Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

lunedì 16 gennaio 2012

IL PALIO DI LEGNANO AI LEGNANESI

http://www.legnanonews.com/news.php?item.18600.4

Chiariamo subito una cosa:il gran galà del Palio cittadino a me non va giù nemmeno con il digestivo...E' un invenzione senza senso,io non voglio più vedere immagini come quella qua sopra
di un personaggio che fa il sindaco,il senatore,il sottosegretario...
Nemmeno Mandrake sarebbe capace di fare bene 3 lavori insieme,no,proprio non ci stò...Se avrò la fortuna di indossare la fascia tricolore per rappresentare la mia città,voglio i miei concittadini alle feste in piazza...Di Cordoba o della Maionchi o della Afef non mi importa nulla,vorrei pranzare su tavoloni giganteschi lungo tutta la piazza e sorridere ai Legnanesi che vivono e pagano dazio in questa città,checcefrega di sti personaggi tutti inceronati,pieni di boria e di arroganza...Voglio stringere la mano alle centinaia di volontari che si 'sbattono' tutto l'anno per cercare una sportiva vittoria,quella sportiva vittoria,che come sempre è offuscata dai dubbi,dalla paura che qualcuno bari...
Ma dove c'è partecipazione,bisogna estrapolare il buono che c'è dentro,io non sono legnanese 'da palio',ma ora che mi occupo fino in fondo di tutti gli aspetti della città,non posso farne spallucce,anzi,sarete voi con il vostro entusiasmo a farmi capire
che 'palio si può',soprattutto se non ci sono 'troppe interferenze' che rendono sempre meno genuina la manifestazione...Vorrei raccogliere le idee dei contradaioli,per capire che direzione prendere per il futuro,in questo momento
storico,capire anche quante risorse riversare su questo evento...
   Nella città dove si costruisce un ospedale che c'era già,dove ci sono 5 case di riposo,dove i centri commerciali la fanno da padrone,dove si privatizza tutto e i cittadini sono sempre + lontani dalle istituzioni,dove non esiste un centro sportivo degno della 13^ città lombarda,ecco,ci dobbiamo fare qualche domanda...Primo obiettivo,porre fine al 'ventennio',poi ci sarà molto da lavorare,dai che ce la facciamo !!!

1 commento:

  1. E' sempre una bella realtà il Nostro Palio, per me che sono Legnanese di nascita è sempre un'emozione fortissima quell'ultima domenica di maggio quando attraverso le strade della città, sfilo con addosso i colori della mia contrada...sono sempre stato orgoglioso di poter sfilare, anche se durante tutti questi anni, circa 20 non consecutivi, non ho mai voluto ricoprire ruoli troppo "in"...mi sono sempre accontentato dei ruoli di secondo piano, quelli che sono meno notati ma che rendono a volte la vera essenza del lavoro e dell'arte paliesca (gli armati, le bande della vittoria....) Io non sono un contradaiolo incallito, purtroppo per il mio essere un pò chiuso e un pò timido, non sono capace di integrarmi con gruppi già "esistenti", faccio fatica ad esprimere la mia opinione davanti ad altre persone che nella contrada si sbattono e fanno sacrifici durante tutto l'anno. Però la penso come te, possibile che il sindaco/senatore/sottosegretario appaia ovunque come il prezzemolo??? Perchè a me queste continue apparizioni mi sanno più di slogan elettorale/pubblicitario che non di effettivo attaccamento al Nostro Palio; alla fine il Palio è un evento che richiama molte persone, Legnanesi e non, e quindi risulta un bacino d'utenza decisamente interessante per potersi mostrare. Anche a me, piacerebbe che le manifestazioni Paliesche, che le rappresentazioni, le comparse pubblicitarie fossero fatte da chi vive il Palio 365 giorni all'anno, dopo il lavoro, dopo i sacrifici di tutti i giorni. Queste cose, renderebbero il Palio molto più umano e molto meno politico...perchè il Palio, caro ex sindaco Vitali e caro sindaco Centinaio, non è solo l'ultima domenica di maggio in giacca e cravatta...il Palio era, è e saranno sempre, le 8 contrade, i migliaia di contradaioli che ogni giorno durante tutto l'anno si ammazzano di lavoro e di sacrifici per rendere questa giornata sempre unica, indimenticabile e festosa. Così, sarebbe bello che un contradaiolo qualunque animi queste rappresentazioni dedicate al Nostro Palio, per un senso di omaggio al lavoro svolto e anche per rendere questa manifestazione più credibile e reale possibile.

    Ciao Daniele...buon lavoro, Omar

    RispondiElimina