Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

sabato 11 febbraio 2012

ED OGGI ANCORA...

Aaah,avevo preparato un post per ringraziare il mio amico NikIlnero, ma poi ci ho ripensato,lo tengo li tra le bozze, qualcuno mi ha detto e suggerito che traspariva qualche vena polemica...Allora ho pensato: io non voglio fare polemica, voglio solo essere me stesso, scambiando idee e opinioni con amici veri e virtuali.Quindi ho deciso di parlarvi di una mattinata,trascorsa sul mio furgone, girovagante nella verde Brianza con una musicassetta(ritrovata per caso) contenente canti liturgici, canti che ho cantato mille volte nella mia chiesa di S.Domenico,nominato direttore del coro ad honorem,più per il mio entusiasmo che per le capacità...(non frequento + chiese da diversi anni).Ho cantato a squarciagola tutta la mattina,da solo sul camion e mi sono sentito bene,ho provato le vecchie emozioni delle domeniche con i profumi di incenso, particolarmente legate alle grandi feste del Natale e Pasqua..Ma la cosa che mi ha più stupito in quei momenti di 'introspezione forzata' è stata questa domanda: ma stavo meglio prima quando non ero un cittadino informato o sono più contento adesso che ho smascherato le infinite vergogne della disinformazione o della deforminformazione ? Prima si poteva parlare del più e del meno,del milan o dell'inter,del silvio o del marinaretto da tifosi e non ti ponevi mai il problema, ti sentivi intelligente e libero. Ora sono consapevole di un sacco di vergognose verità, mi fanno incazzare a volte,mi è venuta voglia di combatterle tutte...Ma ne vale la pena? In una società dove il telegiornale vale più di ogni altra cosa,che futuro mi devo aspettare ??? Ma sono veramente sereno ora che sò tante cose in più ?*
Dedico molto tempo alla rete e mi piace stare con la gente,ma lo stress di chi non dialoga ed è bravissimo a giudicare,tosto mi logora e allora voglio girare pagina. Bèh,dai,quello che ho scritto è ininfluente, una mia sensazione, un pensiero nel vuoto,ed anche cantare un Alleluja ogni tanto crea serenità...


*ma un universo ancora da scoprire...



Nessun commento:

Posta un commento