Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

sabato 12 marzo 2016

L'INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELL'ESSERE (DI CDX)

                                                       
Venerdi sera, 'ho voluto farmi del male da solo', partecipando a questo 'summit' centrodestrista, e l'ho fatto per due motivi: primo per sentire quanto fumo sarebbe saltato fuori, secondo perchè l'ultima volta che ho messo piede in quel luogo per una conferenza, è stato 4 anni fa circa quando Centinaio e la sua coalizione erano li a lanciare i loro propositi per una città migliore, perchè appunto loro, amano la Città. Questi Signori qui, invece che amarla la vogliono ricostruire, ma c'è stata una guerra ? (scherzo). 60 persone, forse 70, quasi tutti addetti ai lavori o aspiranti addetti x le prossime amministrative. Alcuni ospiti annunciati assenti, ma nel complesso, diversi 'pezzi grossi', il più interessante direi il candidato Sindaco di Milano Stefano Parisi il quale potrebbe diventare il nostro Sindaco Metropolitano. In sala i 5 consiglieri di Legnano di cdx + Lega (Daniela Colombo, Luciano Guidi, Letterio Munafò, Domenico Gangemi, Giambattista Fratus) ho intravisto e salutato l'ex sindaco Cozzi, l'ex assessore Battaglioli, e mi sono domandato: e il nuovo che avanza ? Speravo si parlasse un po più dei programmi per la Città del Carroccio, ma forse la prova di questo incontro pieno di sorrisi melensi era: 'ci vogliamo ri-unire per vincere le elezioni partendo da Milano o ci facciamo fregare ancora ?'. Uniamoci è stata la parola d'ordine, si perchè a pensarci bene, hanno fatto e disfatto tutto loro. Esisteva il PDL e si sono divisi in 3 (NCD, Forza Italia e Flli d'Italia), esisteva la Lega che odiava Berlusconi  e poi è andata a braccetto per 15 anni abbondanti, ora addirittura NCD è al governo con Renzi, quindi con i 'nemici da combattere', com'è sta storia ? Siamo messi bene, diciamolo, in alternativa lo chef propone: Quelli di adesso, Quelli di prima, Quelli che onesti siamo noi... Mamma mia ! E poi ci si chiede perchè la gente non vuole più andare a votare. Attenzione che già da quest'anno ci sarà un proliferare esponenziale di liste civiche vere o farlocche, spetta a tutti guardarci dentro (parlo per le amministrative). Per le nazionali 2018 siamo già spacciati in partenza: si potrà scegliere solo per simpatia, il risultato è certo: NON CAMBIERA' UN CAZZO, l'm5s ha affossato anche l'ultima speranza. Concentriamoci allora sul Sindaco Metropolitano come spettatori non paganti per i prossimi 5 anni...

Nessun commento:

Posta un commento