Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

sabato 21 febbraio 2015

FRUTTA E VERDURA VITA LUNGA E SICURA



















Fingo di non capire il senso di questa foto, mi concentro sui suoi colori che la rendono allegra in una giornata carnevalesca rovinata dalla pioggia...Oggi i commercianti del centro saranno incazzati come le iene, una giornata di sole, avrebbe riempito le loro casse di denaro fresco, ma tant'è, ci dobbiamo cuccare anche l'acqua per la tristezza di centinaia anzi migliaia di bimbi, e di decine di artisti di carri allegorici, i quali dovranno rinunciare al divertimento prima dell'inizio della Quaresima. Ma torniamo a noi, fra 68 giorni, si taglia il nastro di Expo 2015, e questa immagine creata ad hoc da un signore che si occupa di politica da qualche tempo qui in città, pone sotto  lente d'ingrandimento un tallone d'Achille mica male.
Questo signore risponde al nome di Olindo Torraca, che nella sua solitudine di un comitato denominato Agorà, devo dirlo per onestà intellettuale, fa opposizione, all'amministrazione comunale, qualche volta più dell'opposizione ufficiale. Domanda semplice semplice: ma tutti i progetti per lanciare Legnano nella mischia del business dell'Expo 2015 dove sono finiti ?  Ha chiesto su LN 
http://www.legnanonews.com/news/20/45667/torraca                    Ce lo chiediamo un po tutti...Io nei mesi passati avevo timidamente fatto qualche proposta al direttore organizzativo, al referente x Legnano, mi sono recato ad euroimpresa... Bene, le risposte sono state vacue, (oppure, 'prova rivolgerti a...). Pensavo di essere inadeguato solo io, ma qui di cervelli dotati di fantasia ne vedo ben pochi...Dovevamo fare il filo alla delegazione Cinese per piazzargli il tribunale come 'location operativa' ed è andata buca, gli albergatori si sono arrangiati tra loro coi commercianti e poi ???
Sono ottimista, lo scopriremo solo vivendo, sperando di tirare almeno fino al 31 ottobre 2015, ultimo giorno di apertura della grande manifestazione universale sul territorio milanese, lontano da noi 22 kilometri, praticamente uno sputo...

Nessun commento:

Posta un commento