire 'Forza Anna Maria', che la dea bendata ti sostenga...

Consulta 2 Centro :

Novellini Attilia 
Zasso Natalino
Cocozza Antonella
Locarno Paola
Ceraldi Antonino
Peri Federico
Vezzaro Luca
Cipollone Michele
Pedrani Andrea
Guelfi Fabrizio
Leonardi Luca
Rigamonti Simone
Bonzi Bruna
Menegol Maurizio

Nella Consulta 2 verranno 'messi in riserva' ben 4 Candidati, non vi sarà alternanza di genere, qui 4 donne e 10 uomini...

Consulta 3 Oltresempione :

Colombo Piero
Tesoro Vincenzo
Compagnoni Alberto
Polidori Silvio
Molè Maria Elena
Lestingi Roberto
Gobbi Stefano
Carrozzo Katiuscia
Landone Antonella
Colombo Fiorella
Mulazzani Stefano
Luminari Pier Antonio
Garatti Giuseppe
Miccichè Rosario
Broserà Stefano
Oldrini Alessandro

Come potrete notare, qui la lista è molto lunga, ben 16 candidati, 6 rimarranno esclusi e mi auguro partecipino comunque appassionatamente allo svolgimento dei lavori. Anche qui, poche donne: 4 su 16, su nove totali nelle 3 Consulte, speriamo di vederne elette almeno 6... L'estrazione avverrà lunedi 20 novembre nella sala riunioni  (primo piano a destra) di Palazzo Malinverni alle ore 18. Vi aspettiamo per un momento 'alto' di democrazia.

http://www.legnanonews.com/news/comune/910337/consulte_estratti_i_componenti_con_qualche_sorpresa_

E qui i risultati delle estrazioni...








giovedì 16 novembre 2017

IL DITO E LA LUNA


























E per il terzo anno consecutivo, vengo coinvolto in questa specie di maratona tra scuole medie legnanesi per arbitrare le gare di calcetto, ed ogni anno rimango stupito dalla grande qualità nostrana. Tu dove giochi ? Novara, Como, Caronno Pertusella, Varesina, Varese, Inter... Avete capito bene, questi talenti legnanesi, non giocano a Legnano, i più bravi in genere si devono spostare di un po di kilometri. Sessanta ne ho visti quest'anno, 10 per squadra ed alcuni veramente top ( quelli chiamiamoli 'scarsi' di buon livello comunque). E allora, perchè pensare solo al dito e non alla luna? Sti ragazzi ora tra i 12 e i 14, potenzialmente sarebbero da serie D o da lega pro fra 5 anni, perchè si disperdono? Scuole Dante, Tosi, Bonvesin, Melzi, Kolbe, Parma/Carducci, loro si sono affrontate in mattinata e la vincitrice è risultata proprio l'ultima citata, la scuola media di san Paolo per capirci. Questi i risultati delle 3 finali: la finalina per il 5° posto è stata vinta dalle Kolbe che hanno battuto 5 a 2 le Bonvesin, per il 3° posto invece le Tosi hanno battuto 6 a 1 le Barbara Melzi e nella finalissima il plesso Carducci/Parma ha battuto 4 a 2 le Dante. Tutto bello, anche le foto scattate dal mitico Francesco Morello, il quale ci ha dedicato un'oretta per le fasi finali e la foto di gruppo...
http://danielebertisindaco.blogspot.it/2015/11/piccoli-leo-messi-crescono.html  report anno 2015
https://danielebertisindaco.blogspot.it/2016/11/se-fossi-nato-imparato.html  report anno 2016

E ora, a pieno diritto, l'immagine dei vincitori...




















E a seguire un po di azioni, un po di volti, insomma, l'essenza della mattinata...















































































































































E potevo solo concludere con un'autocelebrativa: in mezzo Federico Fincato dell'ufficio sport del Comune, a destra l'amico Roberto Canina, arbitro per una mattinata speciale...


























MI E' SPARITO UN SINDACO (o due)

























Accidenti no, ho trovato una magagna a Palazzo Malinverni, mi hanno mangiato il Sindaco o i Sindaci degli anni 1885 e 1886. In pratica nei primi 40 anni dal 1860 al 1900, i Sindaci viaggiavano di pari passo con le annate, seguendo il quadro storico presente al primo piano del nostro Municipio: il Sindaco più duraturo in questo periodo storico dovrebbe risultare il Cav Pietro Salmoiraghi con 10 anni di amministrazione, a seguire 7 anni per Flaminio Dell'Acqua e 5 per Anselmo MorgantiFedele Borghi.
Ma in quei due anni mancanti, chi ha governato Legnano ?? Ora parte l'ispettore Gadget e fra qualche giorno avremo la risposta e ovviamente l'obbligo di aggiungere il o i Sindaco/i mancante/i...

AGGIORNAMENTO del 22 novembre 2017:
Grazie ad un documento trascritto su un libro dell'epoca risulta Sindaco negli anni 1885 e 1886 l'ing Giuseppe Vignati il resto della storia, cioè Giunta e Consiglieri comunali, è raccontato nel file audio di Giorgio Redigonda, altro super appassionato e ricercatore delle vicissitudini nostrane
http://redigio.it/dati21/QGLD322-sindaci-legnano.mp3
Cliccate qui sopra e sarà come aprire un uovo di Pasqua...

N.B. Una menzione speciale anche per Adriano Garbo che, caparbiamente ha trovato il link in rete, battezzato per la tribù globale il 17 maggio di quest'anno. Provvederemo a far richiesta di inserire il nome dell'ingegnere nel quadro dei Sindaci legnanesi.

martedì 14 novembre 2017

#STRAMOSLEY



























https://www.youtube.com/watch?time_continue=2&v=JuKld9f1bjc

Non siamo in NBA, siamo a Legnano, vero, l'autore del gesto atletico è un americano, l'assist di un play tutto italiano. Istruzioni per l'uso di questo link:

1 aprirlo e guardarlo per 13 secondi...
2 riguardarlo perchè non ci credete...
3 scegliere in basso a destra le impostazioni per il rallenty, RI-guadarlo a velocità 0,25 poi 0,5, poi 0,75...
4 una volta effettuati questi gesti, anche la vostra giornata avrà un altro senso.

Forza guerrieri, e chi vi fermerà più ??

domenica 12 novembre 2017

FRATUS ABBI CORAGGIO
























Questa sera al Palaborsani di Castellanza, capienza oltre il consentito, ospiti d'onore i bambini del Legnano basket dai 3 agli 11 anni, uno spettacolo nello spettacolo, il colore biancorosso dominava quella palestra che noi chiamiamo Palazzetto. C'era anche una buona rappresentativa  di tifo della Viola ReggioCalabria, loro, in arancione e nero... C'era anche il nostro Sindaco, con a fianco 2 suoi stretti collaboratori di Giunta e che ad un certo punto su invito degli Ultras, si è fatto la fotografia insieme a loro, in una serata davvero tutta da incorniciare. Il nostro attuale Sindaco fu anche stipendiato ai tempi del secondo mandato di Maurizio Cozzi come assessore allo sport, sto benedetto Palazzetto per la città di Legnano lo stiamo invocando oramai da troppi anni. E allora, caro Sindaco che hai potuto ammirare che cosa succede in questa 'palestra' trasformata in Palazzetto in collaborazione col comune di Castellanza e dei tuoi predecessori, prendi la palla al balzo e fai vedere che sai far valere la tua autorevolezza: prometti alla Città che entro la fine del tuo mandato avremo questo benedetto Palazzetto. Non sarà il palazzetto del Legnano Basket, sarà il palazzetto della Legnano orgogliosa dei suoi sportivi, della Legnano orgogliosa dei suoi Artisti, della Legnano che sa fare Aggregazione, Musica, Spettacolo, La Legnano del Basket ma anche del Volley, della Scherma, della Ginnastica dei Grandi Eventi Culturali, delle serate e giornate Indimenticabili. Va fatta una scommessa caro Fratus, hai davanti a te quattro anni e mezzo e fra 15 giorni risponderai istituzionalmente alla mozione che verrà presentata in Consiglio Comunale dal Movimento per Legnano, legnanesi che hanno gli occhi spalancati sulle esigenze della Città.


Questo Palazzetto dovrà essere il tuo cavallo di battaglia caro Sindaco, ti dovremo ricordare per aver realizzato quest'Opera fondamentale per la nostra Città. Se voterai contro questa mozione credo tu non abbia nemmeno più il diritto di presentarti al PalaBorsani e farti fotografare coi tifosi, poi però, essendo in uno stato di diritto, vedi te, dovrai spiegare il perchè di un eventuale diniego. Li hai visti i bambini ? Erano circa 200 e altri 200 ce ne sono di più grandicelli e parliamo solo del Basket. Una settimana fa siamo andati a Treviglio nel meraviglioso PalaFacchetti, 3000 persone di capienza, esempio sommo di una struttura inaugurata 21 anni fa, e Treviglio conta la metà dei nostri abitanti. Quindi, caserma o non casema, devi prometterci questa struttura polifunzionale, ti aiuteremo tutti, ci aiuteremo tutti e anche chi ci crede poco, prima o poi ne fruirà, poichè se un legnanese non è appassionato di sport, sarà appassionato di musica, di spettacolo, di cultura, e avrà voglia di vedere qualche grande evento organizzato nel nuovo PALAZZETTO POLIFUNZIONALE. Di aree se vuoi te ne suggerisco una cifra, ma non tocca a me farlo, sei attorniato spero da gente che dovrebbe sapere il fatto proprio, primo tra tutti il tuo vice Maurizio Cozzi. Vogliamo innanzi tutto il tuo SI verbalizzato, solo quello ti renderà veramente impegnato a realizzare questo sogno, se vai a cercare su Google ci sono palazzetti realizzati in un solo anno, e sono tutte perle invidiabili.


Siamo carichi come i cannoni, unisciti al nostro entusiasmo, cosi quando dici 'la mia città' un pochettino potremmo anche crederci. Legnano è la città che per ora ha dato a te soddisfazioni in politica, ora è arrivato il momento in cui tu restituisca la fiducia che ti abbiamo concesso eleggendoti Sindaco il 25 giugno 2017.