Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

lunedì 2 dicembre 2013

GENOVA,LA CITTà DELLA LANTERNA


Quanto freddo abbiamo patito ieri nella città di Grillo....Arrivati
poco dopo le 11,abbiamo cominciato a guardarci in giro,ci chiedevamo un po tutti due cose: a che ora doveva iniziare il 'cinema'
e dov'era tutta la gente che avrebbe dovuto stipare la piazza.
Con pazienza, verso le 14,si poteva constatare che eravamo in tanti,
non tantissimi,il palco messo in un posto sfigato dove chi non era
davanti, doveva accontentarsi del maxischermo,niente a che fare
con piazza Castello del V2day di Torino... Tanti o pochi,verso le 14,20,Grillo ha cominciato a urlare le proprie ragioni,che sono
forse anche le nostre ragioni,un oretta di show e poi la parola agli ospiti, mi è sfuggito, perchè distratto,l'intervento di Fo,mi hanno
detto da pelle d'oca,devo capire se anche qui ,ci ha messo del suo
il freddo. Sono stato felice di incontrare colleghi consiglieri, conosciuti e sconosciuti, senatori e deputati e qualche consigliere
regionale,quattro chiacchiere per un piccolo confronto e via...
La cosa più interessante l'ha raccontata Luis,-dice che per le 
europee se non troviamo un gruppo parlamentare di appartenenza
di almeno 5 paesi diversi,i nostri rappresentanti è come se non
esistessero,e non mi sembra un problema da poco,visto che Grillo
ha parlato dei 7 punti proprio per l'Europa...
Sono contento per chi ha trovato entusiasmante la giornata, io
rimango cosi...perplesso, starò diventando vecchio ??
Per il prossimo raduno,caro Beppe,scegli una spiaggia,bella calda,
allora essere in 20mila o 200mila, sarà difficile battibeccare sulle presenze,ma almeno potremmo tutti andare Affambagno...

Nessun commento:

Posta un commento