Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

martedì 17 febbraio 2015

SINISTRATI


http://www.legnanonews.com/news/5/45533/tripodi_nuovo_assessore_della_giunta_centinaio

E fu cosi che col cuore in gola, un agguato al daino io tendevo, ed invece venne il cervo che davanti a me si fermò...( Il dono del cervo, Angelo Branduardi)


Bene, quindi il contentino della rappresentanza in ANCI non è bastato, neo assessore accontentato, mi piacerebbe sapere lo stato d'animo della Maggioranza, soprattutto dei due rappresentanti dell'Italia dei Valori e del suo Assessore, 'trombato' da un assessorato vivo e importante come polizia locale, sport e cimiteriali, per passare ai Lavori Pubblici e Patrimonio, due salme praticamente giusto per dire 'ti tengo come assessore' (questo ovviamente è il mio pensiero). Ma la cosa che risulta più clamorosa è che il Sindaco, oltre che essere stato eletto consigliere metropolitano, oltre che entrare in giunta della città metropolitana, si tiene stretto sotto l'ascella la delega alle attività economiche, protezione civile, polizia locale, comunicazione, sicurezza... Ma chi è ? Mandrake ? Alberto Centinaio era quella persona che doveva 'spaccare'  con un 'nuovo corso', mi pare che sia riuscito fin dall'inizio a spaccare la sua maggioranza. DUE LI HA GIA' PERSI,
quello STEFANO QUAGLIA e TIZIANA COLOMBO che insieme gli hanno portato 370 voti ed ora 'rischia' con i due dell'idv
Compagnone e Giordano che se non gli saranno più fedeli per lo sgarbo ricevuto, torna a casa al prossimo Consiglio Comunale dove
tra l'altro ci sarà la prova del fuoco su ACCAM... Mica verrà incenerito per primo ??  Caro Sindaco, te lo ricordo un'altra volta, stai amministrando la città con un terzo dei voti del 2012 quando sembrava che quelli del centrodestra fossero demòni e VOI quelli della rinascita legnanese. Io ti ho dato fiducia al ballottaggio, ma sono pentito, perchè invece di parlare solamente con gli amici di Polis, dovevi confrontarti con chi come Lorenzo Vitali è stato scelto da 1225 legnanesi, come Fratus che di preferenze personali ne ha prese 852, con me e Marazzini (che non hai voluto in coalizione pur essendo 'dei tuoi') 300 suffragi personali a testa. Ma siccome non sei quello che ho conosciuto per 30 anni come amico, ho scoperto che TU quel posto lo volevi non per amministrare la città, ma per mettere mano ad un potere, a volte peggiore di quello delle spartizioni dei partiti. Hai riabilitato col tuo sistema quei demòni del PDL, non hai capito che per legge sei su quella poltrona
ma il consenso popolare NON CE L'HAI, appunto per questo, se non ti faranno capitolare, di certo nel 2017 tu e questa maggioranza
verrete spostati 'dall'altra parte'. Se poi è vero, ma non lo vedo ufficializzato, che vuoi, volete, compattare le commissioni da 9 a 5
per 'far fuori' le presidenze dei tuoi/vostri dissidenti, ecco, questa sarebbe la ciliegina sopra la torta. Un ultimo pensiero ai giovani amici di RiLegnano: ma tutte quelle belle cose che si stavano progettando nel 2011 nell'appartamento al terzo piano, sarebbero questa cosa qui ?  Lo chiedo a ragazzi che stimo come Davide Crepaldi, Guido Bragato,Antonio Sassi (ma anche a quelli che con un colpo di coda hanno messo insieme la lista ad 1 mese dalle elezioni 2012). Voi mi avete coinvolto in un'associazione che doveva portare idee nuove per la città, e le idee nuove sono queste ? Come sapete, non giro intorno ai problemi, Vi faccio delle domande, sarà una cortesia rispondere o meno. A metà maggio dissi: IO VOTO CENTINAIO al ballottaggio, mi sembrava utile per la città cambiare le 'chiavi del palazzo', arrivati al giro di boa, cari amici, posso tranquillamente affermare che mi avete fregato una volta e non mi ciulate più fino a che rimarrò vivo su questo pianeta, sono deluso MOLTO, anzi moltissimo e se sul profilo fb di Vitali scrissi qualche giorno fa: 'mi viene quasi voglia di chiederti scusa' ora mi sento a pieno titolo di affermare: SCUSA LORENZO, HO FATTO UNA CAZZATA (non essere navigati sulle cose, può portare anche a questo, tutto in buona fede comunque...). Avete perso tutti una grande occasione, adesso attendo le reazioni di chi non ci stà o di chi, dopo questa esperienza, ha il coraggio di OSARE e di ripresentarsi a breve al giudizio dei propri concittadini. LEGNANO
DEVE ESSERE AMMINISTRATA DAI SUOI CONCITTADINI, NON DALLE LOGICHE SQUALLIDE DI PARTITO.
Amen

1 commento:

  1. Qui Mandrake gli fa un baffo.....
    Il sindaco della Città Metropolitana di Milano Giuliano Pisapia ha conferito con un proprio decreto al sindaco di Legnano Alberto Centinaio la delega per la Promozione e coordinamento dello sviluppo economico e sociale. 

    RispondiElimina