Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

sabato 8 febbraio 2014

LA PRESA DELLA CASTIGLIA


Ieri sera,mi sono recato a Somma Lombardo per l'incontro coi
cittadini con alcuni eletti del m5s di camera ,senato e regione...
Sono andato la principalmente per ascoltare la mia amica 
senatrice Laura Bignami, poi,nella situazione di ressa e di 'full'
della sala,sono riuscito ad ascoltare solo in parte i contenuti,
perchè distratto da diversi elementi,poi, verso la fine,ecco la
lieta sorpresa: dalla platea si alza e mi viene incontro questo 
ragazzo,collega consigliere m5s a Tradate, anche lui come me,
è stato candidato sindaco nel 2012 e puntualmente eletto.
Era la prima volta che lo vedevo 'dal vivo' e quando l'ho visto
ho pensato "mmm c'è anche quel simpaticone di Castiglia"...
Dopodichè è arrivata la sorpresa...
Con lui sono 2 anni che ci pizzichiamo a volte anche pesantemente
sul m5s inteso come gruppo,inteso come idea,inteso come
organizzazione, per intenderci,lui difende a spada tratta tutto
quello che propone il blog,mentre la mia posizione critica la
conoscete un pò tutti. Lui è stato un grande, si è alzato ed è
venuto a salutarmi e a farsi una chiacchierata,un confronto molto
amichevole molto sereno,ben diverso dai toni del passato vissuto
dietro una tastiera. Questa è stata la nota lieta della serata: aver
scoperto  quanto la rete possa falsificare la realtà.
Grazie Stefano perchè col tuo gesto hai dimostrato che dialogare
si può,che le antipatie per certi commenti possono essere solo
fantasmi, grazie perchè l'umanità ha vinto un'altra volta.
Ho perso questo incontro per 1 a 0 e sono felice lo stesso, ho
trovato un collega che pensavo una cosa e nella realtà è un'altra.
Coi tempi che corrono, oro colato.

1 commento:

  1. Grazie Daniele!
    Ciò che ci divide, molte volte, sono i dettagli, la forma e le opinioni. Queste piccolezze possono apparire come dei giganti, soprattutto se enfatizzate e raccolte, senza comprenderle, da chi non partecipa e non conosce ciò che invece ci dovrebbe unire.
    Ci unisce un'idea straordinaria di cambiamento di questo Paese, un'idea fatta di onestà, impegno, coerenza e passione civile, la difesa del bene comune contro l'interesse particolare dei singoli. Ciò che è diviso dalla futilità delle opinioni o dalle ambizioni e velleità dei singoli, è invece unito dalla lealtà di un sincero confronto e dalla concretezza del nostro impegno.
    Facciamo che questo prevalga, su tutto il resto (amen).
    Con simpatia.
    Stefano

    RispondiElimina