Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

giovedì 14 marzo 2013

IL CASTELLO STA CROLLANDO


Oggi era una giornata limpidissima,un vento freddo e fastidioso
ha spazzato tutte le nubi,sono andato e tornato dalla verde brianza,
percorrendo le strade che fino a ieri erano un tutt'uno di attività
di ogni genere,ora,tristemente,mestamente,tragicamente,tutto sta
scomparendo...Negozi vuoti,Magazzini con cartelli enormi 'vendesi o affittasi',capannoni che una volta avevano il parcheggio pieno di auto di operai e impiegati ora,quando va bene, con 3,4 auto,forse
solo titolare e factotum...Che tristezza la Valassina con almeno la
metà dei mobilifici chiusi,,,Discount si,ne sono arrivati tanti,
Compro Oro, crescono dappertutto in attesa del colpo finale,Sale 
slot machine,anche quelle in ogni dove,segni di una disperazione
senza fine...E le notizie dal resto dello Stivale non sono affatto
incoraggianti...Siamo nel pieno del tunnel,buio...non riesco a capire
dove andremo a finire. Servirebbe ottimismo ? No servirebbe un progetto vero,solo ora,nella disperazione, ci rendiamo conto di
quanto sia necessario.In comune il ragioniere capo chiede ai funzionari tagli,TAGLI,TAGLI...ma cosa si taglia ?? Si bloccano le fontane,si usano meno luci,non si chiudono le buche sulle strade,
non si fanno manutenzioni...Stiamo morendo secondo dopo secondo
e qualcuno vorrebbe appellarsi al senso di responsabilità...
Vorrebbero soffocarci con un altro inceneritore e un altro super
super super Mercato dell'inutile,dello zero professionalità,nel
paese pieno di laureati...Qualcosa non mi torna,c'è qualcuno
che si vuole prendere gioco di noi,ma è finità,qualcuno si è risvegliato.

Nessun commento:

Posta un commento