Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

sabato 11 marzo 2017

QUOTA OTTOMILA






















Arrivare in cima all'Everest è per pochi veramente, siamo sul tetto del mondo lassù, quasi a 9000 metri sul livello del mare, solo pensare di arrivare in cima al vicino Monte Bianco 4000 metri più basso sembrerebbe una missione impossibile... Eppure ce la si può fare... Garibaldi, poco più di un secolo e mezzo fa, fu mandato dai soloni di palazzo con mille camice rosse per convincere tutti che si doveva compiere l'unità d'Italia, ma la cosa più bella che rimane nel mito, è che proprio a Legnano oltre 20 Comuni si unirono per cacciare il Barbarossa, e quella volta li, furono cosi bravi, da rimanere nella storia anche a distanza di 8 secoli abbondanti e chissà per quanto ancora resisterà questa immagine della Battaglia. Perchè vi racconto questo ? Per lanciare l'ultimo messaggio a chi ancora è titubante sull'idea di unire le forze affinchè nella nostra Legnano si possa finalmente vedere un Sindacoa Civicoa sostenuto da legnanesi attenti ai loro destini... Una sola lista civica, non ce la farà mai, ma nemmeno due, ne servono 4 e con un Sindaco donna, il signor Fratus ed il signor Centinaio si potranno accomodare negli scranni dell'oblio politico assieme ai loro simboli di partito. Serve coraggio, continuo a ripeterlo, serve il coraggio di denunciare a tutti i livelli che PD, FI e Lega Nord, hanno fallito sul territorio legnanese, sono lacerati da lotte intestine, non riescono a produrre un candidato nuovo e credibile e noi dovremmo avere paura di questi zombie per la Città del Carroccio ? Vero, la gente parla più volentieri di gossip e calcio, piuttosto che di destini che la riguardano direttamente, tanto dopo ci si può sfogare sui social, ma la quota 8000 non è cosa impossibile. Con 4 liste civiche che portano a casa circa 2000 voti a testa, il gioco è fatto, 100 candidati Consiglieri che portino a casa 80 'legnanesi convinti' della bontà dell'operazione non è come scalare l'Everest, perciò invece di dire semplicemente che quello che abbiamo davanti in prospettiva 'ci fa vomitare', armiamoci di buona volontà e cominciamo l'opera di restauro Civico, dando una speranza valida a chi non spera più in nulla, a chi vede il mondo e nello specifico Legnano, come un telo nero calato addosso, Legnano merita di più, merita il meglio e sarà solo colpa nostra se la rivoluzione 'civica' non avverrà. Prima di cedere alla reazione populista e fatta di soli slogan con le 5 stelle, di cui ho sperato in passato, è arrivato il momento della maturità,
stiamo cercando ottomila legnanesi capaci di scommettere con gente riconoscibile per strada, a cui chiedere e da cui attendersi delle risposte. A fine mese sapremo chi sarà la condottiera o il condottiero, perduta la Carolina da Giussano, certamente una figura epica affiorerà per portarci alla Vittoria elettorale. Con 8000 voti arriveremo al ballottaggio e chiunque sia contro di noi (cdx azzoppato, csx azzoppato o 5 stelle) dovrà cedere il passo. se cosi non succederà, siamo solo meritevoli di ciò che accadrà e guai al primo che si lamenterà, lo abbiamo voluto...


Nessun commento:

Posta un commento