Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

sabato 25 aprile 2015

LA MADONNA DEL SOTTOPASSO

Oggi è il 25 aprile, stamane in piazza ne avrei viste e sentite per fare una polemica, ma ho preferito chiudere gli occhi e le orecchie, tornare a casa e pensare ad una proposta, e allora la scelta è caduta sull'unica assessoressa che abbiamo, si chiama Francesca, si occupa di cultura, ed il suo cuore è giallo fluo. La proposta è questa: il 12 settembre 1965 avveniva un fatto che per Legnano avrebbe segnato un nuovo destino  negli anni futuri , infatti in quella domenica di fine estate veniva inaugurato il sottopasso centrale che collega piazza Monumento a piazza del Popolo, di questo sottopasso se ne parlava addirittura in epoca fascista, poi tutto fu procrastinato, fino ad arrivare alla decisione ai tempi della giunta Accorsi 1. Sbirciando su google, si scopre che in quella domenica, il presidente della Repubblica era Giuseppe Saragat, il pres del Consiglio Aldo Moro, alla difesa Andreotti, agli esteri Fanfani, il papa era Montini (Paolo VI), il presidente americano  Johnson...


Questo che vedete era 'il discorso inaugurale' (Accorsi era quello in piedi all'estrema sinistra della foto) di quella domenica, osservate anche l'asfalto che va a 'fondersi' col lastricato della piazza monumento, la villetta rossa dul Tusi e a destra un po in ombra la stupenda villa De Martini poi abbattuta nel 1970. Ecco assessora, ti chiederei di fare diventare questo momento, un momento 'solenne' per la città, un po di foto ci sono, un po di documenti si trovano, magari qualche bella testimonianza, un coinvolgimento con scuole e/o associazioni e la festa è fatta... Che ne dici assessora? Ora i legnanesi sanno che la proposta è stata fatta, abbiamo quasi 5 mesi di tempo per organizzarla, se non ti piace, pazienza, mi spiacerebbe solo che un cinquantesimo cosi ghiotto si perdesse per strada, intorno a quel sottopasso si potrebbe scrivere un libro intero.
Sasso lanciato, attendo riscontri, rimboccandoci un po tutti le maniche, ne verrà fuori un sabato 12 settembre 2015 da favola, basta crederci !!!


P.S. In questo panorama fantastico, datiamolo 1973 si notano ancora esistenti i 3 pini voluti dall'ing Franco Tosi proprio davanti al nuovo ingresso degli uffici, allargando la foto si capisce chiaramente che il 'parco castello' non esiste ancora...


Nessun commento:

Posta un commento