Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

sabato 29 giugno 2013

PIACERE A TUTTI E' DIFFICILISSIMO (direi impossibile)


Questo inciso,vale per tutti noi,gente normale e vip,sportivi o attori,
operai o dirigenti,politici o giornalisti...
E' stata una delle settimane più difficili della mia vita,dopodichè
tutto passerà,il mondo spesso non si ricorda + di grandi uomini e grandi eventi,figuriamoci di un consigliere di Legnano...
Allora vi racconto,la telefonata di Beppe,in cui di privato c'era forse
il sentimento,ma i contenuti devo necessariamente condividerli
con tutti,il mio appello,è anche l'appello di molti altri,chi + chi meno,con diversi disagi...
"""sono il guru,il guru di Genova,ciao come stai ?
(un groppo mi ha stretto la gola,ho creduto di essere in colpa..)
"""una signora mi ha supplicato di chiamarti perchè c'è qualcosa
che non va..cosa c'è ? cosa c'è?...siamo al 25%,abbiamo 3 nuovi sindaci a 5 stelle,200 nuovi consiglieri comunali,cosa vogliamo di più? non li vedi che sono morti ? in autunno il paese sarà al
fallimento,come puoi pensare di fare accordi col PD che ha dentro
10 correnti ? Ti rendi conto Daniele cosa abbiamo fatto in 3 anni
e mezzo ?
BEPPE,MA LA GENTE VUOLE DA NOI DEI FATTI,CI SIAMO
MESSI IN UN ANGOLO A FARE OPPOSIZIONE...
"""Ma li vedi i ragazzi che a Roma fanno proposte di legge tutti i giorni,ma quando abbiamo visto in parlamento gente che lavora
come i nostri ragazzi,la gente deve capire che noi siamo OLTRE...
non mettere in rete,le tue sofferenze,dobbiamo affrontare il problema serenamente,siamo in guerra capisci ?? Li vedi i giornalai
come ci trattano? Fanno diventare qualsiasi sciocchezza  uno
scandalo,noi non abbiamo rubato nulla e siamo noi il problema
mi capisci ??
BEPPE,MA IO E MOLTI ALTRI SENTIAMO LA NECESSITA'
DI GUARDARCI IN FACCIA TUTTI ASSIEME UNA VOLTA...
"""Ma no,ma guarda,noi non siamo un partito,non ci servono quelle robe li,magari dopo l'estate vedremo..faremo...noi abbiamo la rete
adesso c'è il progetto del parlamento elettronico,vedrai...io non 
posso venire ancora li in un'assemblea a fare il maestrino,no,non
posso,non mi piace più,vedere poi la gente che inizia a litigare
tra loro...ci sono i meet up...tu devi occuparti del tuo comune,non
di queste cose qui,di Casaleggio o perchè grido o perchè non voglio
incontrarvi...Ma le hai viste le piazze ?
Vedrai che alle prossime elezioni questi non esisteranno più...
E SULLE ESPULSIONI,TI PREGO BEPPE,QUEGLI STREAMING DA PROCESSO D'INQUISIZIONE...TI PREGO
BASTA,BASTA COI RAGAZZI CHE A ROMA SI DIVIDONO
TRA 'DISSIDENTI' E 'TALEBANI',è UN IMMAGINE
TRISTISSIMA...
"""DI CAZZATE NE ABBIAMO FATTE lo ammetto,abbiamo sbagliato a comunicare tante cose,ma non preoccuparti,ci rifaremo,
stiamo facendo dei corsi di comunicazione coi consiglieri un po'
di tutta Italia a piccoli gruppetti,poi chiameremo anche te e gli altri
ma state tranquilli che abbiamo avuto un successo impensabile...
Ma ti rendi conto cosa abbiamo fatto in questi 3 anni  ? li stiamo
demolendo pezzo per pezzo,tentano di imitarci per far vedere
che possono fare anche loro i cittadini onesti....
BEPPE,SE NON VUOI INCONTRARCI,ANCHE PER DARCI UNA CARICA CHE SERVE SEMPRE A QUESTO MONDO,
FAI UN VIDEO COME NE HAI FATTI ALTRI IN CUI DICI A TUTTI LE COSE CHE MI STAI DICENDO ORA AL TELEFONO
CON QUESTO TONO DA PADRE SAGGIO,QUANTA GENTE MI FERMA PER LA STRADA E MI DICE : NOO,BASTA GRIDARE,TU NON DEVI ESSERE SOLO QUELLO CHE URLA
NELLE PIAZZE,SI HAI REGALATO UNA SPERANZA,
COMUNICA A TUTTI CHE NON SEI SOLO L'ANIMALE SUL PALCO...
"""Se non fossi stato cosi,anche far passare certi concetti,sarebbe stato più difficile (però non mi ha promesso che farà il video)...

Questa è la sintesi di 40 minuti di telefonata,che per uno di Genova
sono lacrime e sangue...
Io ho lanciato il mio appello,ne sentivo il bisogno,non so se questo
servirà a qualcosa o meno,intanto in Italia siamo fermi e stiamo
scivolando sempre più giù,forse abbiamo paura anche noi,non lo so.
Ieri sera sono andato ad un incontro a Lecco ad ascoltare alcuni
consiglieri regionali 5 stelle che parlavano alla cittadinanza,mi
hanno supportato alcuni amici del gruppo,cercando di farmi desistere dalla presentazione delle dimissioni fissate per il 10 luglio
dopo il mio ultimo consiglio comunale a 5 stelle.
Vi ringrazio ragazzi,mi avete fatto piangere,perchè questa decisione
è una sofferenza tutta umana,voglio lasciare il posto a qualcuno
che farà trasparire ancora positività,in questo momento io non
posso non essere critico dopo quello che ho dichiarato. Quindi
giusto farsi da parte. Chi mi conosce mi stima perchè conosce la
mia storia e credo capisca,comprenda e apprezzi il mio impegno.
Consigliere si o consigliere no,io rimango Daniele Berti,voglio
continuare sulla strada della battaglia contro i privilegi della politica
ma vorrei vedere CRESCERE UN DIALOGO, e non è certo una telefonata (pur gradevole e paternalistica) che può cambiare
il destino della mia decisione.Morto un papa se ne fa un altro e direi
per attualizzare,dimesso un papa,il turno passa al successivo.
CONTINUO A RIPETERMI: non abbiamo alternative a quelli
che hanno portato alla rovina il paese. Beppe è sicuro che la strada
giusta sia quella,negli ultimi anni,ha sempre dimostrato di averci
visto lungo,dobbiamo darne atto tutti,coordinarsi però a me pare
una necessità. Spero che il tempo dia più ragione a lui che a me,
terrò i miei disagi lontano dalla rete e lascerò l'entusiasmo a chi
ci crede ancora ciecamente...Mi occuperò della mia città,da
cittadino,da appassionato,spero anche nelle nuove leve,nel nuovo
vigore giovanile,io continuerò a far vivere il bambino che c'è
in me...NON ABBIAMO ALTERNATIVE...

5 commenti:

  1. Che la vita di conceda la serenità di accettare le cose che non puoi cambiare, il coraggio di cambiare quelle che puoi e la saggezza di comprenderne la differenza.......Sei un grande uomo

    RispondiElimina
  2. rispetto la tua decisione,ai posteri l'ardua sentenza,
    un caro saluto
    Francesco Monteleone

    RispondiElimina
  3. non so Daniele davvero..speravo cambiassi idea...sul serio...

    RispondiElimina
  4. credo che in pochi giorni non potessi pretendere di più ma ho visto che è stata una scelta tormentata. mi spiace tantissimo.

    RispondiElimina
  5. Non credo che qlcn creda ciecamente nel progetto 5 stelle e ne debba farlo. Se non credi + in un progetto è giusto farsi da parte, abbiamo bisogno di gente che abbia stimoli e non di chi si abbatte alle prime difficoltà. Massimo rispetto per la tua scelta.

    RispondiElimina