Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

giovedì 19 novembre 2015

VOLTI E NOMI, NOMI E VOLTI




















Amici, ararara... Oggi un post molto personale, un post in cui devo chiedere perdono, in maniera simpatica e bonaria, ma lo devo fare, perchè devo ammettere dei limiti, tutti contenuti nella scatola cranica... Non so se siano sti capelli (forse si), non so se lo devo al personaggio un po pubblico, un po 'webfriendly' che si occupa della storia di Legnano da vero appassionato e non da studioso, fatto sta che quando cammino per la città, tante persone mi salutano e non riesco a dare un nome a questi volti...Sta cosa mi fa incacchiare abbastanza, un po cieco lo sono di mio, ma ho scoperto che faccio proprio fatica a tenere a mente le cose e sulle persone, faccio fatica ad incamerarle in volto = nome... E' imbarazzante vi assicuro e chiedere ogni volta (come si dovrebbe), "scusa mi dici il tuo nome che non mi ricordo", è very very frustrante... Stamattina sento uno che mi ferma e mi dice: Daniele Dida Gourcuff...Lo guardo, mi da la mano e mi dice di essere mio amico su fb,  dopo pochi secondi arriva un suo amico, si avvicina e riconosco un vecchio compagno di calcetto mio omonimo, che salutandomi mi dice: non mi saluti più, bastardo....Nooooooooo, che roba brutta, io saluto tutti cosi volentieri che mi pesa sta cosa, l'appello che faccio amici miei, è di perdonarmi se vi incrocio e non vi saluto, cammino spesso per la città e spesso vengo riconosciuto, ed ad un sorriso ed un saluto con gioia rispondo pur chiedendomi: "ma chi ho salutato"? Capiterà anche ad altri il mio disagio, sappiate che da parte mia non vi è nessun atteggiamento di superbia, anzi, non amo girare per strada a testa bassa, amo incrociare gli sguardi e i volti delle persone, ma , porcapaletta, ho questo limite, detto questo "scrollatemi" quando mi incontrate, è bello conoscersi, con il sorriso sulle labbra... Grazie.


Nessun commento:

Posta un commento