Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

domenica 19 luglio 2015

MEDAGLIA AL MERITO A ROBERTO


Questa mattina mi sono risvegliato e sentivo picchiettare nel silenzio domenicale...Ho pensato: ma chi ha voglia di rompere le palle di prima mattina della domenica ? Fatta la colazione sono sceso per inforcare la mia bici e mi trovo davanti questo spettacolo: il vicino Roberto, si è levato di buon ora ed ha ripulito una ventina di metri di marciapiede dalle erbacce che lo stavano infestando ed ha svuotato un paio di caditoie colme di terra e detriti di ogni genere. La foto è eloquente, il sacco  in primo piano è l'erba strappata in quel pezzo che vedete e il mucchietto di terra ciò che è stato estratto dalle caditoie che lungo la via san Martino sono praticamente quasi tutte ostruite sul lato sinistro...
Bravo Roberto, meriti un premio virtuale, anche se non è compito tuo nè pulire le caditoie, nè strappare l'erba dai marciapiedi...L'anno scorso più o meno in qs periodo una domenica raccogliemmo diversi sacchi di erbacce per dimostrare il nostro disappunto, ma il gesto, a distanza di un anno, vedo che non ha sortito gli effetti desiderati: Amiacque continua a fregarsene della pulizia delle caditoie e Amga ha si ottenuto un buon risultato amministrativo, ma a volte tagliare i costi non basta e non per volere la botte piena e la moglie ubriaca, semplicemente per avere un servizio che si paga.
Quindi, bravo Roberto che ti sei reso utile 'volontariamente' alla tua città, però una tiratina d'orecchie va fatta a chi di dovere poichè si deve assumere le proprie responsabilità.
Ops, sono andato a riguardare la notizia dell'anno scorso, datata proprio 19 luglio...Incredibile... Andate a leggere cosa risponde Cap Holding..hahhahah le risate.... Poi con la bici ho cominciato il mio giro domenicale, i parchetti e i manti erbosi quasi tutti secchi, qui sotto vi metto un immagine del Falcone - Borsellino in centro (oggi anniversario della strage)


Quindi attraversando il centro sono arrivato al cimitero parco per controllare le condizioni che ritengo non ottimali ma discrete, ed infine sorpresa: sulla nuova bretella proprio di fianco al cimitero parco, sono stati piantumati un centinaio di aceri credo, lungo la pista ciclabile, bene, 81 di questi sono completamente secchi, gli altri penso che non tireranno la fine dell'estate...Ma tutto ciò è normale ? La bretella è stata inaugurata solo 9 mesi fa, cominciamo già a dimenticarci della manutenzione ?

Non è il consigliere ombra che si deve fare gli affari suoi, sono gli incaricati a svolgere un lavoro di pubblica utilità che si devono impegnare di più, ma di sta città, chi se ne deve prendere cura ???



Nessun commento:

Posta un commento