Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

lunedì 1 dicembre 2014

CHI CERCA TROVA


Ho trascorso qualche ora su ebay cercando cose su Legnano, cose
vecchie, che mi raccontino la città mentre vagavo sulla stellina in
attesa di scendere sulla terra, e il web aiuta, aiuta molto, allora stanotte, per aprire il mese di dicembre, condivido con tutti voi la
mia ricerca: prima foto, gli uffici della Bernocchi (a sinistra) 100 anni fa a soli 2 piani, la parte destra è stata recentemente rasa al suolo.



Per 10 euro poi avrei potuto aggiudicarmi questo fascicolo di
grandi squadre decadute e acerrime nemiche, ma prima ci penso
bene, non vorrei essere troppo nostalgico...


Vedere poi AMGA sponsor su questa locandina fa una certa impressione, sono passati solo 10 anni da quella amichevole...


Qui invece sulla stellina c'erano anche i miei genitori e i miei nonni, anno 1876, nell'attuale piazza Monumento, il vecchio
monumento di Egidio Pozzi per celebrare il 7° centenario della battaglia di Legnano, la statua di cartapesta e gesso si 'scioglierà'
dopo poche settimane, rimarrà li il basamento in pietra ancora per 20 anni, poi rimosso per lasciare il nuovo spazio all'attuale di Enrico Butti (29.6.1900)


Poi mi domando quale pazzo possa spendere 75 euro per acquistare questa cartolina definita 'rara'...A parte i saluti, il gusto mi pare un po' barocco...


Questa vista dal trampolino di 10 metri della piscina comunale, mi garba assai, ingrandendo la foto si scoprono un sacco di bei particolari...


E la bici 'Legnano' tipo 'chopper'? L'avevo proprio rimossa,
ma quanto è terapeutico cercare in rete ??


Un accenno al mito della Legnano militare...


E di quando i Flli Dell'Acqua volevano far sapere a tutti quanto
valessero i 'posti di lavoro', le 'maestranze'...


100 lire, 100 lire....Altro che finanziamenti in banca, c'era il senso
del risparmio, anche se mi chiedo, fosse una cosa cosi positiva...


Se mi servisse poi una calamita da mettere sul frigo, coordinata con un portachiavi, con 7 euro posso bullarmi con questo logo...


E mi spunta fuori anche la cartolina di via Concordia, quante volte da bambino sentivo la nonna chiamare la via De Gasperi con quel nome, quanti particolari curiosi in questa immagine, un immagine con più di mezzo secolo di vita...


Quindi una piazza san Magno vecchia di 11 decenni, senza palazzo Malinverni, senza la facciata rinascimentale della chiesa, senza la palafitta , senza lampioni, senza fontana, senza giardino, senza rosmarino, con l'orologio sul campanile ancora basso....Mamma mia, quanta acqua passata lungo il fiume Olona...


Poi una bella piantina, chiara, stupenda nel suo essere piantina...


Quindi una spedita il primo agosto del 900 con immagini certamente + datate, le lavandaie davanti al futuro teatro Legnano e la villa dell'onorevole Carlo D'ell'Acqua all'incrocio di via Cairoli con la XXIX maggio, la dove c'era l'erba, nacquero poi le villette
e il villaggio Tosi...


E per finire, un particolare molto bello che era situato fino alla fine degli anni 50 all'inizio di corso Italia...Anche voi come me, vi chiederete perchè non c'è più, e la risposta, non è difficile, ma non ve la posso dare io, nemmeno il grande Sutermeister  riuscì a mettersi di traverso di fronte allo strapotere della modernità...

Piaciuto il post ? Tante immagini , poche parole, come piace all'essere umano del terzo millennio...

1 commento:

  1. Peccato per la demolizione di quella parte di Bernocchi, aveva ancora l'aspetto esatto di un secolo fa... D'altra parte era in condizioni pietose. Quando è avvenuta, di preciso, la demolizione? Io me ne sono accorto di colpo qualche mese fa, a cose fatte. Avresti altre foto d'epoca della Bernocchi?

    RispondiElimina