Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

martedì 7 aprile 2015

INVENZIONI
























E ancora una volta è la storia che ci insegnerà qualcosa: qui siamo ad una fiera campionaria di Milano del 1934, se ci pensate eravamo quasi alla vigilia di una grande guerra mondiale e appena superata la depressione del '29, eppure scorrendo migliaia di immagini dal 1920 al '35 in questi giorni, mi sono reso conto che l'uomo non si è mai dato per vinto, in queste fiere sempre una marea di gente, coi loro buffi cappelli, coi loro vestiti di un certo livello... A proposito, ma quanti cappelli si vendevano all'epoca ? Se non avevi il cappello forse, non eri nessuno e il sig. Borsalino e soci ne sanno qualcosa... Quindi dobbiamo inventarci qualcosa, perchè se aspettiamo Renzi, Grillo o Alfano, siamo a posto, e dato che ci sono piazzerei nel gruppo anche un Salvini qualsiasi... Non possiamo continuare a sottolineare che il nostro è un paese di M, che siamo un branco di corrotti, di vecchi, di gente che non ha più voglia di far nulla...Non ci posso credere, dobbiamo reagire, per forza. Settanta anni fa finiva la seconda guerra MONDIALE, c'era da ricostruire tutto o quasi, fino alla fine del XX secolo si è costruito di tutto ma si è anche smontato di tutto. Eravamo tra i 7 + potenti al mondo o cosi ci facevano credere, l'agricoltura consegnata piano piano alle multinazionali, l'industria prima pompata alla grande, poi piano piano smantellata e il caso eclatante ce lo abbiamo in casa con l'esempio Franco Tosi... Servono INVENZIONI, il problema non sono i politici (o lo sono di conseguenza) ma la mancanza di idee per il futuro. Cosa vorremmo per il futuro ? Facciamo concorsi di idee per inventarci il futuro o il futuro ci inghiottirà tutti, ne sono certo. Sarà una guerra a fare selezione ? Quanto pensiamo si possa andare avanti a temporeggiare ancora ? Col cemento fermo, con l'occupazione che diminuisce giorno dopo giorno, questo sistema imploderà a breve e non ci saranno certo i redditi di cittadinanza a salvare l'umanità...Abbiamo la carta Turismo e Arte da sfruttare ? Dobbiamo sfruttarla, abbiamo perso appeal anche in quel settore, quella parte si può ancora recuperare, il mondo deve venire da noi ad apprezzare e a divertirsi. Si stanno mischiando le razze ? Certo, è tutto sotto i nostri occhi, ci dobbiamo adattare, ma sempre inventandoci qualcosa, per dare anche un senso a chi dovrà vivere il futuro di questo Paese...
http://danielebertisindaco.blogspot.it/2015/02/legnano-anno-1815.html


Nessun commento:

Posta un commento