Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

domenica 8 febbraio 2015

UN TRENINO NELLA STORIA


Da questo blog sono partite tante idee, tante fantasie, alle volte delle critiche, altre si è parlato di situazioni politiche nazionali, ma spesso e volentieri si parla di Legnano. In qs giorni all'ordine del giorno l'annoso problema del famoso 'salvataggio' della storica Franco Tosi, ciascuno dice la propria, anche se prevale lo slogan: qui è e qui deve rimanere, rimarcato quest'oggi anche da Antonio Provasio, leader della compagnia teatrale dei Legnanesi. Bene, con l'aiuto del consigliere Quaglia, volevamo proporre un tour, simile a quello effettuato a giugno dell'anno scorso col trenino, da effettuarsi esclusivamente all'interno dell' ex colosso industriale, perchè entrare dentro li, è veramente come entrare nella storia. Un'azienda nata per le riparazioni dei telai dei cotonifici 140 anni fa, poi divenuta 'grande' con il geniale Franco Tosi, è diventata grandissima nel mondo fino al culmine dei 5000 occupati, finchè dopo gli anni 70 del secolo scorso, è cominciato un lento ed irreversibile momento di declino, passando da diverse proprietà, ora, sull'orlo del fallimento. Ma la faccenda storica ed industriale, non è la storia di questo post, il post appunto parte da una proposta fatta su facebook: facciamo vedere a tutti cosa c'è li dentro, raccontandone la lunga storia. Bene, fatta la proposta, dopo 24 ore, 260 'mi piace' e 75 condivisioni nelle bacheche di altrettanti utenti, vale a dire l'idea piace. Nell'attesa di sapere cosa sarà di FTM, l'iniziativa dovrebbe e potrebbe essere accolta con entusiasmo anche dall'amministrazione, tutto il consiglio comunale e la giunta sono stati 'allertati', attendiamo la famosa locomotiva da
piazzare in Città, vediamo se si vorrà condividere questa bella iniziativa di carattere culturale, certamente, non ha nulla a che fare coi 'salvataggi' veri o presunti.



Nessun commento:

Posta un commento