Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

martedì 12 novembre 2013

MI SENTO UNA BELLA PERSONA


Tra ieri sera e stamattina, ho incontrato una 'bella persona', senza
conoscerla, ieri sera l'ho abbracciata, ci siamo abbracciati, e mio
figlio-dice- mi parla spesso di te, perchè sei una bravissima persona. Stamattina rincontrato casualmente me lo ha ripetuto ed ha
esagerato dicendo: "Tu devi fare il presidente del consiglio a Roma,
non quei balordi" (qui ha decisamente esagerato).
Quindi ho pensato di scrivere un post autocelebrativo, perchè
credo di meritarmelo, perchè credo di raccontarvi la mia verità,
credo che nella vita ci si possa anche raccontare, perchè non è
nemmeno giusto guardare e criticare sempre 'gli altri'.
Perchè mi sento una bella persona ?
Primo: non sono bello fuori, ma ho il mio fascino da 50enne ancora
coi suoi riccioloni fluenti, se fossi stato bello anche fuori con un fisico perfetto, avrei fatto tutta la vita a 'tirarmela', e invece no,
mi ritrovo in questo 'involucro' che in età adolescenziale mi ha
fatto soffrire parecchio, ma, utilizzando al meglio il crapone, ho capito che l'essenza della vita è altro, ed ho stabilito che il mio corpo è bellissimo, unico e irripetibile (come quello di ognuno di noi). Non mi appartengono, l'invidia e la gelosia,tendo a fidarmi di tutti, i soldi non sono il mio scopo sociale,mentre condivido volentieri i rapporti umani,le gioie ed i dolori,i sogni dell'età giovanile...
Mi piace usare il buon senso, non amo essere etichettato anche se
ora, personaggio pubblico che deve rispondere sempre ai suoi 
concittadini, ricevo critiche spesso strumentali, spesso dettate
dall'invidia, io mi sento veramente libero. Ho fatto critiche pesanti
al M5S, sono fiero di averle fatte e di raccontarle a chi ha sete di dialogo, si, mi piace dialogare e confrontarmi, perchè le idee non
siano ideologie. Odio i prepotenti, gli arroganti, i perditempo,
i profittatori, i lacchè, gli opportunisti, gli ipocriti, io voglio bene a 
questa vita terrena, ma non ho paura di morire, quindi lotterò
finchè le forze mi verranno in soccorso. Non ho mai fumato, nè bevuto, mi domando spesso perchè gli uomini e le donne si rifugino
in quei vizi, senza parlare poi delle droghe... Tollero malamente
chi mi fuma addosso, questo sarà un difetto, lo so di essere lontano
da una perfezione divina, e non imbroglierei mai una persona
in maniera volontaria, nè nel lavoro, nè nei rapporti umani, mi si
legge troppo in faccia quello che penso, ho la trasparenza dentro.
Faccio il tifoso per amore del mio essere stato giovane, senza altri
scopi se non quello di rivedere la gioventù che sogna. L'essere giovani è un fuoco di paglia, gli adulti dovrebbero fare di tutto
per far crescere giovani responsabili anzichè concedere tutto, solo
perchè 'sono giovani'. Non sono ambizioso, ho pensato di esserlo
in qualche momento, ma cos'è l'ambizione ?? Non detesto chi fa business ed è ricco, detesto chi fa il furbo sfruttando l'ignoranza
di molti e Berlusconi che ho votato per tanti anni è la delusione più
cocente di un sistema malato. ma sono una bella persona anche
perchè ho a fianco una moglie bella dentro e fuori, che mi ha 
sopportato per 25 anni e mi sopporterà ancora, con tutti i miei
colpi di testa, professionali e politici...Sono anche fortunato coi
miei 3 figli, un rapporto sempre schietto, che ha avuto anche momenti critici, ma sempre costruttivi con pochissime frustrazioni.
Cosa vi devo dire ancora ? Credo di essere sempre sincero, in
politica, in molti tentano di usare parole e opinioni per far credere
che anch'io sono uno come tutti gli altri, uno come tanti. Questo
lo trovo ingiusto, ma fa parte del 'pianeta uomo'



Io sono anche questa cosa qui: amo dire qualcosa con la provocazione sorridente, mai con gesti violenti, mai schiacciando
i piedi a qualcuno...Essere cosi, mi rende unico, voglio dire
'largo ai giovani' perchè il futuro è loro, ma , irrimediabilmente
ci siamo sempre noi 'vecchi' in mezzo alle balle.
Mi piacerebbe un sacco vedere tanti commenti sotto questo post,
se non ci saranno, bèh, me ne farò una ragione: c'è chi si parla
addosso e chi come me, ha parlato a vuoto. Pazienza, l'acqua
sotto i ponti continua a scorrere e domattina sarà ancora
l'alba di un nuovo giorno.

1 commento: