Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

venerdì 26 febbraio 2016

JACOPO ORTIS DE NOANTRI 3


Ieri sera alla conferenza sul Cadorna, ho alzato un po la voce, ma mi ha fatto malissimo vederti passare li a fianco senza salutare... E cosi, voglio confezionare la lettera numero 3, la due, ti ricordi , era dell'inizio di febbraio...(per chi non mi segue spesso, questa è una lettera aperta dedicata al nostro sindaco)

Caro Albert,
forse hai ragione, alzare la voce non è da persone educate, lo so che ci tieni di conoscere le mie opinioni, infatti le citi spesso nelle tue 'introduzioni' ( il falso profeta, il viale A.Centinaio), questo blog ti piace... Cadorna a parte, (ne parleremo ancora abbondantemente più avanti con lo sviluppo degli eventi), parliamo stasera di ex Franco Tosi... Ieri ho letto su Legnanonews delle dichiarazioni inquietanti del tuo aiutante assessore Ferrè: 

Come ha sottolineato l'assessore Antonio Ferrè, gli obiettivi sono duplici e condivisi sia dal commissario Lolli che dalla giunta Centinaio. «Abbiamo lavorato in collaborazione con i tecnici dell'amministrazione straordinaria della ex Tosi - ha ricordato l'assessore -. La variante del Pgt è stata condivisa e approvata anche dal commissario Lolli. È un piano di armonizzazione degli stabili dismessi: sottolineo che l'area resterà con indirizzo produttivo. Ci siamo impegnati per risolvere le problematiche di accessibilità e viabilità. L'obiettivo principale è "abbattere" il muro che divide il centro dall'Oltrestazione. L'ideale sarebbe realizzare un'operazione di riqualificazione come quella delle Cantoni. Certo, in questo momento di crisi sarà difficile, ma dobbiamo pensare al futuro».

Cosa ? La variante al PGT, non è discussa con gli eletti del Consiglio Comunale, è decisa col commissario straordinario ? Fammi sapere se ho capito male io o è proprio cosi. Sono almeno 4 anni che insisto sulla necessità di progettare il futuro di quel luogo, tu e i tuoi, mi avete sempre ignorato trattandomi come lo scemo del villaggio, ORA, vengo a sapere che questa modifica al pgt (correggimi se sbaglio, circa 100.000 euro di costo) non la decidono gli eletti legnanesi, ma un 'cerchio magico', con il commissario Lolli. ma siamo sicuri che dopo non ci scapperà una polemica furibonda come quella sul Cadorna ? Politicamente si può anche decidere a maggioranza, fregandosene delle opposizioni, ma non mi va che valga più l'opinione di un Commissario straordinario che quella degli eletti con regolari elezioni. I soldi che stai spendendo per questa variante sono di tutti, lo sai, non del PD, non della Giunta Centinaio, ogni tanto è giusto ricordarlo un po a tutti. Quindi, la morale della missiva è: tra 10 giorni c'è il Consiglio Comunale, spendi mezz'ora per spiegare all'intero Consiglio cosa state combinando con la variante del PGT, qualcuno mi segnala delle sorpresine, spiegatecele Voi per primi e il perchè della necessità di variare un documento vecchio solo di 5 anni... Attendo fiducioso, e salutami la first lady...

Nessun commento:

Posta un commento