Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

giovedì 7 luglio 2016

VOGLIO RICORDARTI COSI'

























Il Grazioli... Lui più di ogni altro ha inventato il profumo di mille tipi di pane fresco, Lui forse è stato il primo ad avere l'intuizione che pane è arte, non di solo pane normale vive l'uomo... Non ero 'un suo amico' ma incontrarlo è stato sempre un piacere, quando vent'anni fa veniva nel mio negozio di giocattoli, voleva il meglio per il suo bimbo, e lui nel suo negozio dava sempre il meglio con tutte le novità che arrivavano sul banco... Stamattina mezza Legnano e forse più, è rimasta shockata alla notizia della sua morte improvvisa... Legnano perde un'eccellenza, perde un legnanese di quelli importanti, di quelli che con il suo lavoro ha fatto godere tantissimi di noi. Tra i piaceri della vita, il pane fresco vale oro, e quello di Grazioli, ancor di più. Stamattina vedere una sua collega col magone, mi ha confermato ulteriormente che la persona era stimatissima anche professionalmente, non esistono 'concorrenti' bensì 'colleghi' e lui nel campo della panificazione, penso sia stato un grande collega per tutti, almeno per quelli che hanno sempre sognato in grande. Un 'panettiere' con oltre 20 dipendenti, non è uno qualunque, è uno 'speciale', come il suo pane... Max, un addio sincero, qui sulla terra abbiamo perso un mito, il signore ti ha chiamato un po troppo presto...

Nessun commento:

Posta un commento