Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

lunedì 9 giugno 2014

ROMA, LA CITTA' ETERNA


Caro sindaco Marino, hai la fortuna di essere sindaco di una delle
più belle città del mondo, nella tua città tra servizio militare e trasferte di lavoro, ho trascorso 2 anni della mia vita, ed ogni volta
che la si visita ,la città eterna, si scopre sempre qualcosa di nuovo,
di misterioso, di antico, alle volte anche di inquietante...
Ma questa volta vorrei parlare di cose + semplici, cose + vicine
al cittadino, al turista, a colui o colei che vengono solo una volta
nella vita nella grande metropoli capitale d'Italia.
Mi concentro soprattutto nel centro storico di Roma, le periferie
meriterebbero un capitolo a parte, e in questo we, ho scoperto
anche il quartiere Centocelle, tramite quel trenino d'altri tempi
bianco e giallo...
Ecco la proposta caro Sindaco: 2 euro di tassa di soggiorno per chi
dorme la, moltiplicata per 10 mila ospiti giornalieri (sono sicuramente di più ma prendiamo in considerazione questa fetta),
fanno 7 milioni di euro abbondanti l'anno...Sette milioni, non briciole, per vedere una città bellissima e sporchissima, questo è
il punto caro sindaco: una metropolitana, soprattutto la linea B
inguardabile,irricevibile per chi ama Roma le vie e viuzze sono piene
di cartacce, bottiglie vuote, rifiuti di ogni genere...
Assumi 500 persone con contratto annuale che tengano in ordine
almeno quel quadrilatero centrale visitato da tutto il mondo, e a obiettivo,le riassumi l'anno successivo, persone che amino Roma
pulita, persone che facciano questo per vocazione non solo per
uno stipendio seppur necessario per tirare a campare...
Non diamo colpa all'inciviltà 'della gente', quella è insita in troppe
persone, i cestini gettacarte sono pochi, te lo posso assicurare
(ho appena fatto una gita a Parigi ove ce ne sono a migliaia in tutti
gli angoli). Sindaco della città eterna, aiutaci a non far figuracce nei
confronti del mondo, e , appena puoi, prendi la metropolitana
linea A, scendi a Spagna e segui le indicazioni x Villa Borghese,
quando uscirai, vedrai che bella sorpresa, cosi, per saperlo...
Il mio è un invito, non una critica fine a se stessa, crei lavoro,
reinventi una città che merita di essere bellissima e pulita sempre,
soprattutto perchè Roma è la capitale, grande responsabilità
su tutto il resto dello stivale.
Appena ci riuscirai a mettere in piedi questa 'task force', fammelo
sapere, vorrei stringerti la mano...

1 commento:

  1. Roma: la città eterna perché eterna sarà la memoria del suo glorioso passato. Considerata dal mondo alla stregua di un museo a cielo aperto, la città testimonia attraverso se stessa le sue origini millenarie, esportate in tutto il mondo antico allora conosciuto.
    Girare per Roma significa quindi camminare su quasi 3000 anni di storia, cultura, arte e respirare le grandi glorie del passato su un unico asse che lega antichità, Medioevo, Rinascimento Barocco ed Era moderna. Tuttavia questa eternità ha un prezzo, che Roma, la Capitale, purtroppo sembra non riuscire a pagare.
    Roma, sono diversi anni che non ci metto piede, in passato tappa obbligata, prima di raggiungere la stupenda e complicata Sicilia. Non so, se qualcosa, sia cambiato, ma quello, che mi ha sempre lasciata sconcertata, dalle visite a Roma, era vedere che a Roma si usa trattare le strade come fossero discariche. Come nel medioevo, quando si faceva pipì dal terrazzino direttamente in strada. A proposito, lo sai perché le strade di Roma puzzano sempre di pipì? Prova a fare un salto in centro, guarda quanta gente gira con la bottiglia di birra in mano, quanta gente entra ed esce dai pub. E prova a contare i gabinetti pubblici che ci sono in giro. Nessuno. Ecco, chiediamoci: ma questa gente, dopo aver bevuto litri e litri di alcool, dove cavolo fa pipì? A Roma non ci si pone minimamente il problema. I gabinetti pubblici non ci sono e mai ci saranno. E così i romani e i turisti fanno pipì direttamente in strada. Dunque le strade di Roma sono discariche. Io mi chiedo: ma il Sindaco (e per Sindaco mi riferisco a tutti i sindaci della storia di Roma, dal primo fino ad Alemanno,dell'attuale Sindaco, non ne conosco la gestione, non gira mai per Roma? Non li vede i problemi che ci sono?
    Roma la città eterna, patrimonio dell'umanità, risorsa turistica della nazione, trattiamola come tratteremmo un nostro bene più grande e sono sicura ci guadagneremmo tutti

    RispondiElimina