Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

mercoledì 30 settembre 2015

LA MAMMA 5 STELLE


Fresca fresca, arriva anche oggi una buona notizia ! Marinella Saitta, sostituirà il consigliere entrato al mio posto l'anno scorso e finalmente avremo una donna in più intanto, ed una persona meritevole di sedere nei banchi del Consiglio Comunale legnanese.
Non mi interessa parlare di M5S, mi interessa che sia entrata in Consiglio una persona che da quando è nato il gruppo a Legnano si è sempre contraddistinta per il suo impegno e la sua intelligenza.
Un abbraccio sentito, Legnano merita una ragazza pimpante come te in Consiglio Comunale ( e dei 5 stelle chissenefrega...)
dan

martedì 29 settembre 2015

LA VILLA DIETRO SAN MARTINO


Da anni ci si chiede, arrivati quasi in fondo a via Roma, che fine farà questa villa, di 90 anni d'età, una villa nata assieme alle altre li attorno compreso l'ex carcere mandamentale trasformato ora in ristorante - discoteca... Un conoscente, mi ha rivelato che è pronta per l'abbattimento, e fatte le verifiche con gli uffici comunali, scopro che è proprio vero, la abbatteranno, sigh !






C'è però anche una buona notizia: non costruiranno l'ennesimo palazzo nel parco adiacente il secolare 'Oratorio di San Martino', ma ricostruiranno fedelmente la villa rendendola antisismica e in classe energetica vantaggiosa, senza snaturare il vecchio edificio giunto ai suoi ultimi giorni. Un po come aveva fatto il Sutermeister col Museo civico di cso Garibaldi, lui però, fece 'spostare' il vecchio maniero da cso Sempione a dove lo vediamo oggi, ai piedi delle vecchie scuole Mazzini ex convento di sant'Angelo...Ogni tanto, una bella e buona notizia per il nostro futuro...

sabato 26 settembre 2015

VIAGGIO NEL TEMPO IN PIAZZA


L'idea parte da un successone di questa foto, scattata in piazza san Magno circa 30 anni fa. Sul gruppo fb 'sei di Legnano se' volano likes a raffica, e allora perchè no, rifacciamo un viaggio nel tempo, che in qualche maniera avevo già tentato di fare su you tube 5 anni fa, con il video che vi posto qui sotto:


Questa volta, senza video, partiamo da epoca ancor + antica e non con le foto, ma con quello che c'era disponibile nel XIX secolo e cioè la pittura...













Questo sguardo sulla piazza lo dobbiamo al grande storico dell'epoca Giuseppe Pirovano, l'originale lo si trova al Museo Civico, siamo nel 1880 circa e questo panorama è stato preso metro più, metro meno all'altezza del Bar dei Capitani, al centro l'inizio di corso Garibaldi, a destra la vecchia casa dove ora c'è la banca Intesa, a sinistra le facciate che partono dall'angolo di via Cavallotti e proseguono con farmacia e casa Bossi, per cercare di capire meglio vi allego altre foto esplicative:

CASA DI DESTRA

LO SCORCIO DI CORSO GARIBALDI AL CENTRO

CASE A SINISTRA IN EPOCA PIU' VICINO A NOI


Poi la piazza vera e propria, dapprima Piazza Granda, poi Piazza Umberto I ed infine dopo la seconda guerra mondiale, piazza San Magno...Come vedete, non c'era ancora Palazzo Malinverni, al suo posto la filatura Kramer e la piazza una semplice tabula rasa...



Tradotta in foto,  è questa cosa qui, che avete già visto da più parti... La dietro, spunta una ciminiera del cotonificio Dell'Acqua.

Qui, sempre a cavallo tra il secolo 19° e 20°, il fotografo è piazzato più o meno all'entrata della Polizia di Stato sull'attuale via Gilardelli (dall'inizio del 900 fino agli anni 50 via Franco Tosi), guardate com'era la basilica che tra gli anni 1915-18, cambia pelle con la nuova facciata ed il nuovo 'cupolone' ottagonale.

Qui in una foto recente del 1960 per il confronto, bella storia no ?
Ma torniamo in piazza per vedere le altre trasformazioni...




Come recita la foto, siamo nel 1922, qualche anno prima compaiono sulla 'tabula rasa' i giardinetti con panchine, la in fondo all'inizio dell'attuale via Matteotti, la stazione centrale del tram e nel frattempo dal 1909 anche il nuovo palazzo municipale che prenderà il nome 'Malinverni' dall'architetto che lo ideò e disegnò...


Quindi nel 1932 arriva la fontana di Giannino Castiglioni, 3 anni prima si inaugurava il cosiddetto 'grattacielo', quello che vedete alle spalle in questa foto degli anni 40.


Eccoci invece negli anni 50 con i nuovi lampioni a fungo, da li a poco, 1963 da questa posizione si vedrà svettare il grattacielo di piazza Mocchetti disegnato dall'arch Caccia Dominioni...


Un mitico piccolo uomo Alessandro Sironi, approfitta per giocare intorno alla fontana, mentre in epoca più recente, la nostra amica Sarah si fa immortalare con alle spalle una stupenda fontana ghiacciata

In piazza, il vero sconvolgimento arriva con l'abbattimento dell'isolato tra corso Magenta, via Cavallotti, via Palestro e via XXV aprile per ottenere 'la galleria' con annesso teatro da 1200 posti, l'inaugurazione nell'anno 1954, prima era cosi:


Cosi avete le proporzioni anche rispetto a corso Magenta grazie all'amico Andrea Rossini...

Quindi il primo lotto del 1949 in attesa di 'attaccarci' la galleria...

Senza dimenticarci della mal digerita palafitta a fianco della basilica, nella foto il sindaco Accorsi nel 1965 accoglie le autorità di Ebolowa per il recente gemellaggio avvenuto un anno prima...



In coda, per concludere, due balzi indietro di circa 110 e 100 anni...Il presente lo conosciamo e lo viviamo tutti i giorni, dal 2006 abbiamo la nuova piazza che ha fatto molto discutere, ma da buoni legnanesi, la amiamo come hanno amato coloro che ci hanno preceduto, prima con una tabula rasa, poi con un giardinetto, poi con la fontana, quindi con la galleria e la palafitta...Insomma, ce lo invidiano in molti un centro cosi, per i + critici, rimangono i ricordi, bello ricordarli e intanto il tempo passa e diventiamo + saggi...



venerdì 25 settembre 2015

CIAO BIBLIOTECA CIAO


E' di oggi la notizia, uscita sulla Prealpina a firma di Luigi Crespi, che Finmeccanica si vuole liberare dei 25mila mq col suo progetto volumetrico di residenziale e commerciale e ovviamente della 'ex fonderia Tosi' la quale si doveva trasformare in biblioteca... 


La domanda che sorge spontanea è: ma tutta sta enfasi sul progetto, ora svanirà perchè un eventuale nuovo operatore metterà delle condizioni proprie sull'area oppure non si cederà su questo ? Gli attuali amministratori hanno inizialmente massacrato di parole la Giunta Vitali per l'immensa speculazione edilizia che ne sarebbe scaturita, poi da bravi 'soloni' hanno detto 'ghe pensi mi'  e sembrava si dovesse partire l'indomani coi lavori...Passati i due anni, salta fuori questa novità, forse anche a Finmeccanica è giunta la voce che qui si fanno solo chiacchiere e le chiacchiere si mangiano solo a carnevale non tutto il tempo dell'anno.
VEDIAMO SE SUL 'DIARIO', SPUNTERA'  QUESTA ENTUSIASMANTE VITTORIA DEL LISTONE DEI SINISTRATI, bravi come Renzi nel fare annunci, e creare Cerchi Magici 'pro domo loro'...Vabbè, ho una speranza per la biblioteca negli ex uffici della Bernocchi di corso Garibaldi con annessi locali caldaie, per fare il trasloco, si fa a mano con tanti volontari...




mercoledì 23 settembre 2015

RIPARTE IL PROGETTO 'CANTERA' LILLA


Caro presidente Giovanni Munafò, riparte una speranza per mettere finalmente delle basi solide ad un momento di sbandamento mica da ridere, e lo potevi fare solo Tu. Senza pressioni come quelle per la prima squadra, hai promesso in tre anni di rivoluzionare un settore giovanile mai ri-decollato dal 15 luglio 2011 nella ri-partenza del Legnano che veste il lilla. Sono felice di ciò perchè questa è una piccola vittoria per la città e una piccola soddisfazione personale per averti già nominato presidente 11 mesi fa circa come testimoniato in questo post
soluzione caldeggiata all'epoca anche dall'ex direttore sportivo Maurizio Salese, che di calcio ne sa molto più di me... Sono certo che farai bene, che tutti i tuoi collaboratori faranno bene, stampati la foto in cima al post e mettila nel tuo ufficio, crea allegria, e quando sarai stanco guardala, ti darà la forza di andare avanti...
Se poi la prima squadra andrà avanti per bene (obiettivo minimo la serie D a breve), questa torta avrà una bella ciliegina sopra. Tutto parte da ex lilla a vari livelli, la passione e le competenze non mancano, giù la testa e si lavora fino a raggiungere obiettivi sportivi da favola, come tutti vogliamo e auspichiamo.
https://it.wikipedia.org/wiki/Storia_dell%27Associazione_Calcio_Dilettantistica_Legnano  Da pochi giorni, l'amico Luca Cazzola ha aggiornato la pagina di wikipedia sulla storia del Legnano lilla, ecco, c'è ancora da scrivere molto per il futuro, anch'io come tanti ci ho messo la mia briciola dal 15 luglio 2011 in avanti, con qualche idea brillante, spingerai/spingeremo la squadra della nostra città sempre più in alto, e magari a breve un nuovo Gigi Riva, salterà fuori... Buon lavoro Pres !!!

martedì 22 settembre 2015

COMMISSIONI, LA VENDETTA DEGLI IMMATURI

Carissimi consiglieri comunali Stefano Quaglia e Tiziana Colombo, avete voluto tradire il patto di sangue che vi legava al partito bestemmia ? L'ufficio vendette ha messo in moto questa cosina qua, paragonabile alla simpatia della sabbia nelle mutande, ma ve lo siete meritato, siete dei traditori ed è già buona che non vi portino sul patibolo. L'ufficio vendette, a 580 giorni dal termine del mandato, invece che preoccuparsi di risolvere qualche problema in città, sta architettando l'esclusione dei due traditori dalla presidenza delle Commissioni Consiliari, quegli organi che dovrebbero promuovere e produrre le idee della città e che sono state anestetizzate da una maggioranza senza vergogna, senza la capacità di creare un minimo di dialogo nemmeno li. Le Commissioni Permanenti istituite a inizio mandato nel numero di 9 dovrebbero terminare la loro opera con il termine del mandato, come recita l'articolo 3 del regolamento del Consiglio Comunale ( le commissioni consiliari permanenti rimangono in carica per tutta la durata del Consiglio Comunale). Ma ci volete scommettere che al prossimo CC, troveranno 'un interpretazione', una scusa qualsiasi per giustificare questa maledetta vendetta, questa vergognosa e palese vendetta contro i due Consiglieri passati all'opposizione ?

Ieri hanno convocato una capigruppo, ed hanno ricevuto cosi tanti insulti (quelli della maggioranza) che si sono ritirati nella loro misera Caporetto: 'va bene, sospendiamo momentaneamente la sentenza'...Poveri noi, invece di avere un Consiglio che si preoccupi di risolvere i problemi della città, utilizza le proprie energie x queste bambinate fuorilegge... Ragazzi dell'opposizione, ve l'ho detto: lasciateli in Consiglio da soli a cantarsela e suonarsela, dovranno capire che per loro è la fine democratica dell'amministrazione che hanno creato con l'arroganza di chi sa sempre tutto. Rimanere li a farsi prendere in giro non è peggio ? Piuttosto, prepariamoci  al prossimo giro, non è lontano, vale la pena spendere il tempo per idee per il futuro legnanese, basta pantomime teatrali , basta sotterfugi e manualini Cencelli per accontentare logiche di partito.
Si parta da azioni decise, incisive, senza paura.

lunedì 21 settembre 2015

DIARIO DI BORDO DEL MIO DIARIO

http://www.legnanonews.com/news/31/51713/il_diario_di_bordo_del_sindaco_centinaio


Per fortuna ero io quello che iniziava la campagna elettorale in anticipo... Cliccate il link in alto prima di leggere le cavolate che scrivo io... Dopo quasi 3 anni e mezzo di amministrazione, il Sindaco decide di parlare coi suoi concittadini per spiegare tutte le meraviglie compiute fin qui, dalla sua Giunta e dalla sua maggioranza che lo sostiene...Una volta, ma non tanto tempo fa, i sindaci facevano un libretto periodico dove ogni forza politica diceva la sua con uno spazio dedicato, e a fine mandato, si faceva il resoconto dei 5 anni passati... Ora, furbescamente a otto mesi dal'ultimo atto importante che è l'approvazione del bilancio 2016, l'amico Centinaio prende tutti in contropiede e inizia a cantarsela e suonarsela. Bel modo di intendere la democrazia mediatica: 'ho scelto come istituzione Legnanonews per fare comunicazione e con i soldi dei contribuenti faccio i miei spot elettorali'. Mi preoccupa poco la cosa in quanto SONO CERTO che in primavera 2017 questa compagine politica se ne tornerà all'opposizione se avrà il coraggio di ripresentarsi. Detta cosi, sembrerebbe cattiveria, sarebbe bello fare un sondaggio sullo stesso Legnanonews per sapere il grado di soddisfazione dei legnanesi di questo Governo della città, sarebbe bello vedere l'indomani un articolo con la voce di chi rappresenta i due terzi dell'elettorato in base ai risultati ottenuti nel 2012.. Sarebbe bello, democratico come si autodefiniscono figli e figliocci del PD, ma scommettiamo che non succederà ? In fondo sono opinioni e sensazioni che abbiamo tutti noi tutti i giorni, ci sarà chi è soddisfatto e chi un po meno, chi contento e chi pentito di aver dato fiducia a questa coalizione, quella che 'ama Legnano', quella che per raccogliere 10 voti in più promette il parcheggio gratis all'ospedale, per poi dire che non si poteva fare, quella coalizione che 'ama i legnanesi' cosi tanto da prosciugare quanto basta per 3 anni chi ha un lavoro e chi ha una casa, ma solo per amore, mica per rubare ai ricchi x dare ai poveri...
E' vero che amministrare una città non è facile, ma ne ho viste abbastanza per capire sicuramente che questo non è il modo di amministrare, non è nemmeno il modo di ascoltare chi rappresenta le 'famose' minoranze, e arrivare a fine mandato fra un anno e mezzo e dire di aver fatto solo opere iniziate da altri, non mi pare propriamente una grande vittoria x ottenere una riconferma...
VA bene, incassiamo anche questo abuso d'ufficio, non bastano le foto ogni giorno sui giornali dei 'presenzialisti', rimaniamo in attesa di risolvere il problema 'chiesetta della Ponzella', di vedere sta illuminazione rinnovata, magari qualche strada asfaltata come si deve, magari una piccolissima idea di opera pubblica, non da fare subito, solo un'idea, anche una fontana delle Contrade, oppure un ciclopedonale via Pilo-Menotti, ma voglio ancora meno, una pista ciclabile,nuova, che si possa dire: 'L'ha fatta Centinaio' e la pulizia della città ? Vogliamo parlarne ? E i deterrenti sulla 'sicurezza' ? Una discussione sul futuro della città ? Dico una discussione, mica che ci si debba svenare subito, ma almeno provare a lasciare un segno... Ma quelli di prima che non amavano Legnano...Dobbiamo avere nostalgia di quelli di prima ? Wè, senza offesa, non meravigliatevi se la Lega Nord tornerà sopra il 20%, ve la siete cercata, eravate quelli del dialogo, avete finito col 'Cerchio Magico', prendiamo atto, NOI siamo per la bretella per tutti, per accontentare tutti, come è giusto che sia.

http://www.legnanonews.com/news/79/51835/ncd_sindaco_centinaio_come_la_regina_di_biancaneve_
La consigliera Daniela Colombo, che stimo ed apprezzo, mi ha superato nello stile narrativo, lei si che con belle frecciatine dipinge un opera...in comune...

domenica 20 settembre 2015

ILLUSIONI DI FINE ESTATE


Era un sacco di tempo che volevo sfruttare questa foto da inserire in un post, ed oggi è arrivato il momento buono, è l'immagine di chi, finite le vacanze, lascia il mare, con la spiaggia vuota, le giornate che si sono accorciate tantissimo, e all'indomani deve tornare al lavoro, al tran tran degli 11 mesi successivi, ad una stagione che si raffresca fino ad arrivare all'inverno, le nebbie , la neve... Almeno, al nord è cosi. Mercoledi 23 inizia l'autunno, per il 27 avremo un eclissi di Luna e al Welcome si terrà una conferenza per chi vorrà saperne di più :


Fra 40 giorni anche expo chiuderà i battenti, ci sarà gente felice che strombazzerà il successo ed altri che grideranno al flop, la pantomima durerà qualche giorno e dopo vedremo piano piano capannoni smontati ed un area che rimarrà desolatamente vuota e credo quanto prima ri-riempita di un po di cemento-fantasia, giusto per creare un po di occupazione, il che non è certo negativo, considerando che dal 1° novembre, circa 5000 persone rimarranno 'a piedi', tornando nelle località da dove sono arrivati e prevalentemente giovani. Attenderemo il regalo di Natale di Renzi col graaande funerale mediatico dell'abolizione della Tasi per poi ritrovarci alla 'Befana' la nuova mazzata sul capo per il 2016. Ma tranquilli, la Pasqua  arriverà in un soffio e torneremo a gustare la stagione + affascinante, quella della primavera che ci anticipa la nuova estate... Nel frattempo l'acqua scorrerà beata sotto i ponti e le foreste nel silenzio crescono, crescono, crescono. Sono certo che da qui alla prossima estate di emozioni belle e di frustrazioni fastidiose ne avremo abbastanza, ma con ottimismo si supera quasi tutto ed in genere si 'digerisce tutto'... Buon futuro anche a chi semina pessimismo !

venerdì 18 settembre 2015

IL PASTICCIACCIO



Ho rimosso il post,
gli uni e gli altri si mettano d'accordo su cosa vogliono per il futuro,
l'impulsività è una cosa, il ragionare un'altra...(sempre per il bene della città e non per fini personali)



























giovedì 17 settembre 2015

GIOVANNI MARI CON GLI OCCHI DI CARLO


Altra grande emozione quest'oggi: ho conosciuto uno dei figli di Giovanni Mari, Carlo, un fotografo stimato in tutto il mondo per la grande capacità di comunicare la sua arte, egli in un colloquio cordiale, mi ha raccontato se stesso ma soprattutto suo padre Giovanni, quell'imprenditore partito da zero, che a Legnano ha dato tantissimo, lo ricordiamo con l'intitolazione dello stadio di via Pisacane, la dove la passione lo ha stregato, il grande presidente dell'AC Legnano in serie A.
Una pagina per lui su wikipedia, gli aneddoti raccontati dal figlio sono stati tantissimi, ho invitato Carlo a scrivere un libro, ho visto montagne di documenti e foto che a parer suo sarebbero sufficienti per comporre una intera enciclopedia, ma, al momento potrebbe bastare una bella pubblicazione, questo imprenditore legnanese, assessore dal 1961 al 1975 con le 3 Giunte dell'ing Accorsi ha segnato in maniera indelebile lo sviluppo della città, giusto dedicargli un'attenzione particolare. E iniziò pure lui come tanti in Franco Tosi all'età di 15 anni, poi fece la guerra, poi diventò grande imprenditore con grandi intuizioni,e contemporaneamente, politico democristiano 'buono'...Carlo mi ha letto una missiva che il sindaco Accorsi scrive a Giovanni poco prima di finire il 15° anno di amministrazione comunale...Carlo non se n'è accorto, ma ho provato dei brividi straordinari nel sentire quelle parole, perle di saggezza per risultati ottenuti per la nostra città, nel corso del boom economico...Politica e uomini d'altri tempi. Il resto spero di vederlo più avanti su un libro, svelare tutto ora è prematuro, dimenticavo il grande gemellaggio con Ebolowa fortemente voluto dall'ex assessore. Come regalo, il figlio Carlo ( che magari nei prossimi mesi lo vedremo esporre alcune delle sue opere al Leone da Perego) mi ha permesso di scannerizzare il ricordo di quel 12 settembre 1965, il famoso giorno dell'inaugurazione del sottopasso di piazza Monumento, momento 'epocale' per la nostra città come già ho avuto modo di scrivere in altri post. Le foto sono bellissime, godetevi questa galleria in esclusiva ed allargatele, qualche vostro parente o amico, lo riconoscerete certamente...

Il sindaco ing Luigi Accorsi


 









La mamma di Carlo e moglie dell'assessore Mari, fu la madrina di questo battesimo importante, il giorno dopo, il sindaco con la sua 'lettera32' scrisse un breve ma intenso ringraziamento...


Grazie Carlo, a nome di tutti i legnanesi che amano scoprire o riscoprire la loro storia, le loro radici...





mercoledì 16 settembre 2015

UNA LEGNANO DA MARE


Stamattina, passeggiando verso il centro sono stato folgorato da questo pensiero: prova pensare Legnano posta sul mare, che sia Liguria, Toscana, Romagna, Sicilia, Sardegna, Veneto non importa, Legnano sul mare sarebbe come Rimini d'estate, meglio di Rimini magari...Ci piacerebbe con una bacchetta magica trasportare il mare a Legnano o noi trasferirci nei pressi di una costa senza schiacciare i piedi a nessuno ? In genere chi ha il mare a portata di mano, lo apprezza si è no, per chi abita in riviera è normale avere il mare, alcuni hanno addirittura mare, collina e montagna a due passi, ma io mi soffermerei sulla spiaggia, vero faremmo fallire la piscina, ma per i lavoratori c'è posto anche lungo il virtuale litorale...

DRRRRRRIIIIINNNNN...

Caspita, mi hanno appena telefonato dicendomi che sarà impossibile sia spostare il mare da noi, sia noi trasferirci sulle coste, troppo oneroso il trasporto, eppure io ci credevo...


Allora l'amico Adriano, mi ha mandato questa e mi ha convinto che vestito cosi potrei fare grandi cose, ci ho pensato un attimo, ho chiesto qualche consiglio ad amici che se ne intendono e sono comparse le prime bozze, le prime idee per la trasformazione destinata al futuro, quello diciamo tra il 21° e il 22° secolo...


L'altro amico Andrea invece mi ha annoverato nel quadro dei 'personaggi legnanesi', ed allora sento addosso una responsabilità della madonna, come riuscirò a venirne fuori ? Io dico a tutti che mi impegnerò, anche come portiere di calcetto sono bravino pur avendo la vista 'leggermente bassa' senza occhiali, tanto da meritarmi il soprannome di 'cartonato' , (questo è il mio amico Roberto soprannominato 'paracarro'), ma non capisco perchè vinco spesso le partite, sarà mica sempre merito dei compagni no ?


Ma passiamo ai progetti che sono venuti fuori con l'aiuto della rete, non quella che vedete qui sopra, ma quella del web...


Ecco qua il primo ritocco di via Musazzi, lo farei per abbellire l'Olona che comunque ce la teniamo, se non è possibile avere il mare, sappiamo che l'acqua è vita e con lei ci giochiamo: splendide piscine dalla Gabinella al Castello, impianti di depurazione che ci faranno sguazzare nell'acqua potabile...(ditemi chi ha una cosa del genere in Europa) Si, ecco, senza distruggere tutto con un bombardamento, riparte l'edilizia con rifacimenti di qualche stabile, non fermiamoci al provincialismo...















Poi si va al quartiere avveniristico dello sport, il mare si intravede la in fondo, lo spazio necessario lo si trova tra la via Alberto da Giussano e la ferrovia fino a scavalcarla, va fatto un bel lavoro con la Commissione Paesaggio per armonizzare tutto, nessuno rimarrà deluso, si , qualche inconveniente coi traslochi, ma nulla di chè...


Sono già in parola con una cordata di industriali per portare la Tour Eiffel nei pressi del Parco Alto Milanese, tutto questo perchè l'ing francese è un po risentito per tutte le critiche ricevute prima della costruzione del suo capolavoro...


Non è sicuro, ma probabile, che con un dispositivo ad altissima tecnologia, si possano regolare le perturbazioni, ed avere sempre estati col cielo blu con poche nubi per rinfrescare e la sera...


Splendidi spettacoli di questo tipo che testimonino la verità dei saggi ed antichi proverbi, nel caso specifico, il ROSSO DI SERA, BEL TEMPO SI SPERA...( e questo è proprio un cielo di Legnano City)


Organizzeremo gite sulla luna, perchè la Luna si è molto avvicinata al nostro progetto, la Luna nel Pozzo ce l'abbiamo già in via Padre Secchi, ma un conto è vederla specchiata la in fondo e un conto è organizzare voli low cost ( mazza che ideona !!)


Trasformeremo tutti i nonni come codesto elemento, che all'alba dei 90 anni ha ancora una voglia matta di divertirsi e lo sapete perchè ? Perchè è felice che i suoi nipoti abbiano trovato una sistemazione nella città più avanti del mondo, aperta a progetti futuristici, a progetti sociali, a progetti a lungo termine...Mica siamo qui solamente a pettinar le bambole o a smacchiare i leopardi... Una Legnano d'amare o una Legnano da mare, questo è l'amletico problema ... Shakespeare è di nuovo tra noi...