Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

sabato 3 dicembre 2016

POLIS: MA LASCIATE STARE LE BAIONETTE























Carissimi amici di polis, associazione culturale di chiacchieroni e di soloni, brava gente per carità, ma capaci spesso e volentieri di fare i professoroni sul lavoro degli altri, messi alla prova nel lustro appena passato, abbiamo visto che bei risultati. La prossima campagna elettorale sarà ne più e ne meno 'un'altra campagna elettorale', punto. Invece che cercare di capire cosa hanno in mente la Lega ed il vecchio centro destra, dovreste capire una cosa sola: il sindaco Centinaio non può candidarsi alla guida del centrosinistra per il prossimo mandato. E' andata bene nel 2012 perchè il cdx si è sfaldato e perchè c'era un m5s che al ballottaggio ha scelto il nuovo che purtroppo si è rivelato peggiore del 'vecchio'. Avete in mano i risultati del sondaggio commissionato dal PD locale : Centinaio non unisce più, divide. Rilegnano non lo vuole più, Mezzo PD non lo vuole più. Questa è la verità. E arrivati quasi a Natale il csx non ha un nome che possa fare la differenza, che possa unire le 15 anime presenti nella attuale coalizione. Non servono le baionette, basta fare delle domande per la strada e le sensazioni sono quelle di rifiuto verso il centrosinistra in generale e più specificatamente verso la Giunta Centinaio. Ci hanno provato, non ce l'hanno fatta, finita li, si va all'opposizione oppure si porta una ventata di novità di sangue nuovo e giovane. L'inelegante campagna delle supposte dell'anno 2012 vi si è ritorta contro, e vi sta pure bene, le persone migliori se ne sono andate, avete creato un cerchio magico di potere che vi ha portato nel baratro senza combattere. Il m5s correrà di nuovo da solo e correrà per portarsi a casa uno o due consiglieri, inutili consiglieri che non decideranno nulla sulle sorti amministrative della Città del Carroccio. Ma facciamo un passo indietro: il direttore di Legnanonews nelle giornata di  oggi, sabato 3 dicembre vi ha lasciato la prima pagina tutto il giorno: 500 click, poco più, vuol dire che alla parola POLIS nessun lettore è invogliato a guardare il contenuto. Credo siate un po bolliti. Se Marco Tajè mettesse in prima pagina o anche un po più sotto questo post con un titolo un po frizzante, chissà perchè, le letture quadruplicherebbero come minimo. (ma questa è una considerazione ignorante, mica da laureato). Ci saranno ancora in lizza i rossi capitanati da Marazzini, ci sarà Legnano Futura, ci sarà il centrodestra che si ricompatterà perchè Legnano 'tira a destra', lo sapete anche voi ma non lo volete ammettere. Se si ripresenta Maurizio Cozzi come candidato sindaco, il centrosinistra con una mossa alla Hollande, potrebbe ancora competere, le minestre riscaldate, non sono mai una soluzione troppo appetibile, se dicesse si invece l'attuale Consigliera Regionale Carolina Toia, cari amici di Polis, non ci sarà bisogno del secondo turno per sapere chi guiderà la Città nel lustro 2017-2022. Ringrazio comunque per aver citato nel vostro articolo sia Legnano Futura, sia Daniele Berti come singolo, ringrazio anche chi sui giornali pubblica gossip senza nemmeno sprecarsi con una telefonata per capire se ciò che sta scrivendo corrisponda al vero o meno, ma queste sono quisquilie. Avete parlato di contenuti, con le parole siete bravissimi, devo ammetterlo, ma Voi in questi 5 anni cosa avete messo dentro nel 'contenitore' oltre alle supposte che Centinaio ha propinato all'intera cittadinanza ? Avete affossato in un solo colpo A) le tasche della classe media legnanese, B) il Consiglio Comunale, C) le iniziative di sviluppo, D) realizzazioni da lasciare in eredità ai prossimi amministratori ZERO, E) avete trasformato in Caritas un ente laico come il Comune di Legnano. E mi fermo qui, perchè se dovessi fare l'elenco di tutto ciò che non è stato realizzato come promesso, potrei far rizzare i capelli anche ai vostri seguaci. Buona campagna elettorale a tutti, senza baionette, ma con la bandiera della saggezza, non dei circoli chiusi dove in maniera naturale si finisce per essere confinati nel limbo di chi si parla addosso, come avete dimostrato in maniera magistrale. Chi erano i demoni dell'amministrazione legnanese ? Quelli del centrodestra ? Hahahaha e vorreste amministrare per altri 5 anni ? Non scherziamo, Legnano ha bisogno di cervelli per il futuro, non di burocrati che spazientiscono anche Giobbe, i Giobbe legnanesi hanno perso ogni speranza nella marea di chiacchiere e di fotografie coi sorrisi ipocriti in primo piano.


Nessun commento:

Posta un commento