Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

domenica 25 marzo 2012

ECCO IL GALA' DEI LEGNANESI...

Questa sera,è terminato un we molto lungo...2 giorni di gazebo,a giornata intera sono pesanti, se poi ci si mette in mente di partecipare al 'panino in piazza' e al 'galà dei giovani',le giornate diventano interminabili...Ho voluto esserci questa sera per vedere 
la bellezza dell'organizzazione  di un aperitivo e di uno spettacolo semplice ed efficace,ho voluto esserci perchè sono sempre più convinto,che senza le provocazioni 'del panino' e senza l'imminente scadenza elettorale,cari giovani,col piffero vedevate il cortile del Malinverni coperto e pieno di allestimenti chic...La dimostrazione di ciò che dico è semplice:appuntamento ore 19.30,sono arrivato alle 19.55 ed ho incontrato un paio di assessori già sulla via del ritorno,il sindaco è rimasto li ancora un pò per le foto sul palco,il vicesindaco nonchè candidato alle prossime ,alle 20.15 non c'era
già più e piano piano entro le 21, sono spariti tutti, lasciando giustamente spazio ai giovani e ai loro balli. Io ho atteso le 22 
prima di congedarmi da quel luogo,quando dalle 500/600 persone dell'inizio,oramai se ne contavano poco + di un centinaio...Mi è piaciuto osservare tanti volti sconosciuti, ed anche conosciuti,quattro chiacchiere con la musica molto alta sono riuscito a scambiarle,la missione direi compiuta,da quest'anno
è nato un nuovo evento per aprire o completare la stagione paliesca,ricordatevi però ragazzi,di essere sempre trasparenti nei confronti dei vostri concittadini:questa festa aveva anche uno scopo benefico,fate sapere quanti biglietti avete venduto,quanto avete speso e quanto dato in beneficenza,sarà una dimostrazione di serietà di alto livello e magari anche i 'più adulti' potrebbero prenderlo come buon esempio per il futuro.(speriamo)
Buona stagione a tutti,alle volte basta anche una piccola idea partita da facebook...

4 commenti:

  1. Egregio Signor Daniele Berti,
    nel ringraziarla per aver partecipato all'evento di ieri sera mi permetto di fare delle osservazioni a quanto da Lei scritto.
    Vorrei rassicurarla sul fatto che l'idea nasce ben prima della sua provocazione e soprattutto non certo per l'imminente scadenza elettorale. La dimostrazioni di ciò che dico è data dalla sua presenza che ha potuto sincerarsi della presenza di altri politici, che, magari erano presenti per sincerarsi della sua presenza, non lo sapremo mai ne io ne Lei. Solo una preghiera che le porgo in quanto amante di Palio, e in qualità di cittadino, la smetta di usare il Palio come provocazione e per scopi politici. Mi soffermo ora sulla parte finale e sulla trasparenza. Lei da consumato politico ha anticipato il comunicato che a breve sarebbe uscito per comunicare l'entità del contributo donato all'associazione, così poi potrà dire: se non l'avessi chiesto non l'avrebbero detto. E no, non funziona così, ci vuole molto meno a scrivere, cito le sue parole, "ricordatevi però ragazzi,di essere sempre trasparenti nei confronti dei vostri concittadini:questa festa aveva anche uno scopo benefico,fate sapere quanti biglietti avete venduto,quanto avete speso e quanto dato in beneficenza,sarà una dimostrazione di serietà di alto livello e magari anche i 'più adulti' potrebbero prenderlo come buon esempio per il futuro.(speriamo)", che a fare i conti e fare un comunicato, l'avremmo fatto anche senza il suo suggerimento. Quello che Lei reputa una piccola idea partita da facebook è invece una grande idea partita da chi il Palio lo ama senza personalismi, gli interessati sanno di chi sto parlando, solo che invece di scriverle su facebook le condivide nelle sedi opportune e con le persone deputate.
    Cordialmente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Barlocco o signor Barlocco come preferisci,io non ho nulla da insegnare a nessuno e molto da imparare,però lasciami la libertà di pensarla come credo,perchè in ciò che citi non c'è verità diversa dalla mia,solo che abbiamo 2 pensieri diversi.Io so per certo che di questa cosa se ne è parlato,bene o male ma la discussione è stata fatta,dimmi allora perchè assieme al gran galà dei Vip non è stato presentato subito l'evento per i giovani ?? La città siamo Noi,nessuno si senta escluso..ma attenzione a non cadere nell'equivoco 'il palio siamo noi e gli altri non c'entrano nulla'...

      Elimina
    2. Egregio Signor Berti,
      nessuno ha la pretesa di insegnare e tutti abbiamo molto da imparare. Innanzittutto non è il Gran Galà dei Vip, ma il Gran Galà del Palio di Legnano. Non è stata presentata insieme, perchè diversi gli enti organizzatori e perchè quando è stato presentato il Gran Galà la serata organizzata dalle Contrade era ancora in attesa di essere perfezionata in tutti i suoi aspetti e siccome quando facciamo le cose cerchiamo di farle nel migliore dei modi abbiamo preferito aspettare a presentare l'evento. Nessun equivoco su "il Palio siamo noi e gli altri non c'entrano nulla" anzi, la festa di domenica è la dimostrazione del contrario. Ribadisco il concetto, la polemica legata al Palio non mi piace soprattutto se fatta in maniera strumentale e politica. Una domanda perchè la cosa mi incuriosisce, prima del 2012 quante volte ha parlato del Palio?
      Cordialmente

      Elimina
  2. Non mi piace aprire una risposta con 'egregio' e dirò semplicemente 'caro Barlocco' visto che non so il tuo nome...
    Vedi,l'additare l'interesse per una cosa come strumentale è legittimo ma spesso nasconde una falsità: se ho deciso di mettermi in prima persona a servizio della città occupandomi di essa,vorrei scoprirne pregi e difetti.Io non sono per la caciara o la partigianeria ( se stai con me bene,altrimenti sei il mio nemico)ma per il dialogo.Come avrai letto ho dedicato 3 post a questa cosa del gran galà,ed ho sempre difeso l'impegno di chi si fa il mazzo in contrada pur non condividendo la passione.Quanta gente si interessa di palio solo una volta all'anno sul finire di maggio ?? Tanta,ma pur sempre una piccola percentuale sui 60.000 nostri concittadini...Nell'estate sono stato tirato dentro nel nuovo Legnano calcio e mi sono piovute critiche e insulti da parte di chi ritiene questa maglia un pò una proprietà privata per soli addetti ai lavori,ora da + parti mi arrivano critiche sul perchè mi devo occupare di questa cosa,da altri ho ricevuto complimenti,fa parte del gioco,come fa parte del gioco parlare dei Rom e sentire il silenzio assordante di chi fa critiche sulle posizioni prese...Non so se sei appassionato della nostra storia come città:negli ultimi 3 anni ho fatto video storici per tutti a costo zero PER TUTTI,perchè questa è un po la mia passione,perciò,credo di non dover chiedere il permesso a nessuno se occuparmi di palio o del parco dei mulini,piuttosto che dei Maestri del lavoro o del nepotismo di AMGA...La politica è cosa di tutti i giorni,so di prendere posizioni nette e di aprire delle discussioni e ti assicuro questo serve,a tutti,l'anima della città è la socialità non l'apparire e basta.Non ti voglio annoiare oltre,spero solo di averti fatto conoscere un pezzettino del mio modo di vedere le cose,fossi stato un opportunista della politica andavo alla corte di Vitali o Centinaio e il mio posticino in consiglio comunale l'avrei conquistato ugualmente,per fortuna però sono uno spirito libero,e ho voglia di parlare e dialogare con tutti.A presto,e mi piacerebbe conoscere anche il tuo nome di battesimo.

    RispondiElimina