Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

mercoledì 13 luglio 2016

E' MORTO FRANCO TOSI

http://www.legnanonews.com/news/1/60805/una_giungla_attorno_alla_cappella_funebre_franco_tosi_

Con questa chicca da prima pagina, direi 'premio dieci e lode' anche agli addetti della comunicazione del sindaco. Con tutti i problemi che ci sono da risolvere, il primo cittadino per catturare un po di attenzione, si reca al cimitero nei pressi della tomba del Tosi e scopre che è morto da più di 100 anni e che l'erba cresce, anche presso le cappelle + importanti di altre... Il buon Giorgio Piccioni, 9 mesi fa scrisse al commissario Lolli denunciando il degrado del sepolcro e fu accontentato: in una giornata di lavoro vennero tolte tutte le sterpaglie, fatta una pulizia straordinaria et voilà, la tomba riprese una sua dignità.


Questa è la foto che pubblicò a novembre 2015 l'ex dipendente Tosi con i ringraziamenti al commissario per aver messo in pratica la sua richiesta. Ora, nel cimitero monumentale di cso Magenta si stanno spendendo oltre 2 milioni per la riqualificazione, per la verità ne servirebbero il quadruplo per sistemare tutto, ma per ora accontentiamoci di quello. Mandare li 2 persone a dare una ripulita alla cappella senza fare troppo il fenomeno è più un dovere civico che 'un lavoro in più'. Questa amministrazione sulle erbacce fuori controllo è già stata pizzicata più volte e su entrambi i cimiteri, nel caso specifico, non serve 'la prima pagina', servono dei guanti e un paio di attrezzi e agire, senza fare troppi comunicati stampa, o prendere al volo ciò che aveva fatto il cittadino Piccioni e non far crescere la foresta per poi denunciare l'incuria. O Centinaio, ti devo dire tutto, mi tirasti le orecchie al primo Consiglio Comunale quando ti trovai la magagna dei libretti di fine mandato di Vitali e me li hai fatti sparire perchè non volevi che li distribuissi alla gente, promettesti una locomotiva targata Tosi da piazzare in un angolo della Città e non sei stato capace di mantenere la promessa...



Va che la gente non dimentica le promesse non mantenute e i canovacci finti come questa uscita, sono semplicemente patetici e carichi di ipocrisia, altro che amore per Legnano...
Massimo rispetto per la figura immensa dell'ing Franco Tosi, nel mio piccolo ho già scritto molte cose su di lui e la sua famiglia, al cimitero ci vado poco e niente a pregare sulle tombe, ma mi piace ricordare e raccontare, come tanti dovrebbero fare...


Franco Tosi ancora una volta protagonista nella Città del Carroccio, grazie sindaco perchè ce lo hai ricordato, anzi ti regalo un video che forse non hai ancora guardato...




Nessun commento:

Posta un commento