Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

giovedì 17 gennaio 2013

IO PARLO,IO PIRLA,IO PIRLO...



Leggetevi questo link prima di iniziare a leggere le mie porcate...
                                           FATTO ????
Bene,un fuori di testa come me,non sapeva che il 4 ottobre 2009
al battesimo del M5S allo Smeraldo era stato presentato anche il
famoso LIQUID FEEDBACK...Mamma mia,che parola fastidiosa,
e a quanto pare deve aver dato fastidio ai + influenti visto che a
40 mesi di distanza,LF è stata  abbozzata solo da alcuni gruppi,
strano,pare sia un progetto fantastico...oggi ho chiesto di potermi iscrivere,ma una cosa democratica,non dovrebbe essere accessibile immediatamente ?? Boh,lo scoprirò nei prossimi giorni,il mio amico
GPS di cui mi fido molto ha detto che è moooolto interessante...
Ma la cosa che + mi inquieta è che conosco ed ho conosciuto un sacco di cervelloni nel MoVimento,e non mi spiego perchè nessuno
abbia puntato i piedi su sta cosa: ci si incazza per i personalismi,
per i concetti e su questo dopo oltre 3 anni non si incazza nessuno ?? Abbiamo preferito i cadaveri dei mu e delle pagine di
feisbuc,quando avevamo strumenti straordinari a disposizione??
No ditemi che è uno scherzo,qualcuno che la usa da tempo mi dica perchè non è entrata in circolo questa cosa bell' e pronta...
IO PARLO,ho voglia di parlare e confrontarmi...
IO PIRLA,potevo accorgermene da solo,ma mi avete aiutato?
IO PIRLO,forse è meglio che vada a giocare a calcetto tutte le sere
se la democrazia è questa cosa qua,maltrattata,abusata e bistrattata.
Noi a parole non dovremmo essere i + bravi ??

7 commenti:

  1. Tu pensi che tutti, o la maggior parte, del M5S sia in grado di passare a LF?? Ho letto solo la pagina wiki, e lo trovo uno strumento interessante. Ma ho qualche dubbio su un utilizzo immediato. è come regalare una formula 1 a persone abituate alla bicicletta. spero di aver reso il concetto.
    per i giovani, sarà sicuramente più facile passare a LF, per tutti gli altri, è necessario più tempo. Ma questo è solo il mio parere.

    RispondiElimina
  2. Forse è vero Giovanni,ma noi non si doveva essere il popolo della rete ? Una rete consapevole e partecipativa,coinvolta,attiva..pensaci bene,da tre anni,si leggono i post,si scrive qualcosa su quella piattaforma ridicola,ma cosa si decide insieme?? Guarda che non è problema da poco(certo ,i corrotti,i ladri,i mafiosi,i disonesti in genere sono un altro problema)

    RispondiElimina
  3. Se nn partiamo noi, chi e' che deve partire?
    Ho riletto qualche poposta di Rimini 2011, erano davvero bella, peccato che da qualcuno sia stata battezzata solo un covo di dissidenti.

    RispondiElimina
  4. Il successo che avremo anche alle politiche potrebbe indurre a pensare che il metodo è quello giusto,senza considerare il grande aiuto,+ che di Grillo ,della crisi economica..proviamo ancora ad attendere fiduciosi...Si può fare di più,si deve fare di +...

    RispondiElimina
  5. Noi si.....siamo il piccolo popolo della rete. In questi giorni ho provato a sondare l'argomento tra parenti e amici......poi mi sono recato in farmacia per una cura antidepressiva.

    RispondiElimina
  6. Nessuno ha puntato i piedi?
    Agli incontri nazionali che sono stati organizzati e fortemente osteggiati da Grillo si parlava proprio di come usare questi strumenti, lamentandosi della mancanza di un portale funzionante per decidere il programma. Promesso da 3 anni e solo abbozzato con quell'obbrobrio che c'è ora, dove si può votare solo sì e che pochissimi usano perchè ha problemi tecnici e comunque nessuna proposta votata lì è mai entrata nel programma.
    Invece di seguire Grillo e sparare merda su chi ha lottato per la democrazia interna, potevate informarvi e porvi qualche Grillo.
    Ora Grillo ha espulso un po' di quelli che si lamentavano dicendo "non venite a insegnare la democrazia a me, chi si lamenta fuori dalle palle".
    Il nuovo portale era stato promesso per Woodstock, poi per fine 2012, poi per inizio 2013, ancora non si vede e il programma depositato è quello del 2009, votato non si sa da chi, mentre le elezioni sono ormai alle porte.
    Provate, se volete, a lamentarvi, magari verrete espulsi o, più subdolamente, non vi permetteranno di votare come è successo a me per le parlamentarie. Avevo i requisiti, ero iscritto da anni e avevo dato i documenti in tempo. Sono stato candidato a Comunali e Regionali, quindi avrei potuto anche candidarmi, mi sarebbe bastato poter votare, ma nonostante ripetute segnalazioni silenzo assoluto (dicessero almeno "è un problema tecnico", invece temo di essere in qualche lista nera).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Massimo,mi dispiace per la tua situazione,anzi,sono incazzato abbastanza anche con fanfagrillo.La domanda che mi pongo in qs momento è: devo spiegare a tutti senza alcun fuorionda cos'è il movimento cercando di fare un po di casino mediatico,o faccio finta di nulla,lascio andare in parlamento un centinaio di amici e scappati di casa che sono forse meglio degli attuali??

      Elimina