Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

mercoledì 30 maggio 2012

ABBIAMO UN SOGNO: 5 ANNI,5 STELLE...

Bene,ora non ci sono + scuse,siamo dentro nel palazzo e
bisogna iniziare a lavorare sodo,come diciamo noi,dobbiamo
cambiare il modo di fare politica in città,ascoltando la voce
di tutti,chiedendo a tutti di fare la propria parte.
NOI NON SISTEMIAMO PARENTI
avevamo scritto sui manifesti sparsi in città nello spazio 
numero 6 assegnatoci per la campagna elettorale,ma il vizietto
di chiedere un favorino ancora aleggia nell'aria:io e Riccardo
ci insedieremo l'11 giugno,ma girando per strada,le più disparate richieste sono arrivate...Lavoro,casa,disagi,
trasporto pubblico,rom,extracomunitari,associazioni in
difficoltà,chi vuole fare cultura,chi sport...
   Si è vero,dobbiamo raccogliere le istanze di tutti,ma non abbiamo,non vogliamo,non possiamo fare i miracoli.
Dobbiamo imparare a conoscere le regole del palazzo, dobbiamo far sapere cosa si muove nel palazzo,perche esso
faccia parte della nostra vita quotidiana,vogliamo subito lo streaming perchè ci possano seguire in molti da casa,ma vogliamo anche che tanta gente venga ai consigli comunali
per capire cosa si sta decidendo. Non vogliamo mai più
un'affluenza cosi bassa alle elezioni,perchè dobbiamo tutti
riprenderci l'ottimismo del futuro,perchè il futuro siamo
NOI,basta delegare,bisogna partecipare.  Perdonatemi ma
non mi stancherò di ripeterlo per i prossimi 5 anni,questo
è il cambiamento,non il colore della giunta.Se il sindaco e la
sua giunta sono pressati e osservati a vista,difficilmente
faranno cavolate,se lasciamo che il mondo giri senza occuparcene,allora arriveremo dove siamo arrivati e cioè
dove i furbi hanno fatto sempre i propri affari.
Quindi occhi aperti,sempre,denunciare disagi è il diritto di
tutti i cittadini,risolvere i problemi è dovere dell'amministrazione preposta,quindi diventiamo tutti
cittadini attivi,quindi in MoVimento...

1 commento:

  1. DEVE COMINCIARE A NASCERE UN LENTO MA CONTINUO CAMBIAMENTO CULTURALE, I CITTADINI DEVONO RIPRENDERSI IL LORO GIUSTO POSTO ALL'INTERNO DELLA SOCIETA'. RICORDIAMOCI NESSUNO VERRA' A SALVARCI, DOBBIAMO METTERCI IN GIOCO E DIVENTARE CITTADINI ATTIVI, SENZA MA E SENZA SE
    LE COSE CAMBIANO , SE NOI VOGLIAMO CHE CAMBINO, SMETTIAMOLA DI LAMENTARCI E CERCHIAMO TUTTI INSIEME DI CAMBIARE QUESTO PAESE. SVEGLIAMOCI E METTIAMOCI IN MOVIMENTO.
    CREDETEMI POI CI SI SENTE MEGLIO, SI VIVE PIU' SODDISFATTI E SI INCONTRA TANTA GENTE INTERESSANTE, BELLA , SIMPATICA, IL MASSIMO NO.......CIAO

    RispondiElimina