Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

sabato 22 marzo 2014

MUSTAFA' ED IL FALLITO


*Per finire l'unica vera punta di diamante della maggioranza é risultato essere il giocattolaio Daniele "Mustafá" Berti, che orfano delle cinque stelle, ha pensato di dedicarsi ai fuochi d'artificio autodefinendosi il miglior consigliere degli ultimi 150 anni. Convinto lui...! Di sicuro c'é che grazie a lui e ai suoi giochini la giunta Centinaio e la maggioranza che la sostiene ha giocato nuovamente, ma a carte coperte. Una strana vittoria senza battaglia quella sbandierata dal consigliere Berti. Certo a braccetto con il sindaco amico possono andare fieri che “solo loro lavorano per il bene comune”. Forse una comparsata?

Questo è il consigliere Guidi, che su Legnanonews 'legge' a suo modo il consiglio comunale dello scorso 18 marzo...
La prendo con un sorriso, perchè, da due anni in consiglio non vedo che teatrino da parte del suo partito che ha perso le elezioni
per un Centinaio di voti (hahaha...bella battuta) rappresentato
da lui e da altri (ma lui ci tiene a dire che è il capogruppo),ma
di cosa vogliamo discutere??
Avete consegnato la città a questa amministrazione, lasciando
falle ovunque (amga per citarne una su tutte), avete voluto
rifare una piazza con materiali penosi e adesso ve la prendete
col Sindaco perchè non cura il rosmarino...
Ma sii serio Luciano, intanto non ti ho mai dato titoli dal tono
dispregiativo, come 'giocattolaio' o 'mustafà', ma se vuoi ti chiamo anch'io 'prete fallito' per far capire a tutti da dove arriva tutta la tua saccenza...Fai il bravo, io faccio la mia parte di cittadino impegnato x la mia città, ora senza manco avere un simbolo stampato sul petto, tu cosa stai facendo ? Teatro ? Mi fa vomitare il tuo teatro,ma non lo scrivo sui giornali e rispetto anche chi mi sta leggermente sulle balle...Stai sereno, e pensa ai problemi del tuo gruppo ( di 5 che eravate, ne avete 1 al gruppo misto, 1 che viaggia per i fatti suoi e dei 3 rimanenti aderite a due sigle differenti), i problemi degli altri, lasciali risolvere a chi di dovere, tu hai i tuoi e mi pare di un certo rilievo.
Caro professore, con tutto il tuo sapere, ti lascerei in mano
subito la città, sono sicuro che del rosmarino te ne curerai
personalmente,tanto di farmacisti amici che ti consigliano il
medicinale, ne hai una cifra.

Buon futuro, collega consigliere.

P.S. Lo so che non sono io il miglior Consigiere, ma dalla prossima volta, fai scrivere i comunicati dalla vice presidente del C.C.
dottoressa Daniela Colombo, che guarda caso, ho proposto proprio
io per il ruolo sopra citato...Un motivo ci sarà, mica solo
per quel bel nome che porta. (pssst, Dani, LEGNANO FUTURA
ti aspetta...hehehehehe)

Nessun commento:

Posta un commento