Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

giovedì 14 gennaio 2016

PROTAGONISTI CANINA E TAJE'


Oggi giornatona per quanto riguarda le emozioni da condividere e questo post sembrerà più un TG che un singolo racconto, 4 le cose da raccontare, una più bella dell'altra. Partiamo in ordine cronologico: acquistati i biglietti per lo spettacolo inaugurale del 5 aprile al teatro Tirinnanzi Città di Legnano con protagonista il legnanesissimo Max Pisu, anche se pare lontano l'appuntamento i biglietti stanno andando a ruba, e il teatro rinnovato potrà contenere un pubblico di 'soli' 600 spettatori, biglietto popular 20 euro. 


A seguire un bellissimo regalo del direttore di Legnanonews: mi ha piazzato in mano una serie di libri e riviste legnanesi, la più interessante riguardante la vita di san Paolo del 1973, di seguito posterò alcune perle, ma anche fogli della Prealpina quando lui e altri nomi celebri erano collaboratori e riviste sul Carroccio + chicche su calcio, ciclismo e nuoto. Basta parole, godiamoci le foto





















Il 'rione san Paolo' prese forma verso la fine degli anni 60 e nel 70 nacque la parrochia ancora dipendente dai ss Martiri, questo era il progetto iniziale, poi la Chiesa grande si fece un po più in la, e San Giovanni con la sua architettura tutta speciale, completò le 'esigenze' di un quartiere che si sarebbe sviluppato fino ai giorni nostri...



1973, l'asilo è a buon punto...




















L'Esagono col villaggio Marcolini... Ah laddietro non vedo l'ospedale nuovo, ah giusto, nello stesso momento nei pressi dei colli di sant'Erasmo era appena nato il Monoblocco, oggi pronto x essere demolito... Sigh.



La prima pietra dell'asilo...



E la seconda marcia di Quatar gèès


Datato 1992 il primo progetto della pista per la corsa dei cavalli per il Palio...

E nel pomeriggio, l'amico Roberto Canina, rovistando negli archivi di una delle tante ditte perdute in città, la Binaghi e Moretti, mi ha fatto avere delle splendide foto, ve ne propongo qualcuna, so che vi piace...



Fognature nuove in via Roma, primi anni 60,foto da via Vittoria verso piazza Frua



Ma come fece il sindaco Tenconi a concedere questa licenza ? Sullo sfondo a destra il palazzo Inail, entrambi cresciuti a cavallo del '57-'58






















Notevoli sul Sabotino le prime case popolari...


















Ed è spuntata fuori un altra foto sulla copertura dell'Olona in piazza Carroccio, sullo sfondo le scuole elementari De Amicis, qui siamo nel 55, gustatevi i particolari...




Bene, per finire in bellezza, voglio riprendere un bellissimo articolo creato dall'amica Sarah Zambon di Settenews, riguarda un concorso proposto dal Collegio dei Capitani un paio di lustri fa, leggete la storia, è notevole...



    

Nessun commento:

Posta un commento