Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

mercoledì 22 febbraio 2012

IL GRAN GALA'...QUANDO I RICCHI VOGLIONO RUBARE UNA TRADIZIONE POPOLARE...

http://www.legnanonews.com/news/41/18739/#.T0UUFYcf7D8

Premetto che pur essendo legnanese da 48 anni e mezzo,non ho mai fatto follie per il palio cittadino di fine maggio,ciò non toglie che
possa esprimere il mio punto di vista,sulla costruzione di questo
evento che nulla ha a che fare con i cittadini legnanesi.
La cosa che non sopporto è che nelle 8 contrade,oramai da anni,
esiste una vera e propria 'vita sociale',chi più,chi meno,tiene aperto
il proprio maniero,tutte le settimane,e non di rado si organizzano eventi culturali,gastronomici o di puro intrattenimento per cercare
di sostenere i propri 'colori',mentre da qualche anno, si è inventato
di sana pianta questo patetico evento del 'gran galà', un mix di mondanità + l'immancabile beneficenza,per dare sfoggio ai politici
locali di avere una visibilità con i vip,cioè con quelle persone che
non c'entrano una cippa con la vita cittadina,ma fanno parlare di sè
sui rotocalchi di gossip o di sport...Insomma,personaggi di serie A,
mentre i cittadini,i contradaioli, van bene per il lavoro sporco...
Allora,i vip col sindaco in testa,si rinchiudono nel palazzo,lo fanno coprire ben bene,perchè anche la pioggia potrebbe rovinare i loro lussuosi vestitini,chiacchierano coi loro sorrisi ipocriti,pagano cifre improponibili per la 'gente normale', invitano solo amici che meritano,e a fine serata,di come andrà il palio,o dei problemi delle contrade,manco una parola,ma vogliamo mettere avere il senatore tale o la Maionchi di turno a cui stringere la mano ??
    Vogliono 'esportare' il palio di Legnano escludendo i suoi protagonisti,quelli che senza di loro non si fa un bel niente...
VERGOGNATEVI !!!
Questo è quello che mi passa per la testa,e quel che penso dico,
di questa cosa,assieme ad altri legnanesi ne avevamo gia discusso
su facebook ed era saltata fuori una simpatica contro iniziativa pacifica da effettuarsi la sera stessa in piazza S.Magno:  ci si attrezza di buona volontà e di un panino con bibita e si fa sapere a lor signori che il popolo sarà anche bue,ma si è rotto di essere sempre escluso dai festeggiamenti riservati a pochi,e di essere sempre presente quando è ora di pagare e lavorare,anche per
eventi come questa tradizione cittadina.
PER QUESTO IO QUELLA SERA SARO' IN PIAZZA SAN MAGNO COL MIO PANINO,E SPERO DI VEDERE TANTA GENTE AFFOLLARE LA PIAZZA,PER FAR CAPIRE CHE
LEGNANO SIAMO NOI,I VIP CHE VADANO IN TV,A FARSI
BELLI, DI LORO NON ABBIAMO NULLA DA IMPARARE,
E NON CI INTERESSA NEMMENO DELLA LORO PRESENZA,
PER CERTO A FINE SERATA NON SI RICORDERANNO
NEMMENO IL NOME DI UNA SOLA CONTRADA...
E' un esperimento questo,se fallirà,vorrà dire che i legnanesi amano
il gossip e non la loro città con le proprie tradizioni,esperimento a
costo zero,ma di grande impatto cittadino.CHI VINCERA' ?????
Lo scopriremo la sera del 24 marzo (anche con la pioggia,ci rifugreremo in galleria,ma ci dobbiamo essere).
LA CITTA' SIAMO NOI !!!!!
P.S.
Scommettiamo che su questo argomento nel giro di 24 ore riceverò
un sacco di risposte dal sindaco e dai suoi sodali ??

1 commento:

  1. http://danielebertisindaco.blogspot.com/2012/01/il-palio-di-legnano-ai-legnanesi.html
    Questo è quello che scrissi poco + di un mese fa,e qua sotto un bel pezzo recuperato dall'archivio di Legnanonews
    http://www.legnanonews.com/news/20/2474/

    RispondiElimina