Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

mercoledì 8 aprile 2020

TERAPIA INTENSIVA DEI RICORDI



Ve ne sarete accorti anche voi, quanti, in questo ultimo mese,    hanno postato le foto del proprio passato, quel passato certo, che fa a schiaffi col futuro ora più incerto che mai, non ce ne rendiamo conto, ma siamo in guerra. E allora i ricordi danno conforto, è di stamattina la notizia che mons Angelo Cairati andrà nei nostri due Cimiteri a 'ricordare' coloro che ci hanno preceduti, coloro che ci hanno donato la continuità della vita. Grazie Don da parte di tutte le nostre anime sensibili. Dicevo che ricordare fa bene al nostro corpo e alla nostra anima, chi di noi non trova eccezionale il tempo dell'adolescenza e della gioventù ? Si diventa adulti in un attimo, anziani in due attimi e le fotografie o i gesti che aiutino a ricordare, diventano dei toccasana... Ieri sera prima di andare a riposare ho aperto un libro che ritraeva sia le copertine che alcuni contenuti del settimanale Domenica del Corriere, adesso di fila vi posterò una serie di foto e sono certo, qualcuna vi farà percorrere qualche brivido o riaprire qualche porta che avevate chiusa definitivamente, buon divertimento allora nella terapia intensiva dei ricordi...


































































































lunedì 6 aprile 2020

L'AUTOSILO FANTASMA E ALTRI RACCONTI




























Potevamo avere uno dei più avveniristici silo per ricoverare 160 auto in pieno centro, ma qualcosa evidentemente si inceppò, e magari qualcuno ci racconterà il perchè, ma la notizia apparsa sulla Prealpina nel febbraio del '64, sembrava dare per certa la realizzazione...



Sempre li in zona, ho scovato una foto con l'interno degli uffici postali quando hanno trascorso i loro 8 anni in corso Italia con entrata per i pacchi anche in via De Gasperi, attenzione che va la posto, è un'esclusiva in rete:






















Molti nati negli anni '60 e precedenti se ne ricorderanno, rimase aperta dal 7 gennaio 1964 al 1972 quando ci fu il trasferimento in via Lega/Palestro, cioè dove è adesso, cavoli son quasi 50 anni che è li... Resistette invece una 30ina di anni a Palazzo Bertazzoni dove ora c'è la Fabbrica Pizza  e per 13 anni anche la Biblioteca Civica...




















Prima di arrivare nel prestigioso palazzo che fa angolo in via Crispi, le Poste erano in un altro angolo famoso, tra corso Garibaldi e via Verdi...



















In questo angolo rimasero tantissimo tempo, dal 1862, quando cominciò ad andare in declino la posta spostata coi cavalli a beneficio della ferrovia che arrivo da noi un paio d'anni prima... Giusto per fare mente locale, vi riposto 2 immagini relative alla sede provvisoria di cso Italia














































Ma andiamo oltre... L'amico Gian Maria, ha postato 3 foto bellissime sul tratto legnanese della sp 12 ta in vecchio GS, ora Carrefour e via Podgora, quella dell'INPS per intenderci, data 1985.






Fa impressione a 35 anni di distanza vero ?

















A cavallo della stagione 1983/84, lo stadio Mari verrà dotato della nuova tribuna Centrale, il terzo rifacimento dal suo esordio datato ottobre 1921...





















Adelio invece ci ha regalato sto panorama della vecchia 'Cantoni' databile 1966/7, ingrandendolo si scoprono particolari bellissimi...




















La via Olonella da corso Garibaldi rimasta integra sulla parte destra ( a sinistra si intravede la vecchia costruzione dello spaccio Cantoni. (postata da Enrica)

















E ricordatevi che questa piccola piazza, prima di essere intitolata al prof Egidio Assi (primo preside della scuola professionale che vedete in foto a sinistra e che esiste ancora) si chiamava Piazza Carroccio e la ciminiera che vedete spuntare la in cima, è quella della Manifattura...