Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

giovedì 18 febbraio 2016

IL FALSO PROFETA



Ed arrivò infine il giorno della Commissione 4 e 6 congiunta per parlare del progetto di riqualificazione del Cadorna, che tra poco prenderà il nome del nostro sindaco...
Abbiamo assistito a due ore imbarazzanti, peccato non aver ripreso il film di tale seduta, almeno 50 persone in sala consiliare, prima grande soddisfazione, gliel'ho suggerito io con questo post del giorno 12, un post pieno di falsità, ma lottare coi finti leoni è il mio mestiere, ed essere considerato anche uno PSEUDOPOLITICO mi fa ancora più piacere, in quanto al giorno d'oggi, se i politici legnanesi con la P maiuscola sono questi, ben vengano i falsi profeti 

Sempre i falsi profeti, leggono questa notizia, messa in rete da Legnanonews e scritta su tutti i giornali locali, datata 11 dicembre 2015 leggetela bene cazzo, e poi giudicate voi...
Avete letto ? Avete guardato i disegni ? DUE CORSIE DA 4 METRI E 50 E UNO SPARTITRAFFICO CENTRALE DA 2 METRI E 60. Chi è il falso profeta ?






















Il falso profeta, non ama farsi prendere per il culo da chi mente sapendo di mentire ( lo diceva il dottor Vitali quando li ho messi a confronto) e cosi il giorno dopo esprime la propria opinione in merito a questo progetto, che è spuntato fuori come un fungo all'insaputa di tutti...
Vi prego di osservare le date, il mio primo post sul Cadorna è del 12 dicembre 2015, mentre le opposizioni dormivano sonni tranquilli... Da allora ho cercato col mio blog e con la collaborazione straordinaria dell'Avv. Franco Brumana una voce fuori dal coro detta anche COMITATO PRO CADORNA, proprio con l'intento di non dire NO e basta, ma di poter agire per migliorare un progetto fallimentare, abbiamo creato anche un gruppo facebook per raccogliere idee. Qualcuno ha capito che bisognava intervenire, comitati di cittadini e forze politiche di opposizione si sono date da fare con un comunicato o con una importante raccolta firme, per fermare questa pazzia. Risultato ? Silenzio assoluto, botta e risposta tra un comunicato stampa e l'altro, finchè non sono intervenuti Cerro e San Vittore a dire: obbello che cavolo stai facendo ? Poi, il falso profeta, è andato a rileggersi qualche particolare del PGTU e ha trovato una bella patata bollente: l'osservazione 33 proposta dalla stessa maggioranza, e lasciata nel dimenticatoio pensando che gli pseudopolitici non se ne sarebbero accorti, ed è arrivato il post del 4 febbraio, in cui con evidenza lapalissiana questa Giunta viene inchiodata al muro, maggioranza consiliare compresa...
Si scatenano allora Cerro e San Vittore, il rischio di ricorso al TAR è evidentissimo, ma non c'è niente da fare, il falso profeta invita il sindaco ad una assemblea con tutti gli attori, la trovata fantastica sarà una Commissione Consiliare, quella di stasera, dove l'imbarazzo era palpabile a distanza di centinaia di Metri, dove il tecnico di Polinomia non ha convinto nessuno , nemmeno se stesso, dove l'assessore preposto non ha detto una parola, dove i dirigenti giocavano a nascondino, dove i disegni sono diventati quelli proposti dall'articolo di Valeria Arini, guardatelo e divertitevi,

il falso profeta incassa una vittoria per 4 a zero senza se e senza ma, mentre il Sindaco, anzi il sindaco, con il suo microfonino, sparge veleno su chi questo argomento l'ha voluto appositamente con attenzione massima, perchè quando si fanno delle cazzate, bisogna anche ammetterlo, stasera lo spartitraffico è sceso a 120 cm, ad un certo punto anche 45 cm....IMBARAZZANTEEEEE
C'erano davanti a me i due assessori preposti di Cerro e San Vittore, non oso immaginare cosa  racconteranno alla Marilena e alla Teresina, per certo, dopo aver assistito ad una figuraccia galattica come questa, si  ricorderanno per una vita intera l'esperienza, e avranno cosi imparato a come NON FARE GLI AMMINISTRATORI DI UN COMUNE... Cosa altro aggiungere? Niente, evviva i falsi profeti che salvano la città da un'opera demenziale, quando sarà tutto finito,  i politici con la P maiuscola, metteranno nel loro palmares il risultato, dimenticandosi certamente che il merito del miglioramento del progetto è di questi falsi profeti che si interessano della Città del Carroccio... E allora grazie Franco Brumana per aver collaborato a questa vittoria, ora il lavoro diplomatico va fatto con Cerro e San Vittore, perchè chi di TAR ferisce, di TAR perisce, il destino sarà quello, a meno che, questa volta, il falso profeta non si sbagli sul serio....
Per farti contento, sindaco, al prossimo Consiglio Comunale mi vestirò veramente da falso profeta, vedrai, ti piacerà...( e per finire, questo falso profeta, ricordatelo bene, ti ha spostato tanti di quei voti al ballottaggio che ti ha dato una gioia che da solo coi tuoi amichetti non avresti mai raggiunto, e come falso profeta, ti dico che nel 2017 hai finito)



Nessun commento:

Posta un commento