Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

domenica 1 marzo 2015

UNA 'RICOSTITUENTE' PER IL NOSTRO PAESE


Oggi ho speso il mio sabato 28 febbraio assieme all' ex collega Giampaolo Sablich per una gita fiorentina, per cercare di capire se ci sarà una possibilità di costruire una alternativa civica nazionale capace di rispondere alle esigenze di una marea di cittadini incazzati e non solo. Sono partito senza aspettative, sono tornato a casa con qualche speranza, ho respirato un clima di chi ha voglia di
Ri-costituire qualcosa, cercando di non cadere in esperienze che sono abortite ancor prima di partire. C'erano un sacco di parlamentari, il blocco degli ultimi fuoriusciti dal m5s diciamo capeggiati da un fantastico Walter Rizzetto (alternativa libera) ho apprezzato gli interventi dei due senatori Romani e Bencini, ho rivisto facce conosciute da anni di ex 5 stelle, mi sarebbe piaciuto rivedere anche Valentino Tavolazzi, Federica Salsi, Giovanni Favia, ma anche Fabrizio Biolè, anche i senatori Campanella, Bocchino, Battista, Orellana... C'erano tanti consiglieri comunali toscani appena migrati al misto, c'erano diverse associazioni che hanno portato le loro proposte, tanta carne al fuoco insomma...Ho rivisto amici che hanno condiviso con me il sogno a 5 stelle degli anni del Vday, della Woodstock cesenate, insomma, è stato bello, dovrebbe diventare bellissimo con un po di pazienza per capire che
SOLO UNENDO LE FORZE SI CREERA' UN GRUPPO FORTE.
Lo avevo già chiesto in post precedenti: parlamentari unitevi !!


Ripropongo l'appello, forse sarà tempo perso, non lo so, ma ci tento, dobbiamo tentarci, questa sarà un'occasione più unica che rara, se poi diventeremo tantissimi, diventerà tutto più facile
Defibrilliamoci, si può ripartire con una nuova scossa, si chiami Alternativa Libera o Italia lavori in Corso o Uno vale Tanto o Democrazia in Movimento o cittadini Liberi o il Futuro siamo Noi o quello che volete voi, con quello che si sceglierà insieme...Non è facile, ma non impossibile, questa volta più che mai: basta volerlo.

Nessun commento:

Posta un commento