Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

domenica 9 luglio 2017

SERVIREBBE UN CENCELLI























Lo conoscete questo brillante signore ottantaduenne ?? Si, è lui, il grande Massimiliano Cencelli, colui che inventò il 'proporzionale' nella suddivisione delle cariche. Se Fratus lo avesse come consulente, gli direbbe: caro Giambattista, hai 10 consiglieri della Lega ? A loro spettano 5 assessori, hai 4 Consiglieri di Forza Italia ? Per loro 2 assessori... Ah c'è anche un Consigliere di Fratelli d'Italia... Bèh, per loro vedremo... Sono certo che il Max avrebbe fatto cosi a Legnano, per evitare mal di pancia tra molti eletti. Cencelli però non aveva ai suoi tempi il problema delle quote rosa, ma presto si faceva: 2 donne della Lega e una di FI, ed il gioco era fatto. Competenze ? Professionalità ? Ma cosa stiamo a dire, ditemi chi è competente come Consigliere, come assessore, come 'tecnico'. Le istituzioni sono un capitolo a parte, anche se fare l'assessore al bilancio o ai servizi sociali non è come farlo allo sport o ai servizi cimiteriali. Faccio solo sta considerazione da spettatore: per la prima volta a Legnano, la Lega è il primo partito in maggioranza che doppia abbondantemente gli alleati di Forza Italia, come possano pensare i leghisti legnanesi, ma soprattutto i 10 Consiglieri eletti di accettare dei diktat dall'alleato debole, mi pare quasi una forzatura, gli equilibri ovviamente dovrebbero essere mantenuti, a meno che Legnano non sia stata inserita in un gioco di società che riguarda anche altri comuni del 'giro' dove Lega e FI si sono alleate per spuntarla sugli avversari. Vincerà quindi il Cencelli o il Cozzarini ? Ancora poche ore e vedremo la reazione chimica, se si sbagliano gli ingredienti, anche l'esperimento potrebbe fallire...

Nessun commento:

Posta un commento