Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

giovedì 7 marzo 2013

COLICHE A 5+5 STELLE


Nella vita si provano esperienze di tutti i colori,quella delle
coliche renali,è veramente terribile,anche se certamente non la
peggiore.Ieri,ore 13.37 ero al telefono con un amico ed ho
cominciato a sentire un dolore fitto sul fianco,un dolore interno
che non finiva,anzi aumentava...Panico,cosa mi sta succedendo ?
Chiamata l'ambulanza non ci sono stati equivoci,una colica renale
ben fatta,e la gentile ragazza della Croce Bianca mi ha avvertito
che sarebbe stata una parabola continua di dolori lancinanti e fasi
di calma,continue,inesorabili...La cosa che più mi ha impressionato
è stata quando un'infermiera mi ha piazzato in mano il tesserino sanitario e cinto al braccio un codice a barre...E' proprio vero
allora,che siamo dei 'prodotti',non degli uomini e donne...Mentre la sofferenza andava e veniva,la tenerezza di una volontaria mi
spiegava di tranquillizzarmi che era tutto sotto controllo,e qualcuno
si è accorto di me su quel lettino piazzato in un viavai di gente ,solo
quando all'apice del dolore,mi stavo ribaltando dal lettino,tra
i conati di vomito che sancivano il culmine della disperazione.
Una brutta avventura,quando è passato tutto,non sembra nemmeno
vero,e d'altra parte,come diceva la nonna:'soldi e dolori,
chi li ha,se li tiene'...Ora sarà il tempo degli esami per verificare che non ci sia nulla di grave all'interno di questo corpo vivente,vi
ho raccontato questo perchè possa essere d'aiuto a chi in futuro
subirà un 'esperienza del genere...Se volete vedere le stelle,questo
metodo è infallibile,la contro indicazione è che non decidete voi
quando vederle,farà tutto il vostro corpo a vostra insaputa,
un corpo Scajola insomma...

2 commenti:

  1. La colica renale.... una delle cose più dolorose....me la ricordo bene, avevo 19 anni e penso di non aver mai sofferto così tanto....in realtà con il passare degli anni ti accorgi che ci sono tante altre cose che fanno soffrire di più, ma che ti danno anche tanta gioia, come la nascita di un figlio, ma quella è un'altra cosa...spero che il calcolo abbia lasciato definitavamente il tuo corpo e se non lo ha fatto lo faccia presto.....riprenditi, nel dolore sei stato fortunato, in Lombardia, così dicono abbiamo la migliore sanità nazionale......non si bada a spese per migliorare il prodotto...e tra qualche anno ci daranno anche una tesserina per la raccolta punti.....alla fine un bel regalo....speriamo sempre di stare bene......un saluto a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mari per aver aggiunto la tua testimonianza...I più burloni mi danno del 'vecchio' ,mentre tu mi confermi che a 19 anni hai provato questa 'ebbrezza'...Sursum corda...

      Elimina