Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

venerdì 20 marzo 2015

LA CONSULTA SI CONSULTA ?


Lo spunto del post arriva da questo articolo: la presidente della Consulta 1 ricorda una cosa fondamentale e legittima...Che ci stanno a fà le consulte? Le abbiamo fortemente volute un pò tutti per favorire la partecipazione, come mai ad una riunione organizzata da un comitato di quartiere, pur conosciuto e attivo, si è presentata quasi tutta la Giunta, mentre alle riunioni ufficiali delle Consulte 1, 2, e 3 non mi risulta esistano tutte ste premure ?
Pare una questione di lana caprina, ma in effetti non lo è per nulla: cosa le abbiamo create a fare le Consulte se poi vengono scavalcate 'per importanza' da un comitato di quartiere ? E' esattamente la questione che ho sollevato all'Assessore Silvestri per la questione Bilancio Partecipativo: era necessario pagare della gente per aprire un sito,per decidere che percorso far fare a quei 500 mila euro ? I primi interlocutori sono certamente i componenti delle consulte, altrimenti che consulto vogliamo da loro ? Per averle ste benedette consulte c'è voluto oltre un anno e mezzo, regolamenti, raccolte di firme, presidenti, vice ecc ecc, ...Cosa servono se poi vengono 'dimenticate' per alcune questioni è 'ricordate' quando c'è da riempirsi la bocca ? Dai, non è cosi che si fa, non è cosi che si stimola la gente alla partecipazione, con meno ipocrisia dite chiaro e tondo che la democrazia è un pretesto, dite che siete bravi e non avete bisogno del lavoro di attenzione del cittadino e se sarete bravi Vi riconfermano, altrimenti, passate la mano...Ma diciamolo una volta per tutte, è questione di onestà intellettuale !

Nessun commento:

Posta un commento