Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

venerdì 30 dicembre 2011

Ve la dò io la ricetta del cittadino a 5 Stelle !

è il 30 dicembre, non è ancora troppo tardi per qualche consiglio, di ricette se ne trovano a fiumi, la mia si aggiunge a molte altre...Dunque, dividerei in 2 fasi il mio consiglio:fase teorica, e fase pratica, si possono scegliere entrambe o anche una delle due.
Per cominciare:prendete la vostra TV e mettetela in pensione, è l'oggetto + obsoleto che esista in casa, all'inizio sarà dura, ma ce la farete, in alternativa dedicate un paio d'ore al vostro pc, se non ce l'avete, compratevene uno o fatevelo regalare... Se poi avete ancora il vizio del tifo calcistico, fate voto di abbandonare stadi e pay tv, risparmierete l'illusione di essere liberi della schiavitù di questo vizio, poi per carità, parlatene pure con gli amici, vi distaccherete piano piano, senza accorgervene, quasi con piacere...
Altro passo fondamentale è prendere coscienza che le chiese sono belle da vedere , ma nulla più, il vaticano deve capire che siamo uomini, non babbei e se un giorno ci racconteranno le verità sui 40.000 conti correnti cifrati dello IOR, come pure ci faranno vedere che la fame nel mondo si può sconfiggere, allora anche loro possono essere credibili, pensarla come Comunione e Fatturazione, non è un bell'esempio...Ma vi direi di stare attenti anche ai banchieri, gente che vi presta un numero e vi mette una pesantissima palla al piede + scure sulla testa della vostra vita, loro sono ancora peggio dei porporati, sono sempre vestiti in giacca e cravatta e non sanno nulla del minatore o del metalmeccanico...Fate delle abluzioni web su beppegrillo.it o su altri siti di vostro gradimento, scoprirete che essere cittadini-pensanti, SI PUO', si deve, è una necessità vitale.
Ci sarebbero altri suggerimenti, ma preferisco non intasarvi di ideone fantastiche, facciamo piano piano, è + bello... ora passerei ai consigli pratici, quelli di tutti i giorni.
l'acqua è come l'oro, non si spreca e non si butta, mi lavo i denti e non faccio scorrere litri inutili, mi faccio la doccia e non sto mezz'ora sotto, dopo una pisciatina, non spreco 10 litri per gettarla in fogna, se posso bevo quella del rubinetto e non intaso il mondo con milioni di bottiglie in plastica...I rifiuti li divido anche se mi costa fatica, e cerco di interessarmi di chi li riciclerà, non getto schifezze per la strada e cerco io per primo di salvare e riciclare tutto ciò che mi possa tornare utile...In auto, cerco di rispettare i limiti e di consumare meno possibile, il telefonino è bandito alla guida e quando vedo un pedone, strisce si o strisce no,lo faccio passare, anche se non mi fa un sorriso o non mi ringrazia. Questo è progresso civile. Poi fate una bella cosa, interessatevi del vostro vicino di casa, di qualche associazione, dalla bocciofila a quella che assiste i + deboli, da quella politica a quella sportiva, vedrete che la qualità della vita migliorerà a vista d'occhio, non avrete + bisogno di farmaci, perchè non vi ammalerete +, il vostro pensiero sarà per il bene collettivo e non solo per il vostro...sorridete se potete, un sorriso costa poco e riempie di emozioni amici e interlocutori sconosciuti...tutte proposte a costo zero e a km zero...chi ha detto che nella vita serve tanto denaro per essere felici ?? Basta tentare di essere cittadini a 5 stelle, tutto il resto è vanità.
Auguri di Buon Futuro a tutti !!!

2 commenti:

  1. Condivido tutto. Solo una cosa...cambi sti colori che dopo 5 minuti qui si diventa ciechi :)

    RispondiElimina
  2. Michele,non dar la colpa ai colori...il parroco te l'aveva detto che si diventa ciechi...Buon Anno,e cercherò di migliorare anche i colori,dopo 6 giorni sono ancora in fase sperimentale...

    RispondiElimina