Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

sabato 18 ottobre 2014

UN DERBY TRA LILLA E TIGROTTI


Chissà se tra gli oltre 30 ragazzini del 2002 che si sono incontrati oggi pomeriggio allo stadio Pino Cozzi di Legnano, ce ne sarà qualcuno che arriverà in prima squadra...Chissà...Di certo, oggi hanno dato vita ad una partita intensissima, col risultato a reti bianche, ma con tantissime emozioni, in campo e sugli spalti gremiti di genitori-tifosi...A me è capitato di inseguirli questi campioncini, vestito di giallo e nero come un arbitro vero, ho corso con loro per 60 minuti (3 tempi da 20 per la categoria esordienti 2002) e abbastanza 'cotto' sono arrivato alla fine come loro, che hanno dato tutto per vincere la partita. In questa categoria, non tutti sanno che si tratta di tre partite separate: si può vincere 4 a 0 il primo tempo, ma se gli avversari vincono 1 a 0 il secondo tempo e 2 a 0 il terzo tempo,non hai vinto 4 a 3 ma hai perso 2 a 1...Chiaro il concetto ?? Per i ragazzi vale il punteggio finale, ma non è cosi nella realtà dei fatti, solo dall'anno prossimo quando l'annata si trasformerà in 'giovanissimi', le regole saranno come quelle del calcio 'vero', quello dei professionisti, quest'anno per loro ancora arbitro un dirigente della società e tempi di gara ridotti fino ad arrivare agli juniores per la classica partita da 45 minuti x tempo.
Mamma mia, quanto mi hanno fatto correre oggi, per stare vicino all'azione, bisogna muoversi, mica passeggiare...Primo tempo il Legnano si mangia 3 occasioni che nemmeno il mitico Calloni degli anni '70 avrebbe fallito, poi i Tigrotti, scampati i pericoli, ci hanno creduto e piano piano hanno avuto le loro belle occasioni. Nessun fuori gioco fischiato, i difensori non hanno mai perso la testa buttandosi in avanti, ed un emozione vera, grossa, clamorosa è capitata proprio agli ospiti, quando per uno sgambetto ingenuo in area di rigore ho indicato il penalty per la Pro Patria...Giffoni, lilla l'anno scorso, tira una sabongia-missile che si stampa sotto la traversa, rimbalza sulla riga, e dopo essere salita a 5 metri da terra scende nei pressi del portiere disorientato e messa in rete dallo stesso giocatore che ha calciato il rigore...RETE !! Chiudo gli occhi e mi ricordo della regola del calciatore che non può ribattere a rete se la palla colpisce pali o traversa...Nel marasma, chiedo all'autore del gol se lui ha tirato il rigore, mi dice di si e allora sono costretto ad annullare andando a spiegare ai Mister e poi ai ragazzi il motivo della decisione....Dagli spalti un miscuglio di insulti e di 'bravo' verso l'arbitro cornuto per eccellenza e a fine partita, ancora qualche mamma bustocca non si capacitava della decisione...Ma tant'è, la decisione è stata impeccabile, grandissimi i Mister che sono stati + che bravi a gestire la tensione del derby che ci stava tutta, bravi i ragazzi che hanno dato l'anima per superare gli avversari...Sono contento di essere stato con loro, e di aver contribuito allo svolgimento sereno del gioco, dall'anno prossimo, arriveranno arbitri alle prime armi, allora li si che sarà un bel cinema, di film particolari, ne ho già visti diversi, allora rimpiangeranno il 'Paparesta de noantri' che li insegue per vederci chiaro e per giudicare in maniera 'certificata'... Alle volte anche certi 0 a 0 sono speciali, questo sicuramente lo era...Buona fortuna a tutti ragaaa...






Le foto scaricate da fb nel gruppo 'asd Legnano 1913'




Nessun commento:

Posta un commento