Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

mercoledì 1 marzo 2017

LA NUOVA BATTAGLIA 1176-2017 (per la libertà)



























Bene, allora adesso è praticamente ufficiale: il centrodestra legnanese sfodererà il meglio di sè, riesumando tutto ciò che era prima, dimenticandosi solo della parte sana. Giusto, ciascuno ha il diritto di fare la propria 'campagna di reclutamento', nessuno di loro ha però calcolato che a sto giro, oltre ai 5 stelle, ci sarà una componente Civica che li sommergerà, soffocherà l'arroganza del potere per il potere, toglierà loro l'ossigeno per poter sopravvivere a questa battaglia, degna della più famosa del 1176. A destra e a sinistra, l'arroganza della poltrona è incredibile, è una situazione in cui anche turarsi il naso non basta, meritano entrambi una lezione Civica. Ma non sarà semplice, la gente 'normale' ha paura dell'arroganza e della prepotenza ed invece che combattere, tende a ritirarsi... No, no, no, non posso credere che si debba andare al ballottaggio tra Fratus(Cozzi) e Centinaio, serve il terzo incomodo che sparigli le carte in tavola e soprattutto che devasti i pessimi piani di potere di questo modo obsoleto di far politica. Peccato che i 5 stelle non potranno fare accordi con le Civiche, perchè quel che conta, come diceva Totò, è la somma, perciò sarà una difficoltà in più per noi legnanesi... Si , ve lo dico, la battaglia sarà tra noi legnanesi e loro, i soloni del potere, priorità non sceglierli, per il resto ci saranno le nostre facce, belle facce, giovani e anziane, di uomini e di donne, che non vogliono affidare agli avvoltoi della politica, le scelte sul presente e sul futuro della Città del Carroccio. Siete tutti avvisati, il tempo è sempre meno, armiamoci e partiamo, non passeranno ne a destra ne a sinistra, la Città siamo Noi. ( lo dicevamo 5 anni fa e lo ripetiamo anche ora, nel momento del bisogno)


Nessun commento:

Posta un commento