Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

mercoledì 25 aprile 2018

PUNKREAS E MAL DI FEGATO


























E' vero che accontentare tutti non è facile, è vero anche che qualcuno ciurla nel manico, forse abusando di certi poteri, non è facile per nessuno riuscire ad essere un po bianchi ed un po neri... Ieri sera Consiglio Comunale  con una marea di interrogazioni, delibere e mozioni mentre montava la polemica per il diniego agli organizzatori del concerto al centro Pertini di Mazzafame. Di vergogne però ne ho sentite nella sala del Consiglio: non appena si cerca di spostare una virgola da qualcosa che i comandanti han deciso, ecco succede il finimondo. E allora 'voi che siete dei poveracci' che andate nella galleria del Teatro Città di Legnano pagando un biglietto da straccioni, volete il posto anche comodo ? Wè, succede anche alla scala di Milano e all'Operà di Parigi... Oppure succede che in Commissione tutti i Commissari votino all'unanimità per ammettere la presenza dei Consiglieri Comunali al Comitato Palio, per poi sconfessare pochi giorni dopo la decisione davanti all'Assise pubblica: l'ho detto anche ieri sera, i Consiglieri rompono i coglioni, meglio toglierli di mezzo ( cosa mai avranno da nascondere ?). Si ricorda al sindaco che 4000 legnanesi in un mese hanno detto che non vogliono la nuova biblioteca al parco Falcone Borsellino e il buon Fratus, manco si degna di una risposta a questa impressionante marea di opposizione civica. Si lamenta però dei Consiglieri che dovevano, a suo dire, difendere a spada tratta le polemiche nate per la morte del cavallo di 10 giorni fa... Qui il mondo si rigira al contrario, invece che ringraziarci per la pacatezza dei toni, ora dovremmo avere anche un senso di colpa per un incidente avvenuto durante un evento legato al Palio. Poi il mal di fegato del concerto dei Punkreas, oggi mi hanno spiegato per bene tutta la faccenda, non credo spetti a me fare il giudice, ma se è vero, come pare, che il diniego sia stato di natura 'politica' diciamo 'pilotata', il sindaco ci ha fatto un'altra pessima figura, ma l'iter di ricorso al Tar, non lo farò certo io, e se gli organizzatori vinceranno, mi piacerebbe vedere sindaco e dirigente pagare il danno di tasca loro. C'è una regia che cerca di intralciare qualsiasi cosa, ne ho avuto la prova anche sabato nelle visite all'Ex tribunale: ogni scusa è buona per oscurare le proposte che non arrivino dalla maggioranza, che, da bravi soldatini, in 10 mesi di amministrazione non ha mai accennato ad un 'ma siamo sicuri che stiano facendo bene'? Tutti allineati e coperti a difesa della bandiera, mica a difesa dei cittadini, Lega in testa, 'quelli che ascoltano la gente nelle piazze'... Speriamo che l'ingresso del neo Consigliere Stefano Quaglia, cominci a farsi sentire, come spero che la giovane Roberta Paparatto non si adegui e basta. Poi un cenno di simpatia per il Consigliere Ernesto Bernasconi estromesso per far posto a Quaglia, ( con lui è stato bello almeno scambiare quattro opinioni sincere...). Infine le buone notizie, la giunta ha approvato un odg per le liste d'attesa all'Ospedale civile e, udite udite, sono saltati fuori oltre 20 mila euro per sistemare gli ascensori della stazione di Piazza Butti e di Via Venegoni. A breve, speriamo a brevissimo, li dovremmo utilizzare puliti e sicuri, come si conviene ad una bella Città come la nostra. sto anche aspettando i cestini dell'indifferenziata, mozione passata tre mesi fa, ma lo sappiamo che i tempi della burocrazia sono lunghi... Buon mal di fegato a tutti, forse con un po di dialogo e sorriso, certi disturbi manco danno troppo fastidio...

Nessun commento:

Posta un commento