Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

mercoledì 4 novembre 2015

DON ENRICO LOCATELLI E LE CHIESE DI LEGNANO

Don Enrico Locatelli era un prete ed un architetto, nato o cresciuto a Vergiate visto che, chiedendo informazioni di lui a Google si parla di via Locatelli (ma è solo un omonimia) ma mai della sua storia, non un'immagine. Cosa c'entra allora don Enrico con noi legnanesi ? Lui ha disegnato le 2 chiese di inizio XX° secolo: san Domenico (1908) e ss Martiri (1910). Il Locatelli ad inizio 900 ha disegnato altre chiese nel milanese, ma noi limitiamoci a prenderci carico di ciò che ci riguarda. partiamo da san Domenico:

Questo era il progetto iniziale, buttando l'occhio distratto sembra uguale all'attuale, ma san Domenico, nata ufficialmente nel 1908 è rimasta per quasi 20 anni con la facciata grezza di mattoni a vista e poi grazie ai denari elargiti dalla famiglia Bernocchi è stata completata con la facciata attuale che vi invito a confrontare con le immagini che posterò qui sotto....
Capitolo san Domenico chiuso, affrontiamo quello dei ss Martiri, dal 1910 al 1952 andando oltre stazione trovavamo questa chiesa qui;


Solo nel 1953 la chiesa dei santi Martiri assume l'aspetto attuale, chissà se nella testa di don Enrico Locatelli c'era questo tipo di 'finitura', oramai in pochi a Legnano ricordano la vecchia facciata grezza... E dato che ci siamo, volevo aggiungere alcuni particolari sulle nostre chiese partendo da san Magno, da oltre 5 secoli in quella piazza, ma solo da un secolo cosi come la vediamo ora




Passiamo invece alla Madonna delle Grazie, in quel luogo dal 1650, non sappiamo di preciso quando sia stata fatta la vecchia facciata affrescata, sappiamo per certo che nel 1937, qualcuno ha voluto cambiarle i connotati, giudicate voi se meglio prima o adesso:


In alto la vecchia facciata, in basso l'attuale


Ora i grandi cedri la coprono quasi completamente nascondendola molto, sarebbe bello sfoltire un po di vegetazione, per dare 'visibilità' a questo secolare santuario...
Per concludere invece una curiosità: nel 1931 nasce la 'gèsa di frà', quella dedicata a santa Teresa del bambin Gesù, ecco come l'aveva progettata l'architetto Ugo Zanchetta


E a seguire lo stato attuale della chiesa oramai ultra ottantenne

Uguale !!

1 commento: