Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

lunedì 22 febbraio 2016

A PROPOSITO DI FALSI PROFETI



























I miei post nascono dall'attualità, oppure dall'ispirazione del momento, da un libro o rivista letta, da discussioni scaturite nella piazza virtuale, oggi, mi concentro su questa cosa curiosa, appena uscita su Legnanonews e temo verrà riportata anche sui giornali di domani: il sindaco Centinaio rivuole i militari in stazione, vedi l'articolo qui sotto linkato;

Leggetelo bene, mi sembra convinto di ciò che dice, gli offre addirittura l'ex deposito di biciclette, perbacco !
Ricordavo però una vecchia polemica da campagna elettorale, negli ultimi mesi prima dell'elezione amministrativa 2012, guardate cosa ho trovato sempre su Legnanonews;

"Voglio raccomandare un po di rispetto per le Forze Armate, che non devono essere utilizzate come elemento coreografico nella campagna elettorale, ridotte a vigilantes e mortificate nella loro professionalità"
Accidenti come cambiano i pensieri in 4 anni, è giusto aggiornarsi, all'epoca insomma, il nostro prode, accusava Vitali di usare i militari a scopo promozionale, ora lui fa la stessa cosa, offrendo addirittura l'ex deposito bici per accoglierli... !!!

Bene, ma non è finita qui, ho trovato un bell'articolo anche sul PGTU, se ne è parlato molto in queste settimane sulla vicenda Cadorna, leggete bene anche questo articolo, la dice lunga sui falsi profeti millantati  dal futuro ex sindaco, quando non era ancora sindaco...
Era il 2 dicembre 2011, per dire, per fortuna allora, nemmeno lui parlò del Cadorna, come cittadino, malgrado tutta la sua squadra pronta a sfidare i 'cattivoni del centrodestra', era già distratto, però invitava tutti a partecipare, come si fa in parrocchia, per poi scoprire, una volta eletto, che gli danno fastidio opinioni e confronti anche di chi come lui è stato eletto, figuriamoci cosa gli può importare dell'opinione di un Cittadino normale...
Se continuassi a scavare, troverei di tutto e di più, questa è una questione morale, che vale sempre per gli altri...
Caro Albert, essendo io un falso profeta, puoi solo sperare nell'errore di valutazione: nel 2017 tornerai a fare quello che facevi prima, oppure verrai a darci una mano da volontario per amministrare la Città del Carroccio, sai, Noi non prometteremo nulla di quello che non si può fare, faremo un programma stringato ma efficace, senza promettere mari e monti, e arriveremo al 2022 con un progetto portato a termine, abbiamo facce legnanesi da mettere in campo, non vogliamo partiti in mezzo alle balle, solo gente capace di amministrare una bella Città come la nostra e per fare questo servono giusto 4 idee e realizzabili. Era giusto cambiare timoniere nel 2012, ma proprio tra tutti, non ce l'avete fatta a tener fede ai vostri impegni, ai vostri progetti: l'elefante organizzativo ha partorito un topolino e nemmeno di Walt Disney...

Foto di un amico di nome Adriano...

Nessun commento:

Posta un commento