Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

mercoledì 16 novembre 2016

SE FOSSI NATO IMPARATO...


































L'anno scorso, fui coinvolto in questa specie di olimpiade cittadina e scrissi questo post qui:
Nell'edizione 2016 è cambiata la scuola vincitrice, ed è stata una bella mattinata di sport, di competizione, di sana voglia di vincere. Quest'anno, la giornata del calcetto ha incoronato le 'Franco Tosi' che in finale hanno battuto per 3 a 2 il plesso Carducci, terza piazza per le Barbara Melzi che si sono imposte per 3 a 1 sulle Dante ed infine per completare il quadro, le Bonvesin hanno superato le Kolbe per 4 a 3 nella finale per il quinto posto. Messa cosi, sembra una notizia quasi banale, invece nel suo piccolo, questa giornata ha coinvolto tra ragazzi, insegnanti e collaboratori quasi 100 persone, ma la considerazione che volevo fare è un'altra: se fossi nato imparato, nel 2011 quando ricominciammo a far partire la società calcistica più antica di Legnano, su di loro dovevamo puntare, solo su di loro, dopo 5 anni avremmo già avuto i primi frutti, e invece minga, a distanza di 5 anni il settore giovanile lilla è un insieme di cose, non un giardino coltivato con pazienza. Oggi ho visto dei 12-13enni con una carica agonistica e capacità invidiabilissime, ragazzi con una padronanza assoluta, un paio di portieri dal futuro radioso, tutti legnanesi, perchè non si scommette su di loro per il futuro ? Un sogno nel cassetto ce l'avrei, non lo scrivo qui, dico solo che 3 anni fa riempimmo Palazzo Malinverni di 'lillini' come scrisse Legnanonews, ed ora ? Erano più di 200, almeno una decina li ho riconosciuti stamane, cresciuti come la loro età vuole, emozionante vederli cosi bravi e forti...

Peccato davvero aver perso tutto sto tempo, ma credo che con la buona volontà, qualcosa di geniale si possa ancora fare, servirà un Marco Tajana del calcio e credo con il giusto lavoro, lo si troverà...
In calce le foto di quel settembre 2013... ( foto di Luigi Frigo)
























Nessun commento:

Posta un commento