Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

mercoledì 11 gennaio 2012

ORTI,SIIIIII,GLI ORTI CITTADINI...Che rivoluzione !!!

Che bello vedere oggi sul blog di Grillo,un post dedicato agli orti,
si gli orti,che assieme agli animali da cortile abbiamo completamente dimenticato nella città.Gli orti,che fino a 60-70 anni fa venivano sempre previsti nei pressi dei caseggiati operai e nelle villette singole,gli orti come passatempo,gli orti come competizione tra amici per chi ottiene il prodotto migliore,gli orti per sopravvivere...Che bello sarebbe far appassionare anche solo 5-6 mila miei concittadini a questa pratica,si dai lo svelo,vorrei realizzare tantissimi orti cittadini in vari appezzamenti liberi nella città,vorrei che in parte fossimo più autosufficienti,vorrei si formasse una nuova cultura alimentare cittadina...Per creare degli orti cittadini servono pochi soldi,tanti volontari e la grande occasione di mettere in contatto nonni con nipoti e padri con figli,vicini di casa con colleghi di lavoro,meridionali e settentrionali,stranieri di ogni nazionalità.L'orto come strumento di comunicazione e democrazia,l'orto per sopravvivere allo strapotere industriale di cui ci fidiamo ciecamente e ci ha portato dove sappiamo...
Il video che ho postato è divertente,fa riflettere,merita di essere preso in considerazione. La voglia di rivoluzione parte dalle cose semplici in armonia con l'ambiente...

Nessun commento:

Posta un commento