Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

giovedì 10 dicembre 2015

CAMPAGNA ELETTORNATALE

E' incredibile come un abete di Natale possa scatenare sentimenti contrastanti in ciascun legnanese di buona volontà... Giovedi scorso viene posato in piazza il bis dell'anno precedente, una struttura che vagamente assomiglia ad un abete natalizio con il programma degli eventi proposti dall'amministrazione C. Qualcuno comincia a mugugnare pensando: 'ancora sta cagata ?' Faccio finta di non leggere i commenti negativi su questa struttura, finchè qualche amico interviene a gamba tesa dicendomi: 'dimmi sinceramente cosa pensi di quella struttura?'. Non ho mai nascosto il pensiero a nessuno, cosa posso rispondere ? Dico ciò che penso con il post di ieri, scritto il 10 dicembre ore 0.20... Si scatenano gli amici di Facebook condividendo il post, premiandolo con oltre 100 likes e commentando con opinioni non di alto spessore, ma certamente unidirezionali: quel coso è una cagata pazzesca, non piace a nessuno, non crea nessun tipo di emozione. Non posso citare le opinioni che ho raccolto ieri sera al palazzetto da personaggi autorevoli in città (dovrei chiedere loro il permesso), il post di ieri si avvia alle 1000 letture in un solo giorno, consiglierei quindi al signor C di guardarsi il video seguente, può donare qualche spunto.


Lo staff del signor C risponde tramite Legnanonews con questa chicca, questa pregevole chicca, leggete per bene:
http://www.legnanonews.com/news/1/54180/l_albero_della_discordia  Intanto la risposta la danno 'gli uffici comunali' e non l'amministrazione che da le direttive ( mistero), in secondo luogo, si mette in dubbio il buon gusto dei legnanesi ( perchè l'anno scorso andava bene e quest'anno no ?), terza considerazione, ci si attacca alla campagna elettorale anticipata. Figuriamoci se viene spesa una parola scusandosi coi cittadini per 'mancanza di idee'.
Rispondo ora al signor Centinaio: la campagna elettorale è iniziata subito dopo il tuo insediamento a Palazzo Malinverni, perchè ogni giorno è vita e ogni giorno bisogna dimostrare di essere capaci di far qualcosa. Dopo 1300 giorni di amministrazione ne abbiamo viste abbastanza, questa dell'albero è una cosuccia, ma dimostra ancora una volta che la fiducia che ti abbiamo dato l'hai proprio tradita, e in pieno. Alla gente non interessano le beghe di palazzo, ma con questo albero hai dimostrato con la tua troupe di non averci capito una cippa. Però sei subdolo, vai a fare i pellegrinaggi nelle chiese a farti bello, usando i soldi di tutti, invece la tua campagna elettorale te la devi pagare TU, caro cittadino Centinaio, io posseggo un umile blog e ascolto gli umori della città, da prima di essere stato eletto, da eletto e da Consigliere Ombra dopo aver riconsegnato ad un simbolo fanfarone ciò che mi aveva 'regalato'.
Hai capito perchè al prossimo giro tornerai alle tue cose ? Hai tradito tutti, compreso i tuoi compagni di viaggio, li hai utilizzati per i tuoi scopi, ti sei tolto lo sfizio di entrare nel quadro dei sindaci legnanesi e a 500 giorni dalla tua dipartita dall'ufficio dirimpettaio a Palazzo Italia, ancora continui con la tua permalosità e arroganza.
Mettilo fra i 'preferiti' questo link, domani mancano esattamente 500 giorni al cambio, ti inviterei a non ricandidarti, ma lo so, farai di tutto per sfidare l'impossibile con un mantello che ti presteranno i signori del Palio. Ok, vediamo sta volta chi ti sosterrà, vediamo se i ragazzi di Rilegnano avranno il coraggio di sostenerti dopo 5 anni di quasi nulla... Siamo tutti curiosi, nel frattempo se vuoi riappacificarti con i tuoi concittadini, vai a comprare un bell'Abete di Natale da mettere in piazza, riempilo di colori e di luci, cosi quando camminiamo in piazza non guardiamo la pavimentazione sporca e lercia da far schifo, questo vogliono i legnanesi, non i predicozzi e i diari di bordo, hai l'arte di far passare l'ottone per oro.
Centinaio, si, io sono in campagna elettorale, lo sono da quando mi hai fatto perdere la voglia di stare in Consiglio ad ascoltare le tue pantomime sotto dettatura, non voglio che nessuno mi riconosca come la tua stampella perchè ti ho sostenuto al ballottaggio in virtù della nostra amicizia trentennale. Pensavo fossi la persona che conoscevo, come politico è venuta fuori la tua essenza, un filo ipocrita, intrisa di permalosità e superbia. Purtroppo quello non è il tuo ruolo e lo hai dimostrato già a sufficienza, potrebbe già bastare, ma riesci ancora a tenere sul filo la maggioranza che verrà spazzata insieme a te nel 2017. Di questo ne sono certo, Fra 500 giorni Legnano sceglierà delle valide persone unite in una Lista Civica, e sarà la prima volta il Lombardia che una Lista Civica vincerà in una grande Città. Prendi nota. E preoccupati.








Nessun commento:

Posta un commento